Maratona di Roma ??? Un'emozione irripetibile !!!

Pubblicato da GIAN CARLO lunedì 21 marzo 2011

Troppo, veramente questo è troppo. Il post N.504 della vita di questo Blog avrà il duro compito di trasformare in lettera un fiume di emozioni... tanta carne al fuoco, mi limito a descrivere la gara dedicando magari in futuro un altro pezzo alla dinamica degli incontri che piacevolmente l'hanno preceduta e seguita.

Nella mia città ho corso spesso la maratona. 13 volte: con 3 ritiri e 10 arrivi e solo in un paio di occasioni, a inizio "carriera", ho fatto una buona gara, in linea con ciò che valevo.
Gli utlimi 2 anni l'avevo corsa in 3h e 26 e in 3h e 29 preparando ora Boston e ora Parigi... stavolta ero al via per fare sul serio.

Mi ero sbilanciato nelle dichiarazioni e sapevo che per riuscire a centrare tutti e 5 gli obiettivi(post sotto) dovevo dare tutto.... quello che non sapevo è che per scendere sotto al record ASTRA di Stefano negli M50 di 3h 12.49 ...il mio tutto non sarebbe bastato ... ho dovuto dare di più.

Entro in gabbia in anticipo e in un attimo sono in prima fila. Davanti a me i top runner e la gabbia da 150 a 600, che però è semivuota. Ci vuole un time sotto a 2h e 50 per meritarla. Partono i diversamente abili e ci compattano, un guizzo e son quasi davanti. Decido di prendere il Time dallo sparo ignorando il real(- 6 secondi).
Come scritto nel post di descrizione del percorso(3 sotto) i primi 2km sono terribili anche se c'è molta discesa. Il fondo è micidiale e mi aspetto un passaggio molto sopra a 9 minuti. Non guardo il lap del primo e al secondo labaro leggo 9.03. Benissimo... forse troppo.

Il copione recita di fare i primi 4 step da 5km a 4.30 e in seguito di rallentare un pochino con altri 2 step da 22.45. Con l'idea quindi di passare al 30esimo in 2h 15 e 30. In seguito servirebbe uno step da 23(quello da 30 a 35) e di impiegare al massimo 23.45 per quello mortale sul lastricato del centro storico da 35 a 40... così da chiudere in 3h e 12.45 con gli ultimi 2200 metri durissimi in 10.30.

Copioni, programmi, idee, pazzie. Tutti, o quasi, fanno progetti, poi... si sa... tra il dire e il fare c'è in mezzo un mare di Sanpietrini, un vento tagliente di tramontana e mille altre variabili che solo chi ha corso tante maratone riesce(o almeno prova) a gestire.

Km 3,5 il Sanpietrino termina, la Piramide saluta e su viale Ostiense con il vento in poppa le gambe fuggono veloci. Fa caldo. Sono partito in canottiera, ma ho messo i braccioli e ho tenuto il sottogola ...inutili ! Al quinto passo poco sopra i 22.20 e 300 metri dopo al rifornimento del quinto lancio questi accessori inopportuni alla mia signora(UN BACIO) che è sotto stress dall'assalto dei 15000.

Ai 6,5 km si gira su Viale Marconi e il vento diventa contrario. Istintivamente cerco copertura, ma mi accorgo che se mi riparo troppo soffro di un caldo claustrofobico. Passo allora alla folle recita delle affacciate.

Comunque è tutto OK, e i km mi scorrono sotto i piedi molto velocemente. Decimo 44.50. Ottimo !!! Il tempo di gongolare e proprio a pochi metri da dove ieri sera a Testaccio abbiamo cenato comincio a sentire un doloretto tra l'alluce e l'indice del piede destro.
Ci vuole poco a capire che si tratta di una vescica che in breve tempo si laurea e prende il Master in rompipallologia. Non ho chance. Devo ignorare. Arriverò con un serbatoio rosso di acqua appeso al lato destro dell'alluce.
Ora siamo su lungotevere e l'asfalto è perfetto, così come perfetto è il passaggio ai 15km in 1h 7 e 20(22.30 il parziale). Per aver corso sempre contro vento ci si può stare.
Dai 15km ai 20 si entra in Prati e qui il vento in parte è fermato dai palazzi e in parte è amico. Entusiasmante il passaggio da Piazza San Pietro. E' il mio momento migliore. I recettori sono a mille. Riesco a stare sul pezzo, a controllare i passaggi a salutare gli amici e a godermi la mia splendida città ...un trionfo. Forse fin troppo gasato e arrembante. Al 20esimo ho messo in cascina altri 15 secondi ...sarà saggio ??? Curva a sinistra e siamo nuovamente lungo fiume ora in pieno schiaffo del vento. Qui non esito, cerco un gigante, lo bracco e mi ci piazzo alle costole. Per 4km metto il piede proprio dove lui lo leva. Sono una sanguisuga. Un vero Killer.
Poco sopra i 94 e 30 il passaggio a mezza... lo speaker dice che siamo in proiezione 3h e 09 ma è un film che non mi appartiene e che in verità non apparterrà quasi a nessuno di quelli che intorno a me stanno vivendo quel momento.
Scorgo MarcoB a ponte Milvio che mi fotografa, ma l'ho colto di sorpresa e dubito che sia riuscito a immortalarmi. Il gigante viaggia velocissimo e mi sta mandando fuori giri, ma non riesco a pensare un'altra strategia. Resto incollato alle sue caviglie fino al cavalcavia. Qui si sale sul serio e per parecchi metri, subito lo lascio andare anche perchè ora il vento è laterale e fa meno male. Arriva il passaggio al 25esimo, nonostante l'arrampicata ho perso pochissimo, ...ancora 23 i secondi di vantaggio sui 4.30 di media mentre qui pensavo di passare già sopra di 15. Saluto Uscuru e Brant al rifornimento, supero un amico della Villa che è saltato e finalmente all'altezza della Moschea giro a destra in direzione centro con il vento che torna in poppa. L'ottimismo è a mille, i Km continuano a susseguirsi con facilità e l'idea che ne devo fare "solo" altri 15 mi sembra assolutamente gestibile. E' il momento della massima illusione. Ora è discesa. Passaggio davanti all'Acquacetosa prima della leggera salita del Bowling. Supero tutti. Un delirio. Ho messo nel mirino Marco, mio compagno di squadra e lo sto risucchiando rapidamente. Poi, come d'incanto, al km 28 la favola finisce. La gamba sembra andare, le sensazioni sono ancora buone, ma qualcuno che avevo sopravanzato mi torna davanti e da quel momento l'emorragia è continua.
Il saldo tra sorpassi fatti e subiti resterà sempre in attivo fino al traguardo, ma quelli che rinvengono sono davvero tanti. Bruttissimo segno. Continuo a pensare che il tempo è dalla mia, il vantaggio accumulato è tanto e basterà ... ma ora le certezze son meno gagliarde.
Al 30esimo 2h e 14.56 non ho perso molto. Sono preciso in media 4.30 e sul preventivato ho ancora grassi 30 secondi di margine. Interpreto il calo di energie come una necessità di rifornirmi. Ai meno 12 km butto giù tutto il gel che mi è rimasto(mezzo), mentre fino a quel momento ne avevo preso solo piccoli assaggi. Subito lo stomaco protesta e un dolore leggero e continuo non mollerà più fino all'arrivo diventando incubo.
Da 30 a 33 i 4.30 diventano un ricordo anche se il vento è alle spalle e l'asfalto è perfetto. Ormai il mio passo è 4.35. A breve tornerà il Sanpietrino ... lo so ...il gioco si farà durissimo. Eccolo. L'appoggio è incerto. La vescica brucia. Ora 8km abbondanti mi sembrano tanti. Troppi. So di avere ancora circa 30 secondi, ma le energie sono al lumicino. Solita maledizione di Roma ?? Ignorare e crederci.
Non scommetterei ne un supplì ne un filetto di baccalà su RB, ma non c'è sconfitta nel cuore di chi sa che ha dato tutto. Quindi non mollare e procedere stoicamente contro tutto e tutti.
Al labaro del 34 ho fatto 4.40(maluccio o benino ??) ...dal nulla si materializza Zorro che mi raccoglie e mi viene a fare da Angelo Custode in questo finale al cardio palma.
Da quel momento fa partire il GPS e continua rincuorarmi dicendo che siamo veloci e che superiamo in splendida performance. Non è vero. E' un bugiardo patentato, ma fingo di caderci e spingo deciso.
Ai 35km sono sotto a 2h e 38 e il vantaggio è ancora poco sopra i 30 secondi. Via del Corso mi invita a picchiare l'asfalto, le gambe rispondono, ma se aumento le frequenze lo stomaco mi manda delle stilettate da panico. Sarebbe terribile doversi fermare proprio in mezzo al salotto buono della città. 36 e 37 sono ancora ottimi sotto a 9,30 direi che ci siamo ...finchè si torna sul Sanpietrino e ora anche le gambe entrano in sciopero.
Terribile. Luce spenta. Km infiniti. Entro in un tunnel. E' coma farmacologico. Un pilota automatico obnubilato delle capacità emotive sa solo che deve resistere al passo del suo amico. Piazza di Spagna, fontana di Trevi, piazza Venezia ... c'erano ??? Non le ho viste. Nulla mi hanno dato, tanto mi hanno tolto. 38 e 39 vengono a 5.01 e 5.02 km sto perdendo tutto. Via Petroselli è discesa, ma le gambe non rispondono. Il 40esimo non arriva mai. Eccolo. Fortunatamente non devo prendere il rifornimento per quello c'è sempre Zorro che mi continua a dire che è fatta, mentre io ho perso ormai ogni riferimento. Sono out. Sono out e certo di chiudere un soffio sopra a 3h e 13. Ripeto che comunque vada ho fatto una grande Maratona, ma intanto continuo ad aggredire l'asfalto pescando dal fondo del fondo del barile.
3h 02.15 al 40esimo. Ora sono preciso in media... (ho perso quei 30 secondi), forse ho ancora 4-5 secondi del real, ma con questo passo è difficilissimo. Salita e Sanpietrino fino a 41 dove scopro che pur vomitando cattiveria ho fatto quasi 5 e sono finito un pelo sopra al target. Ora è asfalto e il passaggio sotto l'arco dell'ultimo km mi rincuora dato che è disallineato rispetto al 41esimo(c'ho messo solo 50 secondi per 195 metri ) chi mente ??? Andiamo a scoprirlo.
Colosseo: Zorro scatta in salita e mi chiede di seguirlo, io ci provo e vado oltre il dolore. Inevitabilmente il mio fido accompagnatore è invitato a lasciare il percorso. Non lo ringrazierò mai abbastanza.
Il suo GPS in seguito mi dirà che abbiamo corso 7700 metri a 4.42, purtroppo la verità parla di quasi 200 metri in meno e di una media stimabile di 4.48. Parliamo della semplice differenza tra il successo e la sconfitta, tra la vita e la morte... etc etc.
Inizia la discesa e in questi 500 metri mi aggrappo alla vita e mi gioco tutto. Esco dal coma indotto e lancio le gambe trasformando in energia combustibile la sola pochissima forza del pensiero. Vedo il 42esimo, provo a capire dove sono interpretando i secondi che scorrono impietosi sull'orolgio. Inutile non ci riesco. Ecco l'ultimo simbolo miliare. Il vomito è in agguato. Pesto ancora sui piedi. Guardo il crono sono appena sotto a 3 e 12. Ma ormai si materializza lontano il crono ufficiale. Vivo su quello. Paura. Perdere per un secondo sarebbe tristissimo. Un passo tira l'altro finchè ....gioia e lacrime ce l'ho fatta. Mancano 30 secondi e sono di sicuro nei cento metri finali. E' andata... 3h 12.40 (3h 12.34 real) ...già lo so che mi diranno che ho studiato tutto e bla bla e bla bla... nel mio cuore so che non è così ...oggi ho vinto un'emozione irripetibile e questo mi appaga al di la di ogni dietrologia.
Bella ragazzi, alla prossima !!!

104 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Francescarun ha scritto:
  2. UNA SOLA PAROLA: GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE :)))))))))))))))))))))))))))))))))

     
  3. Francescarun ha scritto:
  4. MI ERO SBAGLIATA DI 4SECNDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII :))

     
  5. KayakRunner ha scritto:
  6. Belle emozioni, bella gara, bella prestazione, davvero complimenti!

     
  7. Stefano ha scritto:
  8. Bravissimo!Non ho parole.

     
  9. Ale57 ha scritto:
  10. "il Master in rompipallologia." mi hai fatto schiattare .....
    sei stato grandissimo ancora di più di quanto lo eri prima.
    Bravo anche a far passare i brividi e le emozioni che trasudano dal tuo racconto.
    Da cui raccolgo una pietra miliare: "non c'è sconfitta nel cuore di chi sa che ha dato tutto". Parole sagge, da conservare nel cuore!!!

     
  11. Bacchini Fabio ha scritto:
  12. Semplicemente un GRANDE. Lasciati dire che sei solo da ammirare (a parte il fatto sei interista).

     
  13. complimenti e congratulazioni per la gara, GRANDE!!!!
    un abbraccio, ciao

     
  14. MFM - bummi ha scritto:
  15. Mi ripeto: fai quasi schifo per la precisione con cui sei arrivato. :-)

    Più seriamente: la Maratona è una gara in cui deve entrare in modalità "gestione" ben prima di iniziare a correrla. Giorni prima, quando sai più o meno quello che vali, devi cominciare a pensare a come correrla. Grazie per avercelo fatto capire in maniera così chiara. Bravissimo! ;-)

     
  16. Paolo Isola ha scritto:
  17. Complimenti per il PB!! Andare a 4'33" al km. in una maratona, perdippiù a 51 o 52 anni è una bella impresa! Certo che mettere i manicotti e il sottogola in una giornata primaverile non è stata una bella idea, io quando gareggiavo a piedi stavo il meno vestito possibile

     
  18. Micio1970 ha scritto:
  19. Sai (dagli SMS che ti ho mandato) quanto ho tifato e sofferto per te ... abbiamo una comunanza di tempi e di stile di interpretare la corsa veramente alta. So quanto sia vero quanto tu scrivi nella parte finale del post. Per pur scientifica possa essere la preparazione una gara non la si fa a tavolino ma sull'asfalto e il tempo si conquista con il sudore del corpo e della mente.
    Dirti bravo è troppo poco ... ma la soddisfazione (in questi risultati) è comunque personale e si apprezza anche dopo molto tempo. Come ho scritto nel mio blog Chapeau ... caro RB!

     
  20. Fatdaddy ha scritto:
  21. Un'altra pietra miliare dell'immenso Blade.
    Grandissimo!!!

     
  22. Kikko ha scritto:
  23. Bravissimo Giancarlo,racconto emozionante davvero...non ho capito però hai fatto 3.12.34 o 3.14.34?
    Complimenti ancora RB:-)

     
  24. francoscr ha scritto:
  25. Corsa gestita con grande fermezza,da rileggere il tuo racconto prima di ogni Maratona,veramente grandeeee!!!.

     
  26. kaiale ha scritto:
  27. grandissimo Janco...sei una belvaaaaa!!!!
    scusami ancora per ieri, ma Emiliano era veramente a pezzi, non è riuscito ripartire per i dolori di stomaco, questa mattina piano piano si è rimesso in strada alle 7 per tornare a Giulianova. siamo dovuto rimanere tutto pomeriggio e sera in casa :(+
    spero di non aver creato casini

     
  28. Mario ha scritto:
  29. Davvero un bellissimo post. Sei davvero unico! Complimenti vivissimi!

     
  30. web runner ha scritto:
  31. Bellissimo il racconto, grandissime le emozioni, scontati i complimenti.
    Sbaglio o c'era anche un certo record in ballo? (ma nessun record può appagare come la consapevolezza dentro di sè di aver vinto).
    Grande!!!

     
  32. nicolap ha scritto:
  33. Ero a 300k sul Tirreno e la Tramontana UCCIDE più della provincia.
    Come cazzo fai a farti venire le vesciche dopo nemmeno un'ora, pieno di calli come devi essere?

     
  34. jasonrun ha scritto:
  35. Complimenti , bellissimo Post, leggendo mi sono visto lì. :-)

     
  36. nicolap ha scritto:
  37. ah 3.12 non 3.14
    da qualche parte hai sbagliato a scrivere

     
  38. Luca "Ginko" ha scritto:
  39. STOICO GIANCA! Avevo visto già le prioezioni sul TDS. Quello che hai passato lo hai trsmesso sul blog ma le vere sensazioni saranno tue per sempre :-)
    PS LA parata di Cesar di ieri a 5 minuti dalla fine è nulla a confronto!!

     
  40. Ciccò ha scritto:
  41. Bravo, davvero grande.
    vorrei scoprirlo anch'io un amico come il tuo Zorro...

     
  42. theyogi ha scritto:
  43. non vorrei scadere nella retorica quindi nessun plauso, ma tu lo sai che ho messo la tua foto sul comodino, insieme agli altri miei eroi, sì...?! :D

     
  44. Grezzo ha scritto:
  45. Ti sei meritato tutto il crono che hai incamerato, mordendolo con le unghie e coi denti. Certo i calcoli all'inizio sembravano facili, poi in gara è tutta un'altra storia.

    P.S., correggi il tempo finale, hai aggiunto 2 minuti ;)

     
  46. Anonimo ha scritto:
  47. Bravissimo. Grande tempo considerato la difficoltà della Maratona di Roma e del vento. Pensa che 2 miei amici che erano ben allenati e che nelle ultime 4 maratone sono sempre andati sotto le 3 ore ieri hanno fatto 3h04 e 3h05.
    Grande
    Ciao
    Davide

     
  48. Anonimo ha scritto:
  49. bella gara e bel racconto... ma correggi il tempo finale!
    luciano er califfo.

     
  50. Carmine ha scritto:
  51. Emozionante

     
  52. Francorre ha scritto:
  53. Un piacere,ed un emozione, rileggerti. Complimenti per la corsa e per la laurea....

     
  54. Lucky73 ha scritto:
  55. avevo seguito l'obbiettivo e riesco solo a dire "MI FAI PAURA" :-))))

     
  56. MauroB2R ha scritto:
  57. Spaventoso RB!! Grandissimo RB!!
    Nient'altro da aggiungere!

     
  58. Tosto ha scritto:
  59. grande son proprio contento per te :)

     
  60. er Moro ha scritto:
  61. che sei un fenomeno di precisione lo sai! ma allora perchè hai sbagliato a postare il tempo finale?!? :PpP quoto er Califfo

    ad ogni modo: impeccabile fin dall'organizzazione al Cantinone, la tua famiglia ha una certezza d'uomo dentro casa!

     
  62. Pablo @ Buenos Aires ha scritto:
  63. Sei e rimani un grandissimo... Bellissimo racconto, l'ho letto tutto di un fiato! Complimenti Janco! Tempra da vendere!

     
  64. bibe ha scritto:
  65. Troppo forte RB!!! Complimenti per l'ennesima dimostrazione della tua capacità di interpretare le ormai numerossissime gare!

    A presto!!!

     
  66. Anonimo ha scritto:
  67. RB, ti leggo mentre mi trovo a Lubango (Angola). Avevo seguito la gara su TDS ieri che stavo a Gaborone. Non ho parole.
    Che cazzo é successo all'Old Boy?
    Karim

     
  68. GIAN CARLO ha scritto:
  69. @Tutti, grazie sono ancora stravolto.

    @Karim, l'old boy prima della gara ha detto che non voleva venire con me perchè non si sentiva sicuro a 4.30 poi fino a mezza ha tenuto proprio 4.30 finchè è andato cedendo ...evidentemente nell'ultimo periodo si è allenato meno.

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Francesca, ma tu quanto ci hai messo per fare la stracittadina ...io dico mezz'ora precisa.

    @Kayak, grazie spero che un giorno, magari su questo percorso ti potro' incontrare ...anche se non terro' mai il tuo passo... che poi magari ci si vede alla Monza-Resegone.

     
  72. GIAN CARLO ha scritto:
  73. @Stefano, forse se venivi con me ...io sarei andato un pochino + piano all'inizio e avrei chiuso meglio e tu avresti retto bene almeno fino a 35.

    @Ale57, in effetti il motto è molto poco De Coubertiamo.

     
  74. GIAN CARLO ha scritto:
  75. @FabioBacc, dai che quest'anno lo scudetto è tutto vostro... anzi fossi in te inizierei a festeggiare già adesso.

    @Domenico, speravo che ad almeno uno degli appuntamenti saresti riuscito a farti beccare ..i blogtrotters non hanno mai ucciso nessuno ... poi leggerò come è andata a te.

     
  76. Marco Bucci ha scritto:
  77. Lo sapevo... sei un libro aperto...!!!!
    COMPLIMENTI comunque...!!!
    Ormai posso dire con tranquillita' che sara' molto difficile che ti possa rivedere in gara...

     
  78. GIAN CARLO ha scritto:
  79. @MFM, so che hai sofferto nel non gareggiare e ti ho pensato mentre ero al 18esimo km che tante emozioni ti trasmette.

    @paolo, era giornata strana se eri al sole e riparato dal vento era caldo, se ti trovavi all'ombra e esposto a vento era freddo ...non facile regolare il vestiario.

     
  80. GIAN CARLO ha scritto:
  81. @Micio, oggi non riesco quasi a camminare e se penso alla Monza Resegone ho i conati di vomito ...speriamo che nel giro di 4-5 giorni ...il cuore di RB ricomincia a battere regolarmente.

    @Marcello, il prossimo anno se decido una Maratona primaverile ...Treviso va in poole position.

     
  82. GIAN CARLO ha scritto:
  83. @MarcoB, la foto è riuscita o è uscita mossa ??

     
  84. GIAN CARLO ha scritto:
  85. @Kikko, avevo i secondi contati per il post e non l'ho neanche riletto ...ora l'ho corretto(almeno in parte) era pieno di errori ...naturalmente anche quello sul TIME.

    @Francoscr, tu corri d'istinto e per questo ti apprezzo, ma in Maratona trovo sia difficile farlo.

     
  86. GIAN CARLO ha scritto:
  87. @Alessio, sarà per la prox cena... sappi che non siamo rimasti a digiuno :DD

    @Mario, non hai avuto coraggio, ma alla fine sei uscito rinforzato nello spirito e al posto tuo a breve farei un'altra 42km.

     
  88. GIAN CARLO ha scritto:
  89. @WebR, e' un altro errore del post ...non l'avevo specificato ..dato che era scritto nel precedente ...ma ora anche se posticcio l'ho specificato.

    @Nicola, vescica: questo deve essere lo stress. Ogni giorno esco da casa e corro un'ora senza badare se nelle scarpe c'è dentro un sasso, se i calzini sono ok etc etc ...ieri ho pulito l'interno della scarpa comen fosse un cimeglio, ho messo il miglior calzino, un leggero strato di vaselina sui piedi ... e dopo 50 minuti ero fatto.

     
  90. GIAN CARLO ha scritto:
  91. @Jason, non ti resta che metterla in programma per il prossimo anno... non dico che vale New York, ma è gran bella gara.

    @Ginko, è con parate così che si vince .... lasciam perdere ...restiamo "Allegri".

     
  92. GIAN CARLO ha scritto:
  93. @Cicco' di solito Zorro è una grossa sola e fino all'ultimo ero certo di non trovarlo ... ma stavolta è stato fondamentale ...senza di lui era 3h e 13 forse avrei pure mollato un po' e facevo addirittura 3h e 14.
    Certo non mi sarei fermato e sotto a 3h e 15 non c'era problema perchè se rallentavo stavo subito meglio... anzi sarei arrivato soffrendo meno e oggi le gambe avrebbero ringraziato.

     
  94. GIAN CARLO ha scritto:
  95. @Yo', così mi carichi di responsabilità io al massimo ti pago un caffè visto che mi sono avanzati ancora 5 eurazzi.

    @Bibe: domanda bruciapelo : chi vince il campionato ?
    PS non rispondere ti prego !

     
  96. Bravissimo Gianco!!!Dal tuo resoconto trasuda la grande passione che tu hai per la corsa. Tempo finale, con tutti i fastidi vari, davvero buono. Ciao e complimenti!

     
  97. GIAN CARLO ha scritto:
  98. @Pablo, una bella corsa in terra Argentina me la farei davvero ..quando ci andai nel 1994 ne rimasi folgorato, malgrado le difficoltà economiche delle persone.

    @Er Moro, forse ho sbagliato a postare il time perchè "froidianamente" 3h e 14 mi sarebbe riuscito + facile e ci vivevo bene lo stesso... senza lasciare sul campo una tonnellata di microlesioni muscolari interne.
    PS
    A casa mi darebbero via, alla pari, con chiunque senza pensarci 2 volte :DDD

     
  99. GIAN CARLO ha scritto:
  100. @Pasteo, se mi vedevi all'arrivo ti saresti accorto che avevo davvero trasudato tutto quello che si poteva buttare fuori.

    @grezzo, c'è stato un momento che al 28esimo mi sentivo così bene che ho pensato ... e se avesse ragione Grezzo che posso fare 3h e 08 ??

     
  101. GIAN CARLO ha scritto:
  102. @francorre, speravo di vederti sabato sera al cantinone ..anzi ne ero sicuro, ma ormai tu e fabioG ... siete 2 vecchie sole.

    @MauroB2R, uno Juventino a picco in gara qualche anno fa mi avrebbe fatto gioire, oggi sono affranto per la tua gara ...vorrei aiutarti/aiutarvi sul serio siete ridotti troppo male è così che poi cala pure l'autostima :DDDDDDDDD

     
  103. GIAN CARLO ha scritto:
  104. @Carmine, grazie... lo è stato ancor + dal vivo.

    @Lucky, adesso fammi riprendere un attimo che poi provo a mettere in piedi qualche buon allenamento breve.

     
  105. GIAN CARLO ha scritto:
  106. @Davide, ieri non c'erano cattive condizioni ...di solito a Roma è peggio perchè fa + caldo.
    Ieri l'umidità era bassa e il vento ha solo tolto qualche energia di troppo all'inizio... ma come time ha rallentato pochissimo.

    @Tosto, grazie so che tu hai scelto di passeggiare con quel lavativo di Master ... alla prossima ti voglio cattivo come la muerte e porta con te Bress e la canotta.

     
  107. GIAN CARLO ha scritto:
  108. @Luciano, è vero che Roma non è gara velocissima, ma ieri ho capito che nemmeno nel percorso più filante del mondo e con un grande tifo (es: Berlino) e nemmeno con il miglior meteo avrei potuto fare 3h e 10.
    Proprio al max 3h 11 e spiccetti.
    Forse per far 3h e 10 avrei dovuto oltre ad essere su un altro percorso ... anche finalizzare qualche altro allenamento rinunciando a competere alla Roma-Ostia.

     
  109. Tosto ha scritto:
  110. stai certo che alla prossima sarò più motivato anche perchè il Bress mi ha già fatto una lavata di capo!

     
  111. VIENI A VEDERE I NOSTRI PRONOSTICI LA ABBIAMO PIU’ DEL 70% DI MEDIA TOTALE, NOI NON SPARIAMO A CASO NOI USIAMO I LEADER MONDIALI NEI MOVIMENTI DELLE SCOMMESSE, HOT-ODDS E TXODDS… SCOMPRI COME FUNZIONANO, MILIONI DI UTENTI SONO SODDISFATTI DEL LORO RENDIMENTO!!!

    http://winningbetpronostici.blogspot.com/

    Pagina Facebook:

    http://www.facebook.com/pages/WinningBet-Pronostici/102097299841090?v=app_4949752878&ref=sgm

     
  112. Anonimo ha scritto:
  113. Ciao janko! farti i complimenti e' riduttivo....! ci hai creduto piu' di tutti e alla fine hai vinto tu! sono contento di essere stato buon profeta (ricordi il mio 3h12'45" sulla ruota di Roma?)! ora attendiamo la mia gara di Ferrara e poi un brindisi in quel di Fondi non ce lo toglie nessuno...magari festeggiando anche il sorpasso dopo il derby! oltretutto "sognare" non costa nulla....realizzare i sogni forse si, ma solo chi ha grandi sogni ottiene grandi vittorie!Buona serata! Luca M.

     
  114. Giuseppe ha scritto:
  115. Davvero un gran bel lavoro.
    Sicuramente frutto di un gran bel mazzo in allenamento.
    Risultato di una grande esperienza e conoscenza dei tuoi potenziali e in mara sappiamo tutti quante variabili partecipano.

    Complimenti.

    Ciao

     
  116. Stefano ha scritto:
  117. mi sono allenato poco, poi la settimana bianca e poi la presunzione di poter sopperire alla mancanza di allenamento con l'esperienza. Fatto sta che dopo qualche km ho incontrato un amico della squadra e ho tirato troppo all'inizio. Comunque avevo molti km in meno di Firenze dove già avevo fatto un pessimo finale finendo in 3 e 18. Insomma è andata come doveva andare e non mi sono neanche arrabbiato troppo. Bisogna imparare ad accettare la realtà.
    Tu ti sei allenato tantissimo e gia a Bracciano avevi dimostrato una tenuta, anzi una progressione, nel finale che, quando hai dichiarato le 3 e 12 ho subito sottoscritto il tuo pronostico.
    La differenza è che l'hai fatto veramente quel tempo e questo è ........un altro paio di maniche. Ancora complimenti.

     
  118. Marco "Zanger" ha scritto:
  119. Non servono commenti. Va letta dopo il post con la descrizione del percorso: teoria e pratica.
    Perfetto!

    PS: e grazie per l'organizzazione degli eventi cibatori!

     
  120. Nick.12 ha scritto:
  121. Devo farti i miei complimenti, tenere duro con il mal di stomaco e la voglia di mollare è da GRANDI. All'arrivo ti ho visto bene, io invece ero un pò in affanno, ma come saprai la preparazione per Boston è dura :-) I migliori non mollano mai :-)
    Ciao Nick

     
  122. arirun ha scritto:
  123. Cavoli a sapere della vescica almeno si contrancabiava al brunello con una scatola di compeed ..Grande RB correre con una vescica sui san pietrini deve essere una bella rottura di maroni sul cerio!

     
  124. GIAN CARLO ha scritto:
  125. @Ari, io sono arrivato 32esimo di categoria e tu ???

    @Nick12. dai sono stato un signore a non specificare nel post che nel finale, pur in crisi, ho superato un Keniano.

     
  126. GIAN CARLO ha scritto:
  127. @MarcoZ, in effetti un pochino di confusione con il conto, ma giuro in assoluta buonafede ...anche se ancora oggi mi sono avanzati 5 euro.
    Magari ci compro una sciarpa nerazzurra.

    @Stefano, tu hai fatto spesso 3h e 11 lamentandoti ...io ho fatto 3h e 12 gioiendo ...mi viene il sospetto che baro!

     
  128. GIAN CARLO ha scritto:
  129. @Tosto, mi fa piacere sapere che il capo ti ha messo in riga... spero che pure la moglie ti abbia bacchettato.

    @Giuseppe, si prova sempre a calcolarle tutte, ma il vento ci ha succhiato un po' di energia, io ho esagerato un po' troppo fino ai 28 e Roma è percorso veramente ostico ...da cui l'esperienza non è stata abbastanza per finire bene ..ma sufficiente a salvar capra e cavoli.

     
  130. GIAN CARLO ha scritto:
  131. Winningbet, tu di sicuro non hai scommesso un supplì sul Blade !

    @LucaM, in bocca al lupo per domenica. Spacca tutto. Guarda che 2h e 50 sono alla tua portata.
    Proprio domenica io sarò giù, è proprio destino che non riusciamo a farci una corsetta insieme.
    Per il brindisi ...profilo basso ...che ...ci gira bene, ma non siamo draghi !

     
  132. Pimpe ha scritto:
  133. c'e' tutto.. tattica, calcolo , alimentazione , sofferenza.. mi ha molto attirato la parte in trance nei km finali... grande Gianco!
    io avevo scommesso su di te! ;-)))

     
  134. Pimpe ha scritto:
  135. p.s. guardando la classifica di tds ne hai passati un sacco nei km finali... ;-)

     
  136. MaxRunner ha scritto:
  137. Sei da invidiare....complimenti.

     
  138. bressdicorsa ha scritto:
  139. runnerblade molla qua l'indirizzo che ti devo spedire al canotta(fulminea)! grande racconto e grande tenuta guardando i passaggi,ora sei degno di salire sul podio degli dei

     
  140. GIAN CARLO ha scritto:
  141. @Pimpe, la cosa incredibile è che non ho solo superato i giovanotti(quelli che partono a cannone) ho recuperato posti anche in categoria tra i nonni... e credimi ..ho finito davvero sulle ginocchia.
    Sai che c'è ...Roma è un massacro.

    @MaxR, ho saputo che qualcosina alla fine è andato storto ho visto che correvi male ...ma hai fatto il PB di molto e considerando che sei un "pischello" a breve 'sto muro delle 4 lo massacri.

     
  142. Alvin ha scritto:
  143. Guardando la classifica TDS ero certo del risultato, rileggendoti ho sudato l'anima, se l'anno prossimo sarò a quel via, mi francobollo a te (se riesco a starti dietro)

     
  144. GIAN CARLO ha scritto:
  145. @Bress, Largo Alfredo Oriani, 7 palazzina B
    CAP 00152 Roma.

    Ma mettila in una busta di carta grande e spediscila con un francobollo ..altrimenti se arriva a casa come pacco postale dato che il portiere non c'è e che non trovano nessuno di mattina a casa me la mandano a ritirare in posta centrale e a Roma per recuperarla perdo una giornata di lavoro.

    Insisto che poi ti spedisco i soldi.

     
  146. GIAN CARLO ha scritto:
  147. @Alvin, derei che dopo 3 consecutive la prossima Roma di regola la salto... ma se per quella data tu sarai al via e proverai davvero ad andare sotto alle 3 ore allora si che mi farò trovare a mezza e ti porterò al traguardo, facendoti pure da Cicerone fino al traguardo.

     
  148. stoppre ha scritto:
  149. grandissimo, ti ho guardato sul video di tds, sei arrivato benissimo. davanti a te con la canotta blu chiaro e maglietta nera sotto, c'era gianluigi un mio amico giovine.

     
  150. insane ha scritto:
  151. Grande,immenso RB! alla fine hai fatto l'en plein come pronosticato,non come noi giovani schiappe... ;)
    Non sono riuscito nemmeno a vedere la signora al quinto,forse ero già in tilt,comunque salutamela... ;)

     
  152. Black Knight ha scritto:
  153. Un tempone, complimenti!!!!!!
    ...e non finisce qui.

     
  154. GIAN CARLO ha scritto:
  155. @Stoppre, sia chiaro che se invece del tuo amico ..poco avanti a me ci fossi stato tu ti avrei passato allo sprint :D

    @BlackKnight, speriamo davvero che il futuro mi/ci riserverà altre "imprese".

     
  156. GIAN CARLO ha scritto:
  157. @Insane, c'hai 30 anni è ora di mettere giudizio e di fare le cose sul serio... mi aspetto molto dalla tua prox 42km.
    La signora RB sarà puntualmente salutata.

     
  158. nino ha scritto:
  159. sei un grande. peccato per quel piccolo difettuccio.... ma non si può essere perfetti.
    complimenti

     
  160. GIAN CARLO ha scritto:
  161. @Nino, se tra 10 giorni dovesse girare come spero quel difettuccio lo ostenterò ai 4 venti.
    PS
    Hai fatto una grande gara.

     
  162. Filippo Lo Piccolo ha scritto:
  163. Complimenti Giancarlo, terminare Roma di per se è già difficile, con motivazioni così alte la testa comanda più delle lamentele del fisico stesso :-)
    Bravo, bel tempo che molti sub-30 si sognano di fare!

     
  164. GIAN CARLO ha scritto:
  165. @Filippuccio, se hai visto la classifica sai che saresti arrivato solo 15esimo, ma primo degli italiani che qualcosa vorrà pur dire.
    Io, pur nella mia mediocrità, so che con un campione come te ho (quasi) in comune la testa.

     
  166. Massimo ha scritto:
  167. Giancarlo, tanto di cappello!
    Il tuo racconto trasuda emozioni ed energia, un esempio da seguire per tanti giovani...
    Perchè non vieni a fare la mezza di Napoli ad Aprile?

     
  168. La Polisportiva ha scritto:
  169. Beeeelandi che storia pazzesca!!! Ti stringo la mano!

     
  170. GIAN CARLO ha scritto:
  171. @Massimo, in questo momento, ed è mercoledì ancora non posso camminare e non voglio pensare a nulla di futuro e aprile è troppo vicino, ma nel mio futuro una corsa a Napoli c'è di sicuro.

    @Polisportiva, grazie 1000, stretta di mano ricambiata.

     
  172. Albe che corre ha scritto:
  173. A Roma esordii in maratona nel 2007dopo nemmeno un'anno dalla mia prima corsetta, un'emozione unica!
    Complimenti per tutto! ..fai venir voglia di tornare a correre! ..a Roma!

     
  174. GIAN CARLO ha scritto:
  175. @Albem intanto che stai pensando a come uscire dal tunnel io dico che una botta te la potrebbe dare iscriverti a Roma 2012(tra pochi giorni aprono) che paghi pure poco.

     
  176. Master Runners ha scritto:
  177. Che dire, ci siamo detti tutto ormai!
    Però una cosa volevo dirtela, quel vinello domenica sera era ottimo!
    Sei un grande uomo Paperinik! :)

     
  178. GIAN CARLO ha scritto:
  179. @Master, nessun merito... che mica l'ho fatto io il vino ... ne ho semplicemente comprate 4 bottiglie a Natale e ora me n'è rimasta ancora una ... (scudetto ???)

     
  180. TylerDurden ha scritto:
  181. Bellissimo racconto letto in 35 secondi netti. Uno dei tuoi post che ho più apprezzato.

     
  182. Marco C. ha scritto:
  183. Arrivare al 92° messaggio e dirti qualcosa che non ti han già detto è difficile, cmq varamente bravo e mi ha fatto piacere rivederti domenica, anche se per troppo poco tempo...

     
  184. GIAN CARLO ha scritto:
  185. @MarcoC, al cantinone o anche domenica sera ci si poteva vedere per + tempo ... in seguito proveremo ad inventarci una scusa per farci una pizza ...ma non saltare l'appuntamento.... la suocera puo' attendere per una volta.

    @Tyler, neanche un po' di voglia di fare una pazzia e di pensare di essere protagonista a quel prossimo via ??

     
  186. Graziano ha scritto:
  187. Grande anche tu!
    A Roma il tempo conta poco, conta esserci e vivere una bellissima maratona nella citta' piu' bella del mondo.
    Ciao e Grazie

     
  188. GIAN CARLO ha scritto:
  189. @Graziano, io a Roma ci vivo da 50 anni e la Maratona la rappresenta in pieno... è una città difficile, piena di insidie, ma anche capace a volte di farti sentire imperatore.

     
  190. lello ha scritto:
  191. COMPLIMENTI GIANCARLO , SEI UN MIIIITOOOOOOOOOOOOOO....GRANDE CORSA E GRANDE POST ... E' STATO U PIACERE CONOSCERTI GRAZIE ,
    P.S. UN PO DELLA TUA GRINTA DALLA AI GIOCATORI JUVENTINI

     
  192. GIAN CARLO ha scritto:
  193. @Lello, 6 un bravo ragazzo e in prospettiva anche un buon runner, hai una famiglia meravigliosa e sarò contento di rivederti a Monza a giugno, ma ... E SONO SERISSIMO : su questo BLOG la parola juventini non va neanche nominata !

     
  194. Marco C. ha scritto:
  195. Alla prossima pizzata il suocero sarà sicuramente in Puglia dove abita... viene molto raramente, ma sa scegliere bene i momenti in cui suonare al campanello :D Allora alla prossima pizzata ;)

     
  196. GIAN CARLO ha scritto:
  197. @MarcoC, allora la prossima pizzata di sicuro coinciderà con la sua risalita nella capitale :D

     
  198. mjaVale ha scritto:
  199. un posto davvero grande! ci hai messo tutto: lucida razionalità dei preparativi,delal tattica, ma poi sul campo fatica, sudore e una energica determinazione! GRANDE

     
  200. GIAN CARLO ha scritto:
  201. @Vale, tu sai che il prosimo anno quel via ti aspetta !??!

     
  202. Giancarlo ha scritto:
  203. Mica sei mio amico per caso neh!
    Grandioso...nella corsa e nel raccontarla!

     
  204. GIAN CARLO ha scritto:
  205. @Giancarlo(laziale), certo che lo sono e.... conto su di te per arrivare in cima al Resegone !

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi