La Befana di corsa al parco degli acquedotti !

Pubblicato da GIAN CARLO martedì 6 gennaio 2009

Stamani sotto l'albero trovo una mia calza(pulita) da corsa con un biglietto che diceva: dalla Befana per papà. Federica ha giocato in contropiede, io non ho preparato la calza per lei perché è grande e la peste me l'ha rifilata perché sono un bambinone. Non la apro, sta dormendo e preferisco farlo quando saremo insieme.
Un bel caffè e via al Parco degli Acquedotti(con Foto d'epoca dedicata al Califfo) per la corsa della Befana su tracciato classico di 10km.
Arrivo, saluto i numerosi compagni di squadra, scambio di auguri, due chiacchiere sullo sci e, quando sta per nascere il riscaldamento, incontro il Presidente dei Blog Trotters: Giampy. Tranquilli, è in ottima forma, presto lo rivedremo protagonista, gira scortato da Jakie e Ugo (frequenti commentatori sui Blog) con i quali prendo i primi accordi per un lungo ai Pratoni del Vivaro, magari anche con Ezio e con chiunque altro ha voglia di faticare. Stiamo per salutarci quando passa Giorgio Calcaterra a 5 al km in Jeans(???). Bene, il salotto è finito, spazio alla corsa. Non ho alcuna velleità. Tra i miei compagni di squadra presenti, Sergio fa troppo sul serio, gli altri troppo per finta, altre ipotesi son saltate e allora vado solo... dove mi porta il cuore. Ci son quasi 2000 partecipanti e allora scelgo di non farmi superare da nessuno. Mi piazzo tra le retrovie e attendo lo sparo, che da dietro poi quasi non si sente. Dopo una vita sono sotto lo striscione e finalmente faccio partire il cronometro. Correre davvero è quasi impossibile, runner più o meno probabili mi sgambettano davanti occupando interamente la sede stradale. Ecco il mille 4.47 ed era pure in leggera discesa. Siamo sulla Tuscolana, ora si riesce a lasciar andare le gambe. Intorno a me ansimano e rantolano. Possibile che quando tiro mi comporto come loro ? Per un attimo mi sembra di essere un corpo estraneo all'interno di un micro mondo che non mi appartiene. 9.05 al secondo km, alzo il ritmo per provare tramite la sofferenza a vivere di emozioni. Va meglio. La freccia è inserita. Intorno a me si viaggia a 4.30 e io son molto più celere. Supero Fausto il presidente della Running. 21.40 il passaggio ai 5km. Ora la gara mi ha quasi preso. Ho il K-way che con 7 gradi e in assenza di vento è la cosa peggiore che potevo indossare, ma per stare sui 4.25 andava bene, sono io che non riesco a rispettare copioni troppo "piatti". Settimo km, si entra nel parco, suggestivo il passaggio sotto l'acquedotto romano. L'asfalto finisce e lo sterrato è pesante per le copiose piogge dei giorni scorsi. Il tracciato è' anche stretto, qui superare è più difficile, anche perché ora sono circa a 4 al km, ma chi mi è intorno viaggia mediamente sotto a 4.15. Supero Stefano Rodo(pace maker delle 3h e 15 a Roma da anni) che mi dice: "Ciao Gian Carlo ho letto il Blog... !". Un attimo prima del traguardo brucio Giampy che non ha fatto in tempo a farmi una foto. Chiusura 41.48, non sono riuscito a tenere i 4 al km nemmeno per i secondi 5km. Oggi, 40 netto me lo sognavo pure se ci provavo. Del resto ho staccato la spina per troppo tempo. Alla fine ancora un saluto a un Blogger: Andrea(senza Ivana) ed ecco che tra gli Astratti arriva Massimo, il mio medico, che ostenta a destra e manca il cronometro per il suo 48.20, con un po' di imbarazzo gli dico di nasconderlo o di evitare di passare per mio amico. Ultimo doveroso saluto a sua Maestà Sergio Agnoli (pluri campione del mondo Master da anni, oggi negli M80) e sono sulla strada del ritorno.
Prima di un lauto pasto di pesce apro la calza in compagnia della mia bambina: carbone, una banana(?), cioccolatini, liquirizie, un evidenziatore (?) e altre cosucce belle strane. Fede aspetta qualcosa da me. Sono all'angolo e ho le mani vuote. Sta per scattare la figuraccia quando ecco il colpo di scena alla Runner Blade: mi sovviene che nel pacco gara c'era un piccolo panettone, una cioccolata al latte e una crostatina al cioccolato.
Pensavi che papà si sarebbe dimenticato di te ?

48 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Dani Uboldi ha scritto:
  2. Che fortuna dalle tue parti!!! Ma quanti personaggi/runner/miti conosci? ... "Giorgio a 5 con i jeans!!! ..." e con la tazzina del caffè tra le dita?!?! Grande!!!

     
  3. Marco Bucci ha scritto:
  4. Porca miseria GianCarlo... come nun se semo beccati....!!
    Vabbe' che pareva Piazza der Popolo... ma ho beccato quasi tutti tranne te !!
    Se la semo fatta a braccetto io e Stefano alternando 1 km veloce ad un km medio...
    Stefano sta bene, visto che non aveva dimestichezza con questo tipo di lavori....
    Il ragazzo altro che old... viaggia viaggia...!!
    Attenzione... che ci stropiccia a tutti alla maratona...!!

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Daniele, Su Calcaterra in Jeans c'ho la testimonianza di Giampiero.... ci ha detto: fa freddo mi scaldo così !

    @Marco, ma siete arrivati prima di me ?
    Penso di si pure perchè io sono partito molto dietro.
    Stefano è miracoloso, non si è allenato per un mese e va subito forte... io se mollo anche un po' la presa fatico da matti.
    A Miguel vado a fare un lungo, parto da casa(10km) poi 2-3 di riscald... con tutti e dopo la gara....speriamo di beccarci :-)
    Anzi organizziamo un Blogpoint vero

     
  7. ugo ha scritto:
  8. ....e poi dicono che la corsa non serva, se consideri che ad ogni gara c'è un pacco e che potresti, sempre che ti accordi con qualche mercenario, vincere qualche premio di categoria, tua figlia potrebbe chiederti di correre ogni settimana per fare il pari con la sua CALZA.
    Però aiutami: cioccolato per tonificare l'umore, liquirizia per iperacidità di stomaco, caramelline per un alito sempre fresco, evidenziatore per le mutande ma.....la Banana???
    Lascio ai posteri l'ardua sentenza!
    E' stato un piacere sapere che ho da trottare parecchio per recuperare la distanza che ci separa, altrimenti per raggiungere il mio premio di categoria mi tocca pagare anche te!

     
  9. R. Davide ha scritto:
  10. Caspita per essere mezza giornata è già andata alla grandissima! gara,incontri, momenti familiari..e c'è anche stasera

     
  11. Dani Uboldi ha scritto:
  12. Infatti!!! volevo ancor di più enfatizzare la classe del Signor "Ultramaratona" ... e poi scusa! ad un cuore nerazzurro credo ciecamente!!!

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Dani, il cuore neroazzurro è quello che non mi fa rispettare le gare fatte troppo piano..deve andare a scatti.

    @Daniele, la seconda parte di giornata è emozionante...smonta l'albero..metti tutto sul soppalco...etc etc

    @Ugo, la banana resta un mistero. Per la categoria tieniti forte ho letto la classifica sono arrivato 52esimo(coè è vero che ho scherzato, ma 52 50enni sono andati + forti di 42.00) Un mio amico della Villa con 38.00(al limite del mio vetusto PB) è arrivato 11esimo.
    Se ero in forma come a novembre e facevo 39 ero sul 20esimo posto.
    Generazione di fenomeni !!!!

     
  15. Anonimo ha scritto:
  16. gianca', grazie del pensiero.
    AMICI BLOGGAROLI, quello della foto è il terreno d'allenamento del califfo da 30 anni. lunga vita al parco. luciano er califfo.

     
  17. Stefano ha scritto:
  18. Mi dispiace che non ci siamo incontrati. Per il resto la mia prestazione ha sorpreso anche me ma senza Marco non avrei potuto. Mi ha praticamente spinto. Da quando conosco i blogtrotter per me è diventato più facile fare le gare. Prima Tu a civitavecchia, adesso Marco alla "Befana" ora cerco qualcuno che mi porti a Ostia.

     
  19. Diego ha scritto:
  20. Che fortunello...... con 50 primavere..... la beffana non ti ha
    ancora dimenticato !!!

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @Califfo, era il minimo !

    @Stefano, prova con Calcaterra, tanto se ti basta seguire.... magari scopriamo che puoi andare anche a 3 !
    Scherzi a parte se vi vedevo magari provavo anche io... sto a pezzi, ma 1*1 è il lavoro che mi si adatta di + e magari quasi fino alla fine vi tenevo.

    @Diego, la befana dei 50enni è quella che quando si invecchia si torna bambini.

     
  23. Francarun ha scritto:
  24. O che ora nelle calze mettono pure le Banane ? E ti lamenti che sei partito a 4,47 e poi dici da solo, o chi ti viene dietro vero.....!!!
    Bell'incontri però giancà, tu vedi sempre tanti Blogger, per forsa siete tanti de roma !

     
  25. Sarah Burgarella ha scritto:
  26. Ho visto il tuo commento al post di Lucky_73... 10° e sole!? Wow! Io l'ultima volta che ho corso sopra lo 0° è stato a Firenze... Passerà questo inverno!

     
  27. Fatdaddy ha scritto:
  28. Salvato in calcio d'angolo, eh?
    Cià papi, che stavolta ti è andata bene!

     
  29. GIAN CARLO ha scritto:
  30. @Franca e Sarah, Roma caput mundi e città baciata da un clima meraviglioso che rende la gente allegra e socievole....potete sempre dire che conoscete qualcuno che vive in tal paradiso :-))))

    @Fatdaddy, ormai la mia vita è tutta in calcio d'angolo...o in zona Cesarini !

     
  31. Pimpe ha scritto:
  32. bello Giancarlo il corner finale.. :-) anch'io quando torno da gare dove racimolo qualcosa mi presento sempre a Sofia con " il regalino" .. :-)

     
  33. ugo ha scritto:
  34. Maremma maiala !!!!! tranne questo non so che altro dire, ma siamo sicuri che non abbiano barato all'anagrafe? Teniamoci il Vivaro e facciamo finta di nulla!

     
  35. giampiero ha scritto:
  36. bentornato su strada maestro!!
    se il 2009 è così ricco di incontri, serenità e voglia di esserci, allora godiamocelo tutto e prepariamoci ad un anno indimenticabile.
    mi ha fatto piacere rivederti, ho visto anche stefano e marco..a loro sono riuscito a fare una foto, a te no, sei troppo piccolo, mi sei sfuggito..ehehe!!
    a presto!!

     
  37. kaiale ha scritto:
  38. grandiiiii
    beato te...
    io ho dovuto rinunciare causa lavoro..
    però farò di tutto per esserci il 18

     
  39. GIAN CARLO ha scritto:
  40. @Pimpe, l'arte di arrangiarsi è nata al sud...poi tu provi ad imitarci :-)

    @Ugo, o barano o si dopano...o siamo un po' pippe !!

    @Kaiale e Giampy, serve la mano del Presidente per organizzare un bel blogpoint a Miguel...visto che Alessio(Kaiale) e Karim ancora non li abbiamo mai visti... il 2009 per essere super serve un Giampy nel motore !

     
  41. kaiale ha scritto:
  42. e proviamo dai!!!!!

     
  43. Furio ha scritto:
  44. Mi sa che mentre dormivi la befana ti ha pura dato un bacio sulla fronte!
    Dai per oggi bene così, anzi benone, per i tempi cronometrici soddisfacenti c'è tutto l'anno nuovo..
    ciao!

     
  45. Comincio a dubitare che Tu sia stato a sciare!

    Mi era giunta, in fatti, voce di un romano, simpatico e metodico, a faticare come un pazzo alle calcagna dei keniani nella Rift Valley durante il periodo natalizio. Tu ne sai niente?

    Tuo Stefano

     
  46. Igor ha scritto:
  47. Per la befana mi sono regalato una bella corsa sotto la neve, uno spettacolo... poi un bel piattone di lasagne e nel pomeriggio con le bimbe ne abbiamo fatte di tutti i colori nella neve...

     
  48. GIAN CARLO ha scritto:
  49. @Alessio, allora OK

    @STefano, tra i miei sogni di quest'estate c'è quello di fare un giro in Kenia, ma per ora solo un sogno...in queste vacanze ho solo gozzovigliato e ieri sulle gambe l'ho sentito.


    Furio e Igor, comincio ad invidiarvi per questa storia della neve e dei giochi con i piccoli,qui ora piovviggina e ci sono 9 gradi..proprio il tempo giusto per allenarsi e migliorare il cronometro
    :-(((

     
  50. ugo ha scritto:
  51. Propendo per.....l'ultima!!!

     
  52. antherun ha scritto:
  53. Bel racconto Giancarlo: mi fa morire Calcaterra che corre in jeans :-))

     
  54. GIAN CARLO ha scritto:
  55. @Ugo, perchè sai che(ahimè) è la verità.

    @Antherun, talvolta lo avevo già visto correre per il quartiere in Jeans magari con la busta del pane, ma prima di una gara è stato buffo(cmq è arrivato terzo...non in jeans...in 30.30)

     
  56. Filippo Lo Piccolo ha scritto:
  57. Auguri in ritardo per un 2009 sempre più coinvolgente!
    Subito al rientro prima gara a Roma, serbatoio sempre pieno per chi corre.
    Bello l'aneddoto finale, mi ha fatto sorridere!

     
  58. Anonimo ha scritto:
  59. kenia? attento alle guerre civili...
    se può interessare a qualcuno, il percorso della gara è esattamente 9.850 (checchè ne dica la mitologia). comunque i tempi sono validi, visti gli ultimi km su sterrato fangato. luciano er califfo.

     
  60. GIAN CARLO ha scritto:
  61. @Luciano, ti sbagli il percorso è variato ripetutamente. fino a qualche anno fa era 11.800 poi dal 2000 è passato a 10.200(10.150) fino a 4 anni fa poi son passati ai 10km differenziando partenza da arrivo. Da due anni ancora cambio della linea di partenza, con relativo cambio di arrivo.
    Ti garantisco che son 10km e i km intermedi tutti precisi.
    Il casino è che fino all'anno 2000 c'erano circa 1000 partenti e ancora era fattibile... ora con 2000 è il solito delirio.

    @Filippo, ti aspettiamo per una gara a Roma.... io quoto sempre la Roma-Ostia

     
  62. Anonimo ha scritto:
  63. non vorrei aprire l'ennesima polemica, ma se calcaterra su un percorso del genere fa lo stesso tempo (30'20) che farebbe in pista, non possono essere 10km! tutto il percorso è misurato al millimetro da "noi" del parco da 40 anni. mio fratello la fa ogni anno e mi racconta le piccole variazioni di percorso, io poi che conosco il minimo sentierino misuro con google earth, che batte pure il gps. negli ultimi 3 anni, solo l'anno scorso era più di 10 (10.150) e infatti i tempi dei primi ne hanno risentito. luciano er califfo.

     
  64. Mic ha scritto:
  65. AAA Nessuno conosce una mezza primaverile, con un percorso molto veloce, magari pure bello, suggestivo, con comodo parcheggio e pieno di gn__ca, ma non è fondamentale. Soprattutto che sia + corta di almeno 200-300m, in modo da farci il personale?? :-) Ciao a tutti, ..e perdona questa stupidaggine, Giancarlo!

     
  66. Anonimo ha scritto:
  67. bella mic! infatti ho notato come tutti si sono meravigliati dell'ottima prestazione in questa gara nonostante le pause e i bagordi delle feste: grazie al ciufolo! per un amatore, 150m sono 40", 4"/km, mica pizza e fichi. comunque c'è da dire che quasi tutte le gare sono almeno un centinaio di metri più corte. già l'asfalto ti rallenta rispetto alla pista, poi quanto ti rallenta 1810m (!!!) di sterrato fangosetto? calcaterra negli ultimi 2 anni ha fatto in pista (aprile/maggio) 30'28 e 30'15, e anche su questo blog è stato affermato che sotto i 30' non scende, come può fare 30'20? su villa pamphili non avrei messo voce, ma il parco è mio. e poi ho inaugurato il 2009 con una particolare "cazzimme"... er califfo.

     
  68. Mic ha scritto:
  69. Credo che da sempre sia difficile misurare in maniera precisa i percorsi; le gare sono spesso imprecise, ma credo che nel dubbio, gli organizzatori le accorcino, perchè le gare "veloci" chiamano +gente. Questo succede da sempre, solo che una volta non c'erano i gps. Per noi nemmeno adesso, vero Lucià?! Poi sulla precisione del GPS ce ne sarebbe da disquisire ancora parecchio.

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Luciano, io non avevo il gps, ma ti garantisco che con il GPS se vado al biscotto e giro regolare faccio scopa per 10km step by step con i km segnati con la rotella metrica...poi quando vado a fare le gare non mi capita mai che son + corte.
    Con questo non voglio dire che i 10km di ieri erano veri, voglio solo dire che da quando ci sono i GPS ogni percorso si è allungato. La Cooperazione è rimasta 10km, ma si parte da 100 metri prima e hanno messo nastri per evitare i tagli ovunque. 10 anni fa la stessa gara dicevano che era addirittura + lunga, ma si partiva dopo e si tagliavano non gli scalini...ma proprio le piazzette.
    Oggi si dice che gli amatori son meno forti di prima, ma la verità è che le gare son misurate meglio.
    Io in Pista(e non sono l'unico) non mi trovo...correre in curva è innaturale. Se ho 10km piatti su asfalto senza curve son certo che sarei molto + veloce. Giorgio pure non ama la pista e ripetutamente su strada ha fatto 30 netto (stesso tempo che in pista). Del resto ha anche 1h 05.00 alla Roma Ostia(3.05 al km) non vedo perchè non puo' valere 29.45 in qualche gara che gli gira bene.
    Per il resto 1800 metri di sterrato ti levano 10 secondi.

    @Mic, se trovo la gara te lo dico.
    Civitavecchia quella che ho fatto a Novembre è duretta(+ della Roma Ostia) eppure tutti vanno bene...ed è la prima che il GPS ha detto - di 21.100(21 netto) quindi penso sia + corta...ma la gn__a è nella media !!!

     
  72. GIAN CARLO ha scritto:
  73. @Luciano, il Garmin di Stefano (è partito abbastanza avanti con pochi intoppi) ha dato 10.270.
    Lo stesso Garmin a Civitavecchia ha dato 100 metri in -

     
  74. Anonimo ha scritto:
  75. giancà, il garmin di stefano... se non foste amiconi vi direi cosa farci. l'ho rimisurata adesso col percorso di google earth talmente zoommato che si vedono i sassi di 20cm: 9841. ce l'hai google earth? provalo sul cordolo della pista di 400m e vedrai che non sbaglia di 1cm. gebre, tergat, bekele, più volte hanno tentato il mondiale dei 10000 su strada (percorso dritto e premio stratosferico, quindi si sono impegnati), non sono mai scesi sotto i 27', mentre in pista (con le curve) fanno 26'20. circa la precisione (???) del gps, poi, ne ho parlato tante volte e non ci perdo più tempo. luciano er califfo.

     
  76. GIAN CARLO ha scritto:
  77. Premesso che per me continua a non essere una polemica... messa così è superficiale.
    I re dei 10000 corrono in pista con le chiodate...che io se ci corro per + di 1000 metri butto i tendini e poi loro sono abituati a correrci(per la curva).
    Google earth ovviamente ce l'ho e ovviamente ci ho sempre misurato tutto per poi scoprire che il gps 9 volte su 10 mi da lo stesso risultato.
    Il giro da 5km in villa(rotella metrica) l'avro' misurato 100 volte con il gps e mi varia da 4980 a 5020 se a maggio avro' modo di fartelo provare ti ricrederesti.

     
  78. Anonimo ha scritto:
  79. vabbè, allora, se il gps di stefano non sbaglia, tutti valete 1' di meno! il vincitore, che vale 14'10 sui 5000 in pista con tanto di chiodate, varrebbe 28' sui 10000 sul fango! e dai, giancà! er califfo.

     
  80. GIAN CARLO ha scritto:
  81. Nooo non ho detto questo, e non ho neanche detto che fossero 10 precisi...poi io ho passeggiato per 5km quindi non sono neanche in grado di giudicare.

     
  82. ugo ha scritto:
  83. Comunque non dimenticate che in pista i metri sono misurati al nastro e quindi chi gira anche alla corda fa sempre di più di quanto misurato.Sulla precisione dei garmin poi dipende sempre dalla copertura dei satelliti e per convenzioni internazionali e militari non credo possano essere precisissimi.Attenderei lumi!

     
  84. GIAN CARLO ha scritto:
  85. OK sulla pista.
    Chi sa correre e non supera mai fa 401 metri a giro 10025.
    Chi non sa correre come niente fa 10050 o +
    Il garmin se è in campo aperto senza palazzi con sole e poco vento è preciso al 99.9%
    In altre situazioni va in sofferenza.
    per arrivare in villa io passo davanti alle mura Aureliane..se mi tengo sotto muro il gps spesso salta...se sto dall'altra parte della carreggiata fila liscio e il mille (partenza da casa) mi scatta sempre allo stesso punto + o - 5m

     
  86. Mic ha scritto:
  87. Luciano: non sapevo che i toprunner avessero tempi sui 10.000 su strada così tanto + alti che su pista. Viceversa per gli amatori i record sono generalmente su strada, un pò perchè si frequenta poco la pista, ma soprattutto per le misurazioni "allegre". ops...vale anche per me.

     
  88. GIAN CARLO ha scritto:
  89. @Mic, spesso i nostri PB(scusa l'ardire di accumunarmi a te) son figli di gare + corte....ma vero è che negli anni in cui mi miglioravo io ho corso alla morte 15-20 volte i 10km con tempi compresi tra 37.25(misurata con la bici poi da me 9850) e numerosi tempi di qualche spiccio sopra i 38.
    Forse se avessi corso qualche volta in pista...alla corda tirato da qualcuno avrei fatto meglio, in realtà in pista chi ci va?
    Io ci faccio solo l'ora e sempre con tanta di quella gente che il gesto è assolutamente compromesso

     
  90. Anonimo ha scritto:
  91. mic, in pista il record è 26'17 (bekele), su strada 27'02 (gebre) e la differenza sarebbe maggiore se la pista non avesse curve, il che avvalora ancora di più il mio discorso. quindi già l'asfalto ti fa perdere qualche secondo a km, poi lo sterrato non ne parliamo. pizzolato disse che uno sterrato PERFETTO fa perdere 3"/km rispetto all'asfalto. e se lo sterrato è irregolare, con buche, sassi e pozzanghere da dribblare? luciano er califfo.

     
  92. Mic ha scritto:
  93. @Giancarlo, macchè accumunare!? Siamo tutti e 2 sulla stessa barca, di quelli che si arrangiano come possono, non trattarmi come un top runner, che assolutamente non lo sono! :-) Ripeto: credo di essere un discreto atleta amatore. E se poi consideriamo la maratona... Quanto mi dai? 7, 8 minuti. Lasciamo stare, va... Comunque è solo per dire al gruppo dei blogtrotter, specie quelli + giovani...che la pista fa bene e serve come il pane per velocizzarsi! Quindi benvengano gli allenamenti e le gare in pista. in genere la fidal organizza alcune gare, ma poco pubblicizzate; sono poche ma soprattutto sono molto trascurate dai podisti. W la FIdAl

     
  94. GIAN CARLO ha scritto:
  95. Mic, stasera ho provato ad immedesimarmi e ho girato sul mio 1500 vicino casa, ma quando cominciava il fiatone verificavo il ritmo....non ero a 3.30 al km ero a 4.30
    Chissà magari riprovando :-((((

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi