Peppe, il nostro Presidente, ha indubbiamente il merito di essere riuscito a ben gestire l'evento Istanbul. Da ex professore di storia dell'arte non ci ha mai fatto mancare il suo supporto culturale fra moschee e mura romane. Per questo e per tutte le sue altre qualità spesso lo abbiamo ripetutamente omaggiato con cori da stadio specialmente sul bus che ci portava alla partenza della gara.
Alla fine però, è entrato così bene nella parte che, quando sul volo di ritorno si è liberato un posto in Business Class, non ha esitato e... in nostra rappresentanza... è andato a ricoprire quel ruolo che per diritto divino gli aspettava. Pasteggiando alla faccia nostra a Champagne.
Caro Lei, è vero che abbiamo intonato che: "C'è Solo un Presidente..." in due continenti... ma adesso proviamo a restituire pan per focaccia... intanto non facendolo apparire in classifica(sotto )... dove, se ho dimenticato qualcuno, chiedo venia.
Prima della nostra classifica, aggiungo anche qualche foto(cliccandoci sopra si aprono) di questa città che combatte ogni giorno un incredibile battaglia tra tradizione e modernità. Quindici milioni di abitanti hanno generato un tasso di inquinamento secondo solo a Pechino e Città del Messico. In alcuni punti le automobili riescono ad incastrarsi meravigliosamente, creando inestricabili mura di lamiera. Questo super traffico, di rimando, ha fatto si che i servizi di facchinaggio del trasporto merci sono svolti da centinaia di persone che girano a piedi trainando carretti o carrelli per svicolare più veloci. Il record del paradosso si raggiunge quando il canto dei sacerdoti attraverso i microfoni delle moschee invita i fedeli a pregare e raccogliersi in meditazione mentre tutto intorno è inferno puro. Spendo ancora qualche parola per dire della mia 15km dove, pur non avendo tirato alla morte, negli ultimi 5km dal decimo al quindicesimo, leggendo i time dati dai chip in classifica sono stato più veloce anche di Marco che pure mi ha preceduto di quasi 2 minuti e (Roberto escluso) abbastanza più veloce degli altri. Una cosa è certa, pur avendo corso troppo gonfio di cibo ero veramente in buona forma.
























































Classifica Astratti a Istanbul

15km

Roberto 55.37
Marco 1.01.18
Gian Carlo 1.02.57
Piero 1.03.22
Raimondo 1.05.06
Ettore 1.05.20
Sandro 1.07.30
Giovanni 1.08.12
Amelio 1.14.38
Massimo 1.14.39
Giorgio 1.16.03
Antonio 1.16.47
Maurizio 1.19.50
Marco 1.20.09
Lidia 1.21.01
Matilde 1.25.08
Monica 1.25.44
Davide 1.26.57
Sergio 1.28.44
Anna 1.34.36
Giusy 1.38.10
Carmela 1.46.43
Maria Luisa 1.56.05
Maratona
Sergio 3h 17.56
Ileana 4h 03.02

30 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Gianluca Rigon ha scritto:
  2. A quando il sottotitolo diventerà: "prossima Maratona Firenze.....for sure !" ?????
    Sei un grande ! Mi sono mancati i tuoi commenti al blog !

     
  3. Furio ha scritto:
  4. Dai che ti sei fatto una gran vacanza!

    ps oggi sono a casa per pioggia...qualche piccolo vantaggio deve pur averlo anche il mio lavoro.

     
  5. Ezio ha scritto:
  6. Affascinanti le foto di Istanbul. Bella gita ...sicuro!

     
  7. GIAN CARLO ha scritto:
  8. @Gianluca, non appena mi iscrivo...tanto sono in quota massima.

    @Furio, un riposo ogni tanto ci vuole, qui c'è un via vai di elicotteri per la manifestazione contgro il decreto scuola.

    @Ezio, purtroppo c'era sempre una brutta luce e avevo solo la macchinetta di mia figlia, della mia che è meglio non trovo il caricabatterie... cmq ne voglio comprare una o reflex o semi. Tu quale c'hai ?

     
  9. Ezio ha scritto:
  10. La mia vale poco ma facevo la stessa tua considerazione...me ce ne vuole una buona...chissa' Babbo Natale...comunque mi informo e poi ne parliamo.

     
  11. Lucky73 ha scritto:
  12. Giancarlo, ma Istanbul l'hai scelta per qualche motivo particolare?

    L'ex Costantinopoli era la capitale dell'impero romano d'oriente :-))

    Non sarai mica come il mio amico Marco che dovunque va dice sempre "Roma Caput Mundi"

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Ezio, OK

    @Lucky73, no di solito non lo dico...anche se talvolta lo penso... la scelta non è stata direttamente mia è stata di gruppo.
    Noi mettiamo un sondaggio fra tanti posti si vota e a maggioranza si decide. Di solito prevalgono i posti che oltre ad avere la 42km in contemporanea o fanno la 21km o un'altra distanza + breve.

     
  15. Mathias ha scritto:
  16. che città ricca di contrasti..non pensavo fosse così inquinata!

     
  17. Michele ha scritto:
  18. Dimmi qualcosa della parte organizzativa dove avete dormito e chi vola a instambul ?

     
  19. Micio1970 ha scritto:
  20. Comunque 4'12'' su 15km in progressione con un tempaccio e in terra straniera ... mi dicono che sei in grande forma: ma hai intenzione di adottarlo come ritmo Maratona per Firenze? ;-)

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @Mathias, quando ci sono 15.000.000 di persone l'inquinamento è inevitabile.

    @Michele, abbiamo volato con la Turkish(compagnia di bandiera) c'è un low coast, ma va solo il martedì.
    Cmq abbiamo pagato relativamente poco - di 400 euro a persona tra volo e 4 notti in albergo 4 stelle in centro città e prima colazione. Ovunque pranzi e ceni abbondantemente con 10-12 euro a persona.

    @Micio, ti garantisco che posso andare 10 sec a km + veloce se li faccio su asfalto buono in pianura padana con 10 gradi no wind e no rain...per il resto il ritmo maratona lo sai e se in questo mese non perdo la voglia di correre(che già è un po -)
    lo vedrai

     
  23. Master Runners ha scritto:
  24. Giancà, bentornato e sono contento che vieni a Firenze, la voglia non perderla, in fondo mancano solo 30 giorni.Poi viene Natale e avrai tempo per riposarti (prima di Roma?)
    Mi dispiace che hai trovato una giornata cosi schifosa a Istambul.

     
  25. GIAN CARLO ha scritto:
  26. @Master, grazie sono sicuro di essere vicino al top e di solito facendo poco per una trentina di giorni regge... solo che per la maratona almeno un altro lungo lo devo fare...magari tranquillo...poi la vera sfida è a tavola, perchè da giovedì scorso quando avevo pizzicato i 62 netti ho ricominciato a mangiare di brutto pre-gara e purtroppo non ho smesso + nanche quando non l'ho fatta !

     
  27. Fatdaddy ha scritto:
  28. Certo che eravate un bel gruppo di persone...
    Qualche altra "sfida incrociata" (stile Colonna con Mathias) o conti di correre solo per sfidare te stesso?

     
  29. camilla ha scritto:
  30. Ma vuoi levare quel "maybe"?
    A Firenze, per come ti ho visto nelle ultime gare, andrai come un fulmine anche perchè i primi 3 km sono regalati essendo tutti in discesa!!!

     
  31. Master Runners ha scritto:
  32. Occhio Camì che non te regala niente nessuno specialmente quelli in discesa!! :)
    Giancà comunque ha ragione Camilla, leva quel maybe tanto già sei iscritto! :)

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Fatdaddy, io sono sempre in competizione "amichevole" con tutti.
    Quindi devo battere Alvin, dare almeno 7 minuti a Master e Brant, 21 minuti a Ezio prendere meno di 30 minuti da Yervs etc etc

    @Camilla, in realtà non ho ancora sciolto la riserva. Perchè i nostri Astra Antonio Davide e Silvana mi hanno detto di andare a Sabaudia... che mi alletta meno, ma logisticamente è più facile.
    Comunque entro 10g decido.

    @Master, come detto prima non sono ancora iscritto... Camilla userà la discesa iniziale proprio per staccarti...avete circa lo steso PB e io faccio il tifo per lei :-)

     
  35. Master Runners ha scritto:
  36. Se ha il mio stesso PB allora .......la considero una semi-professionista e ......comunque le darò del filo da torcere!! ;)
    Complimenti Camì! :)

     
  37. Anonimo ha scritto:
  38. Grande Giancarlo,
    anche a me le cose nono sono andate bene e non ho neanche la pioggia dietro la quale nascondermi.
    Cosa mi sia successo ancor oggi non lo so. Posso pensare a una insufficiente o errata alimentazione nei giorni precedenti la gara, un non avvertito calo della forma fisica, un brutto tiro giocatomi dalla poco esperienza o da un'eccesso di emotività. In ogni caso ho fatto letteralemente schifo e ora sono incazzato nero e molto deluso di me stesso.
    Sappi che sono riuscito a tenere il passo delle lepri delle tre ore e trenta solo per trentadue chilometri. Ma nel riuscirci provavo fin dai primi chilometri una sensazione di opacità e di apatia, che mai avevo conosciuto prima. Ho allora deciso di interrompere la mia corsa e procedere al passo per quasi 6 km fino a riprendere a corricchiare una volta entrato a Venezia. Tempo finale di 3h54'47" e un giramento di palle che ancora stenta a trovar poso.
    Domani, se il maltempo lo permette, ricomincio (quasi) da zero, ma -diversamente da Te- non ho forza fisica, nè morale per darmi un obiettivo.
    Ne approfitto, in fine, per fare i complimenti a Camilla, che non conosco, ma alle cui calcagna a Venezia ho a lungo corso, pur se con un esito finale diametralmente opposto al suo. Quando starò meglio prenderò spunto da lei per allungare le mie uscite infrasettimanali da 10-12 km a 15-20 km.
    Che sia quella la strada per riuscire a divenire finalemnte un podista di resistenza e non una mezza pippa buona a correre un diecimila in 40 netti e poi farsela sotto quando la strada si allunga.
    Abbraccio Te, Camilla e tutti i podisti di buona volontà.
    Buone Corse a tutti Voi e a presto rileggerVi,
    stefanodifiglia.splinder.com

     
  39. Alvin ha scritto:
  40. Giancarlo..di una cosa son certo, se ci sarai a Firenze mi batti di brutto, ma ricorda...se vai in crisi non farti beccare al 38°...se ti vedo da lontano sei un uomo morto e alla fine ti do 1 minuto...Se parti bene e non ti fai vedere...di minuti me ne dai almeno almeno 10...
    Mister ha una mail.

     
  41. GIAN CARLO ha scritto:
  42. @Stefanodif, il blogroll non mi ha aggiornato un tuo post... domani passo a vedere se c'è il tuo racconto. Potresti registrarti su google mettendo un blog vuoto con segnalazione pagina web al tuo splinder ti si troverebbe di +.... vedi come ha fatto Fatdaddy che è tra quelli che hanno commentato qui sopra.

    @Alvin, Mail letta e ho risposto... è difficile che mi becchi al 38esimo o prima o mai +
    PS
    Ti giochi un caffè...di quelli che lo sanno tutti ???????

     
  43. Danirunner ha scritto:
  44. Gran bella gita, se la facessi io mi sa che alla fine non mi verrebbe nemmeno voglia di correre ma di girare e poltrire tra le bellezze del luogo!

    Ps. abbi fede ci rifaremo subito.

     
  45. camilla ha scritto:
  46. Ciao stefanodifiglia pensa che io ho il problema opposto al tuo...senza paura su 42 Km ma se c'è da andare a 4' in una 10 km panico totale!!!Infatti io nelle gare brevi sono una vera pippa ormai neanche ci provo più...
    E cmq 3h54min correndo e camminando è un gran tempo. A venezia poi dove com'è noto non è proprio una passeggiata di salute!Pensa che c'è chi dopo anni di allenamenti non ha mai abbattuto il muro delle 4 ore!Non ti abbattere, poniti subito un altro obiettivo e...gambe in spalla!!!
    Sulla lunga distanza io personalmente stacco proprio la testa cosicchè qualunque sensazione spiacevole o dolore che dovesse sopraggiungere resta sul fisico ma non arriva mai alla mente. E fino a quando non ho tagliato il traguardo non sento nulla...
    Giancarlo ma Sabaudia intendi la maratona del 7 dicembre?mmmhhh...ma vuoi mettere con Firenze e con tutti i tuoi amici runners che ti aspettano???!!!

     
  47. R. Davide ha scritto:
  48. Grazie di aver condiviso le foto!

     
  49. GIAN CARLO ha scritto:
  50. @Danirunner, non era un posto dove si poltriva facilmente...troppo casino.
    Fede neroazzurra immutata.

    @Davide, pura cronaca...ah non dimenticare mai di non tirare tutti gli allenamenti.

    @Camilla, le tue sensazioni sulla 42k sono sempre state le mie per anni, oggi fatico sia sul breve(i ritmi) che dopo i 35(il decadimento)
    Sulle brevi provo a esorcizzre partendo piano e andando in progressione. Sulle lunghe, non cercando + il super tempo, ma la gestione.

     
  51. Francarun ha scritto:
  52. Mettiamola così, ti sei fatto una bella vacanza, Istambul è una bella città ma come dici tu è piena di smog e di contraddizioni !

    Per Firenze sarà un'altro post !

     
  53. Andreadicorsa ha scritto:
  54. Beh Giancarlo, non voglio beatificarti troppo, però bene o male ti sei portato a casa il 3° posto di squadra nella 15km a 4:11.8"/Km di media (niente male), chiamalo poco.... a casa mia si dice podio!!!! il bicchiere più che mezzo vuoto è mezzo pieno.... ti sei risparmiato x Firenze dove penso che avresti potuto risentire ancora dei danni arrecati al tuo fisico se avessi corso una 42 a istanbul in quelle bastarde condizioni .
    ultima cosa: belle le foto....

     
  55. GIAN CARLO ha scritto:
  56. @Franca, anche come vacanza per essere perfetta serviva un po' + di sole, comunque, noi viaggiatori( e tu ne sai qualcosa) quando si va è sempre OK !

    @Andrea, se poi pensi che il terzo posto l'ho strappato sul mio primo amico/nemico(di regola + forte di me) a 500 metri dall'arrivo allora capisci bene che il bicchiere era quasi tutto pieno... solo che già l'ho bevuto !

     
  57. Anonimo ha scritto:
  58. Grande Giancarlo,
    se non mi registro e perchè ne sono assolutamente incapace. Nei prossimi giorni ci riproverò ma dubito di riuscirvi.
    Dolce Camilla,
    le Tue parole sono esempio della trasparenza della Tua persona. Ma prova a capiemi. Lo scorso 20 settembre avevo corso, un po' per prova, un po' per scherzo, la Maratona del Mugello in 3h39'. Quello sì che è un percorso duro. Al confronto da Stra a Venezia si corre sul velluto.
    A tutti i frequentatori di casa Pelliccia provo a dare un appuntamento per l'anno prossimo. 25 ottobre I° edizione della rinata maratona di Lucca.
    Mi offro fin da ora per farmi carico di soluzioni per il pernotto.
    stefanodifiglia.splider.com

     
  59. GIAN CARLO ha scritto:
  60. @StefanodiF, io le maratone le farei tutte e la toscana è sempre una regione capace di regalare emozioni, ma le mie gambe ormai reggono(e a fatica) una 42km l'anno quindi ogni volta spero di fare qualcosa di più accattivante(per il 2009 pensavo a Parigi), ma chissà !

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi