Dal mito dell' Arco di Trionfo alla Waterloo di R. Blade !

Pubblicato da GIAN CARLO lunedì 12 aprile 2010


Forse non tutti sanno che 2 secoli fa, dopo la grande vittoria di Austerlitz, un piccolo grande uomo, nato sotto il segno del Leone, e conosciuto ai più come NB decise di far edificare il celeberrimo Arco in foto.
Purtroppo per lui, prima che l'immensa opera giungesse a conclusione, arrivò la cocente sconfitta di Waterloo che, di fatto, gli impedì di mettere il suo famoso cappello su cotanto splendore.
Corsi e ricorsi storici...: passano 200 anni ed ecco che ....l'altrettanto mitico RB, anche lui ovviamente nato sotto il medesimo segno zodiacale, ha come obiettivo quello di adagiare il suo cappello "da Blogtrotter", proprio su quell'Arco, come fosse necessario a sanare quella ferita della storia.
Sembra una missione fin troppo facile, vista la regolarità delle sue ultime performance, ma la vita è ricca di insidie e spesso gli antichi sortilegi trovano nuova linfa per difendere le loro credibilità.
Dapprima, su di una macchina collaudata, si abbatte la jattura del crollo di un polpaccio, poi ...ancor più inaspettata, a 7 giorni dalla grande missione, appare ...dal nulla, un'inverosimile forma virale capace di offuscare le capacità razionali di questo nuovo grande stratega.
Inutile ogni tentativo di superare il problema sfruttando le attuali conoscenze mediche(7 bustine di tachifludec)... è chiaro che siamo di fronte a disumane forze avverse evocate da chissà quale fantasma bloghigliottinato.
La notte prima della battaglia, la temperatura sale, il corpo ribolle e una tosse comandata a distanza da lontani satanici sepolcri cercano di dissuadere l'eroe dal tentare la sorte.
Con l'arrivo dell''alba, benché stanco e spossato, il nostro indossa l'armatura e contro ogni pronostico gioca la sua carta. Inventa un mini blogpoint davanti all'Arco malefico incontrando(puntualmente) il Parmario(da Pescara) sperando che questo gli serva a generare energie fresche atte alla pugna.
Trovato un barlume di coraggio, impavido, si getta nella mischia, mentre un freddo vento da nord sferza il campo di battaglia e i 40.000 che apparentemente sono al suo fianco lo guardan di sottecchi e parlan quasi tutti una lingua a lui incomprensibile.
I fanti delle prime file, son quelli votati al sacrificio, ma hanno tutti il piè veloce ed è così che, imitando le loro gesta e sfruttando un declivio favorevole, transita al primo labaro sul passo dei 4.30 al km. A Place della Concorde una strettoia obbliga l'armata ad un rallentamento ...sembra soffocare, ma è solo un attimo, poi ...va. Ora la tosse comincia a sconquassarlo e ben presto il suo capo, proverbialmente presente, comincia a perdere le regolari capacità recettive. La battaglia infuria, tamburi e grida provano a scuoterlo dall'inedia, ma lui è lontano, capisce la grandezza dell'evento, ma non riesce a farne parte. E' incapace di nutrirsi della sofferenza negli sguardi altrui, così come è incapace di trasformare in amore l'odio generato dallo stillicidio del suo incedere. Eppure: 23.05 al quinto(malgrado il rallentamento); 23.05 dal quinto al decimo e parimenti 23.05 dal decimo al quindicesimo benchè in questa decade la strada si sia inerpicata.
Seppur quasi incapace di intendere e di volere è chiaro che trattasi di oliata macchina da guerra.
Le gambe vanno e sarebbero felici di portarlo ancora lontano per molte e molte leghe ...ma la testa è assente, confusa accaldata ...inidonea a ricevere ...dalle loro meccaniche movenze quelle positività necessarie a mutare, con saccente alchimia, l'inferno in paradiso.
L'altimetria ora è favorevole è nei due miliari che da 15 vanno a 17 è sotto ai 9 netti, con quest'andare il suo passaggio alla mezza avverrà in 1h 37 e 15 e dopo il 30esimo, allorquando saremo sul fare del primo dubbio, ci è dato sapere dell'esistenza di un progetto segreto che recita: "Agganciarsi all'orda dei palloni gialli e seguirla finché morte non separi".
Ormai però NB(pardon RB) è solo contro tutti e un attimo prima del 18 un impeto irrefrenabile scuote la sua cassa toracica. Si, è stato colpito. E' ferito, ...barcolla, fortunatamente non è un colpo mortale, ma quasi ....ora seppur offuscato nei sensi riconosce il suo acre odore... è lei... è la sua Waterloo ...nell'ultimo bagliore di lucidità il guerriero(della luce) capisce che sol fermandosi potrà già da domani esser pronto per tornar tosto in arme. Intuita la mala parata si mimetizza nell'onda e al primo accampamento depone le sue armi(chip) davanti ai nemici che gentilmente gli concedono il loro onore e 1,60 di moneta battuta necessaria per poter cavalcare un sapiente mostro di metallo che attraverso 23 stazioni lo lascerà, solitario e sconfitto, proprio davanti a quell' irraggiungibile Arco di Trionfo.

103 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. stoppre ha scritto:
  2. era scritto....

     
  3. Anonimo ha scritto:
  4. te l'avevo detto di non passare a pigalle...
    luciano er califfo.

     
  5. giovanni56 ha scritto:
  6. E adesso Elba, S.Elena o ... Lourdes?
    (però le bustine di antiinfuenzale non c'erano nella lista delle cose da portare)

     
  7. Matte79 ha scritto:
  8. Linguaggio aulico, guerriero leale nell'animo, duro nella lotta ma soprattutto un maratoneta UNICO. Complienti lo stesso!!!!!!

     
  9. Fatdaddy ha scritto:
  10. Il post è comunque storico, bellissimo anche se narratore di una sconfitta forse annunciata dai segnali della vigilia.
    Spiace per l'infelice trasferta, ma già ad est vedo sorgere il sole della vendetta e della prossima pugna!


    p.s. Carino il cappellino con i tre lampadarietti che hai messo in testa! :D

     
  11. Ciccò ha scritto:
  12. sì, vendetta, tremenda vendetta!
    mal che vada la stagione si apre e i promontori elbani sono di estrema bellezza.

     
  13. Albe che corre ha scritto:
  14. ..a volte ritirarsi è più difficile che tenere duro fino alla fine ..ma è segno di saggezza.
    complimenti per il racconto..attendo altri simili novelle ma con esito opposto!
    P.S. un mio amico era tra voi ..2°italiano in classifica...

     
  15. bibe ha scritto:
  16. Tre tratti da 5 km a 23'05" spaccati, in mezzo a 40.000 persone... se dovessi cambiare lavoro potresti tarare i tachimetri dei motorini!
    Complimenti per il post e per il tentativo di andare contro tutte le sfighe degli ultimi tempi, ti rifarai presto!

     
  17. er Moro ha scritto:
  18. Giancà che dire: me dispiace davvero, nn pensavo potesse succedere a RB una cosa del genere ed invece... Grande lezione di sport questa tua esperienza, grande lezione di vita!
    Se hai deciso di deporre le armi è perchè la saggezza che ti accompagna da anni sapeva che era quella la cosa giusta da fare! Quindi: grande RB, va bene così!

     
  19. nino ha scritto:
  20. pazienza. evidentemente doveva andare così.
    del resto con una primavera come questa ammalarsi non è poi un'ipotesi così remota.
    peccato.

     
  21. Ivan63 ha scritto:
  22. Un sol bullone s'è allentato di questa macchina da guerra, ma la chiave per stringerlo è già al al lavoro....Mi dispiace moltissimo ma sai bene che è solo una battaglia persa, la guerra è ancora lunga. Adesso pensiamo ai nerazzurri....

     
  23. MauroB2R ha scritto:
  24. Mi fa tristezza che questo grande post stia qui per descrivere un tuo ritiro...però come diceva qualcuno: abbiamo perso una battaglia, non la guerra!!!

     
  25. innovatel ha scritto:
  26. Bellissimo racconto ...mi spiace veramente per la tua Maratona ... ma sono certo che ti sai rialzare e correre ancora meglio!

    FORZA RB!!!

     
  27. francoscr ha scritto:
  28. Hai le armi giuste per rifarti.

     
  29. franchino ha scritto:
  30. Beh NB è storicamente riconosciuto come un gran condottiero seppur con qualche sconfitta nel curriculum... per RB sarà lo stesso!
    Bel racconto!

     
  31. Francescarun ha scritto:
  32. ma che sconfitta e sconfitta............tu sei un grande maratoneta .....vedrai che saprai riprenderti alla grandissima....un bacio e ben tornato:))))

     
  33. Ercole77 (Michele) ha scritto:
  34. Purtroppo anche i grandi sono esseri mortali. Se uno sta male sta male.....ne riparlerai alla prossima battaglia che correrai al 100% dei tuoi mezzi.

    In bocca al lupo

     
  35. Paolo "Cibulo" ha scritto:
  36. sai essere grande perfino a raccontare un ritiro.
    Mi spiace davvero GianCarlo, speravo in una maratona ben diversa per te.
    So che ti rialzerai e ti rifarai presto.

     
  37. kaiale ha scritto:
  38. ebbè...
    è successo, ahimè siamo umani.
    ora si guarda avanti e si riparte.
    sei sempre un grande Janco

    ALESSIO

     
  39. Massimo ha scritto:
  40. Dopo cotanto ardore scritto, della disfatta in terra Parigina, io Generale Massimo, discendente di parte materna della Famiglia Gaetani d'Aragona dell'Aquila di Cirigliano,Regno di Napoli, già Regno delle due Sicilie, proclamo TE Gianko Runner Blade, ambasciatore di sport e di simpatia in terra di Roma, e ti invito alla Maratona che partirà Domenica da Piazza Plebiscito ai piedi del Palazzo Reale!

    Ti confesso che mi hai fatto ridere di brutto. Sei un grande!
    Vai, che con lo spirito che ti ritrovi, se vieni Domenica fai un tempone.

     
  41. Giuseppe ha scritto:
  42. Più volte hai avuto dei segnali negativi e li hai superati. Sei arrivato fino alla meta anche se non hai tagliato il traguardo, tutto quello che potevi fare l'hai fatto.

     
  43. Lucky73 ha scritto:
  44. Qs volta ho sbagliato pronostico e alla grande e oltretutto siamo secondi in classifica....

    Sinceramente però non ho capito bene perchè ti sei ritirato. Polpaccio ok mi sembra quindi debilitazione e tosse e ritiro per non accumulare troppo e ripartire senza il peso di un'intera maratona ....

     
  45. mercuriodacorsa ha scritto:
  46. Grande R.B ,sotto l'armatura si cela un cuore da combattente fiero ed inpavido. Orsu' riponi il tuo regale elmo e la tua scintillante spada e riposati per nuove avventure. Domani é un giorno migliore. CIAO

     
  47. Gianluca ha scritto:
  48. Un semplice "incidente di percorso" nella leggendaria vita podistica del prode guerriero RB...sei sempre Grande Janko!:-)

     
  49. Paolo Isola ha scritto:
  50. Io forse avrei evitato di gareggiare una maratona debilitato. Comunque una volta che inizio a gareggiare non mi ritiro mai, al limite rallento se sto male. I tuoi parziali erano ottimi, per una maratona, io forse avrei stretto i denti e l'avrei finita, ma è facile parlare da seduti, e poi io non sono mai andato oltre una mezza maratona, che non è certo paragonabile ad una maratona intera. Anch'io, fino a domenica notte avevo la tosse, adesso sembra che stia passando,ieri notte ad esempio ho dormito bene senza tossire

     
  51. Tosto ha scritto:
  52. troppa baldoria, non hai più l'età!

     
  53. Nick.12 ha scritto:
  54. NP a Firenze si arrese alle malvagità, seppur non di una guerra ma comunque malvagità avverse, invece NB(RB)combattè ad una guerra vera e propria e comunque si arrese pure lui. Ma di battaglie ce ne sono ancora tante intorno al mondo, basta rialzarsi e combattere (correre) hihihiihi.
    Ciao Nick

     
  55. Frate_tack ha scritto:
  56. Epico e leggendario. Ma paragonarsi a NB proprio :-) Sei più grande di statura tu!!! :-) Bene comunque, adesso mi consolo del mio ritiro in quel di Roma. Anche RB ha un ritiro all'attivo :-) Mal comune mezzo gaudio

     
  57. Bah, per me hai fatto bene a provarci!! Dopotutto dalle tue parole non si evince tanto la sconfitta di non aver portato a termine la gara quanto la stoica resistenza e la passione e la voglia che contraddistingue molti di noi in questo sport!!
    Vai così Janco, stringi i bulloni che l'estate è appena iniziata!

     
  58. Filippo ha scritto:
  59. ...da qualche parte 42195 metri aspettano la tua vendicativa cavalcata, probabilmente sotto un arco di trionfo non in pietra, ma tenuto in piedi dall'aria compressa, ma ciò che conta è il concetto! :-)
    Lunghe corse Gian Carlo!

     
  60. Forrest ha scritto:
  61. Sei un saggio, hai fatto bene a ritirarti. E' strana la preoccupazione che mi aveva preso domenica sera non vedendoti in classifica... Complimenti per il post, epico direi. PS meno saggio il paragone con napoleone considerando il 5 maggio e la perdita della leadership, e che la storia si ripete non lo dico mica io ma Gianbattista Vico!

     
  62. Forrest ha scritto:
  63. Questo commento è stato eliminato dall'autore.  
  64. nicolap ha scritto:
  65. post che vale il viaggio

     
  66. Davide R. ha scritto:
  67. Sarò banale ma la tua guerra la stai sempre vincendo..è una battaglia finita in parità..non ti sei arreso e al momento opportuno hai fatto una saggia decisione!! Complimenti per il post, come l'hai scritto mi ha divertito molto! Veramente bello!

     
  68. Anonimo ha scritto:
  69. un vero "maratoneta" come te sa essere "grande" anche in un ritiro! lucido e saggio.....sempre! a presto Janko. p.s.= per me a Milano 2.57'!Luca M.

     
  70. Patty ha scritto:
  71. per il grande RB non ci sono sconfitte solo rinvii!

     
  72. the yogi ha scritto:
  73. nun te posso lascià 10 min da solo che te perdi pe' parigi... almeno avevi la guida appresso? ^^

     
  74. Francarun ha scritto:
  75. Tu non sarai mai un perdente ma solo un guerriero in cerca di rivincite...bellissimo racconto.
    Sei stato coraggioso RB....davvero coraggioso....mi inchino davanti a questo siffatto cavaliere.....

     
  76. Sarah Burgarella ha scritto:
  77. Tranquillo, c'è chi sta peggio

     
  78. GIAN CARLO ha scritto:
  79. @Stoppre, eppure non me ne ero accorto :-(

    @Luciano, da quando le modelle fanno le first Lady, le soubrette diventano ministre e le mignotte si chiamano escort Pigalle ha perso molto del suo fascino misterioso ...è stata superata dalla realtà.
    PS
    Cmq ci sono (ri)stato ;D

     
  80. GIAN CARLO ha scritto:
  81. @Giovanni, le prossime 2 isole dove appoggero' le chiappe saranno la Sardegna a Luglio e Creta ad Agosto e al massimo ci correrò pochi km.

    @Matteo, grazie di tutto e ...pronti via per le canottiere !

     
  82. GIAN CARLO ha scritto:
  83. @Marcello, Sei sempre attento ai particolari ... peccato sia sfuggito all'occhio di mia figlia mentre scattava l'istantanea.

    @Cicco', la vendetta è un piatto che va servito freddo ...prima dell'autunno non ci provo.

     
  84. GIAN CARLO ha scritto:
  85. @Albe, caspita hai amici cattivissimi ...ti avrà detto che per correre era veramente un gran bel giorno.

    @Bibe, è semplicemente capitato e senza guai almeno altri 3(ma anche 4) lap regolarissimi così li avrei fatti

     
  86. GIAN CARLO ha scritto:
  87. @Er Moro, questo è il mio ottavo ritiro(oltra ad una non partenza) ...fa parte di una di quelle volte in cui avrei anche potuto finire, ma non l'ho fatto non perchè mi sarei potuto sentre umiliato da un probabile crollo finale, quanto perchè ...già così oggi ho iniziato gli antibiotici, se l'avessi finita avrei potuto farmi veramente del male.

    @Nino, quello che mi scoccia è che ho corso un inverno intero tempestato da acqua ghiacciata e mi sono ammalato quando il termometro è finalmente salito

     
  88. GIAN CARLO ha scritto:
  89. @MauroB2R, in realtà era la mia guerra !

    @Ivan63, se parliamo di nerazzurri o avviene un miracolo spagnolo o la vedo male sul serio.

     
  90. GIAN CARLO ha scritto:
  91. @Francescoscr e Innovatel, si sono abbastanza tranquillo da oltre 7 giorni stavo metabolizzando l'idea che stavo peggiorando e che avevo sempre meno chance.

     
  92. GIAN CARLO ha scritto:
  93. @Franchino, io ho collezionato molte + sconfitte di NB, ma quello che mi auguro è di campare + di quanto non fece lui ..altrimenti il capolinea è vicino.... sgrat sgrat.

    @Francescarun, grazie del bentornato ...mi ci vorrà un po' per rimettermi in piedi.

     
  94. GIAN CARLO ha scritto:
  95. @Cibulo, speriamo sia come dici . Mentre correvamo insieme a Trastevere ero molto ottimista sul futuro immediato ..ora lo sono molto meno.

    @Michele, essere al 100% è già di suo una vittoria.... + passa il tempo e + mi accorgo che trattasi di % irraggungibile.

     
  96. GIAN CARLO ha scritto:
  97. @Alessio, conosco un amico che non si sentiva bene affatto e ha finito una maratona in 2h e 50 ...a me non succederà mai ;(

    @Massimo, grazie dell'invito e della nomina in pectore. Complimenti per i tuoi natali e sappi che prima della mia(per ora lontana) dipartita non mancherò di correre alla corte partenopea, ma per domenica prossima devo passare ... il mio medico mi ucciderebbe.

     
  98. GIAN CARLO ha scritto:
  99. @Giuseppe, sia chiaro che potevo andare oltre e fare anche l'altra metà(magari + piano)...ma la domanda è: mi avrebbe fatto bene ?

    @Lucky, dimmi che perdiamo lo scudetto e ...sbaglia ancora pronostico ...te ne sarò grato a lungo.

     
  100. GIAN CARLO ha scritto:
  101. @Mercurio, ...da chi porta il nome di un Dio non posso che ringraziare per l'augurio

    @Paolo, difficile non partire quando sei a 1500 km da casa e la gara ti parte a 500 metri dal letto dove hai "dormito" sabato.
    Difficile non ritirarsi quando capisci che più passavano i km e peggio stavo.

     
  102. GIAN CARLO ha scritto:
  103. @Luca, sei un grande ...ho anche saputo che c'era un gran vento ...in fondo il tuo PB lo abbatti come e quando vuoi.

    @Gianluca, gli "incidenti di percorso" ormai son così frequenti che nessuna compagnia assicuratrice mi rinnoverebbe la polizza.

     
  104. GIAN CARLO ha scritto:
  105. @Frate, io di ritiri ne ho all'attivo parecchi e come forse sai anche 1 mentre ero pace-maker !!

    @Nick, a tratti penso che mi serva proprio una nuova sfida importante in terra lontana e impervia.

     
  106. GIAN CARLO ha scritto:
  107. @Franca, non sia mai che una dama si inchina davanti ad un cavaliere ...sarà sempre il contrario.

    @Sarah, mi dispiace leggerti così depressa, ma dalla tua hai tutto il tempo per tornare a scodinzolare alla grande.

    @Patty, spero di non rinviare la mia ripresa ancora per molto tempo ...la minestra riscaldata è buona solo per un po'.

     
  108. Stefano ha scritto:
  109. Con il mio carattere mi sarei incavolato di brutto se fosse capitato a me. Hai fatto bene a lasciare il campo, le tue soddisfazioni in maratona te le sei tolte e fai bene a riderci sopra. Chiediamo tanto al nostro fisichetto che sarebbe stato inutile e pericoloso arrivare in fondo conciato com'eri proprio alle vie respiratorie.
    Magari l'anno prossimo ci riproviamo a Londra. Mi ha fatto impressione vedere in V i primi che passavano nell'imbuto del 2/3 km. Considerando che gli ultimi sono partiti 21 min. dopo lo sparo su una strada così larga, non oso immaginare cosa sia successo nella strettoia. Per fortuna sti Francesi qualche cappellata la fanno anche loro.

     
  110. Ale57 ha scritto:
  111. Leggo con ammirazione, sei un grande anche nelle situazioni negative. Non posso che restare in silenzio, non avrei parole adatte, mi parrebbe di rovinare tutto, han già detto tutto gli altri e mi accodo.

     
  112. GIAN CARLO ha scritto:
  113. @Tosto, mai parole furono + vere e + pungenti.

    @Paolo(Cavallo pazzo), di solito l'estate è il periodo che mollo tutto ...te ne dico un'altra, fortuna che l'estate ancora non è arrivata.

     
  114. GIAN CARLO ha scritto:
  115. @Stefano, la strada è larghissima, di certo la conosci, ma la cappellata è che si parte sotto l'arco che riduce la sezione stradale del 50%.
    Io ero abbastanza avanti eppure ho impiegto oltre 20 secondi(credo) per riuscire a passare... a Roma ero equidistante dal via e son passato in 10 ..se poi ci metti che dietro son 40000 con 20000 bradipeggianti... è normale.
    Considera che i pace delle 3h e 15 son partiti dalla gabbia dietro la mia e infatti(anche se andavano al mio stesso passo) ho dovuto fermarmi molto oltre un minuto al 18esimo prima di vedeli passare... loro di certo avranno chiuso in 3h e 14 dal loro passaggio dal via e non dallo sparo perchè alla mezza erano destinati a passare in 1h e 39

     
  116. MFM ha scritto:
  117. Al pari di NB al quale dobbiamo la codificazione di tanti principi di libertà anche RB ha saputo interpretare la sconfitta in maniera più che onorevole. Chapeau!

     
  118. GIAN CARLO ha scritto:
  119. @Ale, accodatevi anche venerdì lasciandoci passare ...per noi è l'ultimo treno.

    @Yo', niente guida ...ne avevo una, ma sabato alla torre eiffel l'ho barattata per 3 portachiavi.

     
  120. GIAN CARLO ha scritto:
  121. @Nicola, grazie... visto che faccio audience ...magari mi candido alle prossime comunali.

    @Davide, grazie a te, troppo buono, ci ho scherzato sopra visto che era andata proprio di me..a !

     
  122. GIAN CARLO ha scritto:
  123. @Forrest, sei di una cattiveria inaudita... ma quest'anno il gioco sembra diverso ..lo scudetto è perso a meno che ...e non viceversa.

    @Filippo, o ad Amsterdam ad ottobre o chissà dove a novembre, ma quest'onta sarà lavata.

     
  124. GIAN CARLO ha scritto:
  125. @MfM, forse se qualche illuminato di sinistra oltre a politicheggiare facesse il podista imparebbe a fare tesoro dalle sconfitte.

     
  126. Luca ha scritto:
  127. Gianca post epico però mancano i tempi dei passaggi delle 23 stazioni della metro!
    Con quello che ti è successo prima sei già stato un grande a partire.
    Il bello della corsa è che c'è sempre una gara nuova in arrivo!

     
  128. Master Runners ha scritto:
  129. E che ancora siamo i campioni del mondo, e sei andato a correre da loro.
    Sinceramente non vedondoti in classifica ho pensato che il sito non funzionasse bene.
    E inutile darti consigli, già hai in mente cosa fare.
    Bravo lo stesso! ;)

     
  130. Marco Bucci ha scritto:
  131. NB era corso, ma di genitori di Pistoia... sara' questo che puo' aver influito allineando quei pianeti sulla tua orbita....?!?
    Scherzi a parte, visto che non devi dimostrare nulla a nessuno hai preso la decisione giusta : se non ce n'era inutile tentare...anzi saresti dovuto rimanere in albergo ed andarti a fare un bel caffe' al Café des 2 Moulins a Pigalle, vederti la Sainte Chappele e Notre Dame, poi Montmartre, una capatina al quartiere latino e poi e poi....
    Parigi e' sempre bellissima, quasi quasi la preferisco a Roma...
    PEr il resto taccio... i fatti spero mi daranno ragione... (oggi si e' rotto Ignesta.....).

     
  132. lello ha scritto:
  133. GRANDE COMMENTO DA GRANDE MARATONETA ..... SARA' PER LA PROSSIMA , LA GUERRA E' ANCORA LUNGA

     
  134. FabioG ha scritto:
  135. Il racconto è all'altezza di RunnerBlade!
    Hai dato il massimo, questo è l'importante. So che vorresti riflettere, ma se il polpaccio regge, indossa scarpette e pettorale, e torna a fare quello che ti riesce meglio... la guerra!

     
  136. Daniele ha scritto:
  137. Povero.. mi spiace! :-( E poi nel pomeriggio ti sei pure ritrovato l'Inter seconda.. che giornata!

     
  138. TylerDurden ha scritto:
  139. Quando si dà il cuore nelle cose non esiste sconfitta. La corsa insegna sempre qualcosa, anche a 50, 60 o 70 anni. Bel racconto Nap..ehm Giancà

     
  140. GIAN CARLO ha scritto:
  141. @Maurizio, chiamami pure Bonaparte ...te la lascio passare.

    @Daniele, ora pero' non abbiamo nulla da perdere ... anzi lo scudetto lo puo' perdere solo la Roma e il Barca si sa è imbattibile.

     
  142. GIAN CARLO ha scritto:
  143. @FabioG, stasera seppur sconsigliato dal mio medico runner ..non ho resistito e fregandomene del malessere ho corso 50 minuti con un 1000 a 3.50 ...solo che il polpaccio se sollecitato in velocità si fa sentire immediatamenete.

    @Lello, la guerra finisce solo il giorno che si attaccano le scarpette al chiodo e quel giorno è lontanissimo.

     
  144. GIAN CARLO ha scritto:
  145. @MarcoB, forse non sai che anche io ho genitori toscani ...per il resto se da qui a martedì si rompe pure Ibra vorrebbe dire che l'allineamento potrebbe esserci.
    Per Parigi, ovviamente ho portato la mia piccola in ognuno dei posti che hai citato.

     
  146. GIAN CARLO ha scritto:
  147. @Luca, era la linea 6 quella che in 25 stazioni ti porta da Nation all'Etoile... passando per la torre Eiffel...non è velocissima perchè è la linea che fa più pezzi in superficie ...direi circa 90 secondi a lap.

    @Master, certo se avessi corso con la maglia dell'inter con il 23 di Materazzi probabilmente non mi avrebbero regalato l'euro e 60 cent che mi serviva per la metro.

     
  148. Alvin ha scritto:
  149. Onore al caduto RB, che con temeraria caparbia e sprezzante del dolore, ha difeso ogni cm conquistato sul suolo straniero... sei la solita macchina da guerra, quei parziali da 23:05 la dicono lunghissima...

     
  150. Pimpe ha scritto:
  151. io non centro...
    RobesPimpierr :-))

    tranquillo che scattera' la rivincita...!

    ciao

     
  152. Mathias ha scritto:
  153. "Ei fu siccome immobile..dato il mortal sospiro.. "
    mi spiace gianca, era una maratona che meritava tutta..una battaglia persa a causa dei malanni però. Fu vera gloriA? i posteri l'ardua sentenza sul tuo periglio credo la sappiano già dare

     
  154. GIAN CARLO ha scritto:
  155. @Math, sto gia preparando una sfida al secondo con vossia per il raduno di Pisa :-)

    @Pimpe, tu come spadaccino al servizio di Messie Moggi meriteresti sempre di far la fine di Robespierre.

     
  156. albertozan ha scritto:
  157. proprio in suolo francese....!!!! Post d'autore...il coraggio pure!!!

     
  158. GIAN CARLO ha scritto:
  159. @Alvin, di terra straniera c'è solo il futuro ...recita un noto adagio ...nulla so del mio domani ..di certo la macchina da guerra tornerà a far tremare il mondo(dei blogtrotters).

     
  160. GIAN CARLO ha scritto:
  161. @Alberto, da quanto tempo non ci si sente, spero tu sia tornato a graffiare l'asfalto... io da un po' di tempo sembro molto l'inter ...arrivo ad un passo dalla gloria, ma mi sfugge.

     
  162. Mic ha scritto:
  163. Mi dispiace, Gianco. Molto meno per l'inter... ... ;-)
    D'altraparte ci avevi abituato a un'estrema puntualità nelle tue gare e complici i recenti problemi, ci può stare di "sbagliare" una gara difficile come la maratona! Io ho la tendenza a volere sempre finire "ad ogni costo", ma mi accorgo che in certe situazioni è più intelligente un ritiro. (Franchino docet)

     
  164. GIAN CARLO ha scritto:
  165. @Mic, che poi Franchino(che pure penso abbia fatto bene) si è ritirato alle cascine a 5km in linea d'aria dall'arrivo e a 7km dalla fine...quindi camminando poteva chidere in 3 ore facendo quasi la cosa più logica... io stavo circa a metà e stavo male fisicamente.

     
  166. Marco "Zanger" ha scritto:
  167. Gianca' resti sempre il nostro condottiero!!!

    L'orda barbarica ha capito di che pasta e' fatto l'RB nazionale e gia' trema al pensiero di una futura calata di cotal guerriero nella capitale francofona...

    Comunque l'UFO a 3 palline che ti si era posato in testa non deve averti fatto bene... :-D

    Dai che l'Inter ha gia' beccato la prima finale...

     
  168. mjaVale ha scritto:
  169. Bello il racconto, e sei stato coraggiorso a voler partire lo stesso; sarebbe stato impossibile non provarci almeno! GRANDE!!!

     
  170. GIAN CARLO ha scritto:
  171. @Marco, solo se battiamo la Juve e guadagniamo la seconda finale potro' ritenermi soddisfatto.
    Oggi al secondo giorno di antibiotico ancora sono messo male ...segno che l'onda barbarica aveva veramente poco da temere da RB.

    @Valentina, grazie del complimento, comunque quello che tra noi spacciamo per coraggio agli occhi di molti è considerata demenza(e nel mio caso pure un po' senile !).

     
  172. Marco "Zanger" ha scritto:
  173. Sperim bene per l'Inter...
    Comunque anch'io sono sotto antibiotici (mal comune mezzo gaudio... o mal comune sfiga doppia?)
    ;-)

     
  174. insane ha scritto:
  175. In ritardo a causa dei problemi avuti dal mio pc..
    Mi spiace x Parigi,uno come te io non lo vedo mai ritirato,ma anche questo è un ottimo insegnamento..

    Ti rifarai con il campionato,vincerete per un punto...toccati pure.. ;)))

     
  176. GIAN CARLO ha scritto:
  177. @Marco, speriamo che da domani anche Messi sarà sotto antibiotici.

    @Insane, ho consumato i pantaloni... per il resto non sei mai ritardo ... sui Blog la regola è che si passa quando capita.

     
  178. Nagana ha scritto:
  179. La strada sarà sempre lì, e "Lei" ha percepito dal tuo calpestarla che sei MARATONETA.
    Per questo hai "potuto" fermarti,
    che tutti noi sappiamo che tornerai.

    La parola "crisi" deriva dal greco krisis che a sua volta deriva da "crino" ... ovvero distinguo, scelgo, giudico, decido ..
    Crisi nella sua vera accezione porta con se il suo superamento .. forza andiamo. La prossima crisi è lì che ci aspetta, altrimenti che divertimento è ?

    Zac

     
  180. GIAN CARLO ha scritto:
  181. @Nagana, da uomo che sa solo qualcosa di numeri e ...che si è tenuto alla larga da studi classici non posso che apprezzare questo tuo dono.... già mi sento felicemente proiettato verso la prossima crisi.

     
  182. Nagana ha scritto:
  183. :-) Da Fisico che ha fatto il Liceo Scientifico e poi ha solo fatto studi scientifici ... grazie per la risposta. Quel poco di poesia e classicismo che conosco è solo proveniente dalla mia passione

    Quindi un assoluto e fiero dilettante nel campo, come nella corsa :-)

    e stasera ... via a far ripetute dopo il lavoro, che il tempo è bello !!

     
  184. Micio1970 ha scritto:
  185. Grande anche nella resa ... ma da una battiglia non si evincono le sorti della guerra !

     
  186. GIAN CARLO ha scritto:
  187. @Nagana, quel "poco"... ai miei occhi è un'enormità.
    Stasera saremo virtualmente insieme a calpestar la strada.

    @Stefano, una resa brucia sempre ...non mi resta che trarre forza dalla ferita.

     
  188. Diego ha scritto:
  189. Te sei più fuori di me.....

     
  190. Mi dispiace che la trasferta parigina non sia andata come avresti voluto ma alla fine cosa ci vuoi fare? Comunque complimenti per come hai scritto questo post...da vero storico!

     
  191. GIAN CARLO ha scritto:
  192. @Diego, è il + bel complimento che ho ricevuto ...perchè sai bene che ti ritengo un vero pazzo.

    @pasteo, speriamo che il prossimo post storico racconti le gesta di una grande vittoria.

     
  193. Andreadicorsa ha scritto:
  194. LEGGO SOLO ORA IL TUO POST, MI DISPIACE PER IL RITIRO MA TI RIFARAI PRESTO. NON SONO CERTO IO CHE DEVO VENIRE A DIRTELO.

    E COMPLIMENTI PER IL POST VERAMENTE MOLTO BELLO, SE NON PER L'EPILOGO:-)

    UN CARO SALUTO!

     
  195. GIAN CARLO ha scritto:
  196. @Andrea, grazie di essere passato e di avermi commentato ...spero che a maggio dalle tue parti riuscirò a leggere la storia di una grande impresa andata a buon fine.

     
  197. Andreadicorsa ha scritto:
  198. Giancarlo, guarda che anche se commento poco i tuoi post, li leggo sempre:-)

    ti osservo da lontano, ti tengo d'occhio, eh ehhhh

     
  199. GIAN CARLO ha scritto:
  200. @Andrea, fino a prova contraria sei un campione del mondo ...quindi puoi fare quel che vuoi ..specialmente qui ;D

     
  201. bressdicorsa ha scritto:
  202. UURCA,IL RUNNER BLADE MI SBAGLIA LA GARA...,MA SE LA SERA PRIMA VAI AL PIGALLE..EHHEHEH COME DICE IL CALIFFO,POI WATERLOO SIA!!SCHERZO,TI LEGGO SEMPRE CON PIACERE

     
  203. GIAN CARLO ha scritto:
  204. @Bress, avevo puntato a fare una seconda parte morbida per chiudere un secondo sotto al tuo PB ..purtroppo è andata buca, stavo e sto ancora troppo male di salute.
    Pigalle non conta sono andato di pomeriggio... e ...con tanto di figlia.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi