Quest'ultima settimana prima della Roma-Ostia è filata liscia fino a ieri in Villa dove, mentre facevo 15km a 4.45, il polpaccio destro si è cominciato ad irrigidire. E' un dolore noto, con il quale convivo, ma ci divento matto. Ogni volta che faccio qualche allenamento + tirato (vedi il fartlek di giovedì 2 post sotto) la contrattura puntualmente arriva. Con pazienza, me la riesco a togliere, ma se ci spingo sopra again diventa pericolosa. Ieri ho massaggiato 2 volte il polpaccio e il problema sembrava rientrato, ma oggi la mia Katzen-tabella diceva che c'era il test pre-gara e ancorché fosse stato saggio saltarlo, l'ho fatto. Son partito morbidissimo, prima 4km a 5.30(in compagnia dei miei compagni di squadra), poi(restato solo) 2km a 5, quindi una lunga serie di leggeri allunghi e finalmente alle 9.45 precise, in località Biscotto, ho cominciato a recitare il copione. 10km a 4.07 + 1km forte. In origine volevo farli a 4.08, ma il clima era perfetto (6 gradi no wind) ed allora ho osato. Passaggio regolare ai 5km in 20.34, sia chiaro che, malgrado la regolarità, faticavo di brutto anche perché ero 2-3 secondi sotto al RG. Il decimo finalmente arriva 41.10 e con quel poco di energie che ancora ho parto. Un decimo prima dello scadere del 45minuto sono all'undicesimo...ultimo km in 3.49 e spiccetti. Un po' la logica del finale forte sul lungo alla Tergat.
Sensazioni buone. All'inizio avrei firmato anche per 45.15, con 41.20 e 3.55. Credo che oggi, calando leggermente il ritmo a 4.10 16-17km li avrei retti bene e ancora mi resta il margine dello scarico. Per domenica sembrerebbe quasi fatta, ma la contrattura inevitabilmente si è ripresentata e ora fa maluccio. Anzi fa male ! Cerco di rimanere calmo, ma sono borderline... basta che il doloretto degenera e sbrocco(come Jack in foto)... vi lascio al riepilogo.
Riepilogo allenamenti settimanali:
  1. Lunedì:7km asfalto di sera a 5.05(dopo il lavoro di domenica scorsa)
  2. Martedì:10km asfalto di sera a 5.15(con Zorro)
  3. Mercoledì:Riposo
  4. Giovedì:14km asfalto 4km a 4.37+6km fartlek a 4.05+4km a 4.55
  5. Venerdì:Riposo
  6. Sabato:15km sterrato a 4.45
  7. Domenica:21km asfalto. 4km a 5.30, 2km a 5.00, 10km a 4.07, 1km a 3.49 e 4km a 5.10

I km settimanali 67km il peso tra 63.5 e 64. Da ora al via della Roma-Ostia di domenica prossima dovrei fare: 35km; provare disperatamente a perdere qualche etto; ...e prendere ad accettate la contrattura !!!

43 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. bressdicorsa ha scritto:
  2. NN VOGLIO DIRE CHE TE L'AVEVO DETTO MA E' COSI'....3 /4 POST FA TI AVVERTII DI RIPOSARE E DI NN FARE 12 GG DI FILA DI CORSA...E TI E' ANDATA BENE CHE E' SOLO UNA CONTRATTURA:CONSIGLIO DA AMICO VIRTUALE:VAI A FARTI UN MASSAGGIO,CHE A ROMA TI VOGLIO IN FORMA...DAI CHE NN E' NULLA,STAI TRANQUILLO

     
  3. albertozan ha scritto:
  4. Contrattura?....massaggio massaggio e massaggio e tanto stretcing! In ogni caso su le antenne che la stagione sta entrando nel vivo...!! la forma è rientrata...rientrerà anche la contrattura..

     
  5. Danirunner ha scritto:
  6. Credo che tu sappia cosa fare in questi casi! e non farti troppe seghe mentali" se non fai lo scavezzacollo sarai pronto per la Roma-Ostia.

     
  7. Mathias ha scritto:
  8. oh non far brutti scherzi gianca..aio da..

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Bress, grazie per la bacchettata la veriyà è che ho spinto un po' troppo perchè ero rimasto indietro...fortuna ora mi aspetta un po' di riposo.

    @Daniele, mi riposerò...e martedì sera senza seghe mentali mi piazzo davanti alla TV

    @Math, aiooooo son serissimo chi scherza !

    @Alberto, massaggio numero 3 in 24 ore già fatto. Stasera tardi faccio il 4.
    Domani streching leggero e ancora massaggio... non sono i km a farmi male è la qualitò. Son certi che se alla Roma Ostia la situazione non precipita...dopo fino a Boston...diminuisco i ritmi e tutto rientrerà nella normailità

     
  11. Danirunner ha scritto:
  12. Non te preocupe! per quella sera già io mi faccio delle seghe mentali!!!

     
  13. Diego ha scritto:
  14. Ottimo TEST !

    P.s. stai calmo....JACK.....

     
  15. Cavolo GIAN...le contratture al polpaccio sono una gran rottura di scatole!!! Ti auguro tanta "buena suerte"!!!!!Abbiamo qualcosa in comune!...non la velocità di corsa (pensa un pò!) ma le contratture!
    Pasteo ti augura una Roma-Ostia alla grandeee.
    Ciao

     
  16. GIAN CARLO ha scritto:
  17. Dani, chissà che mercoledì non ci scappa un post...non sulle seghe mentali :-)

    @Diego, claro che si !

    @Pasteo, mi ripeto.. a breve questa sarà la tua velocità.

     
  18. Miticojane ha scritto:
  19. Gianca l'esperienza non ti manca, allora cosa fai mi aumenti, con tutti i km settimanali questo non lo dovevi fare, spero che si aggiusti x domenica, anche io son testardo, corro anche col dolore però non aumento, ciao

     
  20. Lucky73 ha scritto:
  21. Riporto quanto segue :

    Lucky: "Non ricordo il RG...4.10? E il KM sparato? a 3.40?"

    Giancarlo: "il veloce come capita, ma già riuscire a scendere sotto i 4 al km dopo 10km sarebbe ottimo...anche 3.59"

    Direi: le ultime parole famose e aggiungo..ci avevo quasi azzeccato!!!!

     
  22. Michele ha scritto:
  23. Giancarlo mettila così: almeno qualcosa di irrigidito c'è :)

     
  24. GIAN CARLO ha scritto:
  25. @Mitico, ogni tanto mi illudo di essere indistruttibile... speriamo che il passo non è stato + lungo della gamba.

    @Lucky, in effetti come ti avevo detto io pensavo di fare 41.20 e 3.59 quindi ve bene anzi benissimo(il clima era veramente perfetto)... ma 3.40 è un cambio passo ormai fuori dalla mia portata. Cmq ci hai azzeccato abbastanza.... che facciamo con il Manchester ?

    @Michele, Katzen hai ragione !

     
  26. Alvin ha scritto:
  27. Sul quel "tabella Katzen" m'è scappata na risata....GianCarlo, tu non corri mai a caso, ogni tua mossa è sapientemente studiata a tavolino...cerca di rimetterti in fretta, son curioso di vedere cosa mi sforna PaperiNick domenica prossima sulla mezza, in bocca al lupo! :)

     
  28. bibe ha scritto:
  29. Scientifico come al solito... e fedelissimo alle previsioni, anzi pure meglio! Domenica e alla maratona di Roma andrai benissimo, poi a Boston ancora meglio!
    Con lo scarico pre-gara la contrattura rientrerà in tempo per non darti noia durante la Roma-Ostia.
    Buona settimana!

     
  30. Lucky73 ha scritto:
  31. Perdiamo sicuro (lo dico per scaramanzia) ....

     
  32. giovanni56 ha scritto:
  33. Ma daaai, non piangere!!! :)
    Sono convinto che domenica farai esattamente quanto hai previsto.

     
  34. Marco Bucci ha scritto:
  35. Complimenti per la prova generale... io invece ho fallito miseramente...e sto ancora a grattarmi in testa !!

     
  36. Fatdaddy ha scritto:
  37. Calma e gesso, hai tutti i numeri a posto.
    Ora relax mentale e poi mordi!

     
  38. Ribichesu Davide ha scritto:
  39. Boh...come farai ad andare così regolare..manco col Garmin forse ci riuscirei...

     
  40. GIAN CARLO ha scritto:
  41. @Bibe e Lucky e Marco, ok e forza inter !!!

    @Marco, non te la grattà troppo...te cascano i capelli.

    @Giovanni, veramente se la contrattura rientra di fare il tempo sperato son quasi sicuro.

    @Marcello, gesso e a che serve ? E' una contrattura non una frattura :-)))

    Davide, Al biscotto son misurati anche i 500 metri qauindi se sei concentrato tari tutto... ho fatto 7 giri da 1212 a 4.58-4.59 poi dopo i 10km ho dato tutto il poco gas che avevo

     
  42. Micio1970 ha scritto:
  43. Incrementando l'esperienza da runner mi sembra di capire sempre di più l'importanza dell'equilibrio dinamico tra infortuni e carico. Bisogna riuscire a riconoscere il tipo di dolore, capire come e quanto ci si riesce a convivere per potersi gestire al meglio, forzando il giusto. E credo che questa esperienza non ti manchi come testimoniano i diversi anni di corsa senza una settimana di sosta: ti saprai gestire anche questa volta!

     
  44. Francorre ha scritto:
  45. Mannaggia Gianca'!!!
    Comunque è il colpo di teatro per lasciare con il fiato sospeso la platea. Oplà, e adesso il colpo magico per Domenica.

     
  46. Anna LA MARATONETA ha scritto:
  47. tranquillo, anch'io ho la contrattura...recupera e falla sciogliere, che alla Roma-Ostia devi stare in forma...Anch'io la faccio!

     
  48. Furio ha scritto:
  49. Anche Gian Carlo predica bene e poi razzola male ;-)
    Settimana buona comunque, ma se la contrattura si ripresenta vuol dire che da solo non riesci a toglierla; ci vuole un prof :-D

     
  50. Stefano ha scritto:
  51. Corri da così tanti anni che non ti manca certo l'esperienza. A volte penso che il fatto di credere che i propri records siano roba passata ed irripetibile ti faccia tirare un pò i remi in barca. Insomma penso che in gara ti sei giustamente rotto le scatole di soffrire fino in fondo perchè in allenamento vai come un fulmine.Cazzarola l'ultimo km a 3'49".

     
  52. stoppre ha scritto:
  53. ormai corri la gara e poi curati la contrattura..dopo però fallo

     
  54. GIAN CARLO ha scritto:
  55. @Micio, è sempre questo che mi motiva di + il fatto che non mi sono fermato mai.
    Alcune volte scopro che ho dei dolori che suonano prorio male....poi però a 5 al km riesco ad andare.
    Vero è che talvolta in gara invece ho dovuto mollare. Questa settimana scarico.

    @Furio, hai ragione, ma ieri ho fato un allenamento da 2 ore e poi quel tempo in settimana non l'avevo +. Aspettare un giorno e farlo lunedì sarebbe stato meglio...ma la realtà è + complicata.

    @Stoppre, son tranquillo solo perchè conosco bene il problema, se supero la Roma-Ostia dopo fila tutto liscio perchè velocità non ne faccio + e la contrattura rientra

     
  56. GIAN CARLO ha scritto:
  57. @Anna, allora anche tu riguardati e non crollare negli ultimi 2km sono in agguato :-)

    @Francorre, finale Holliwoodiano con happy end...dimmi dove posso firmare e lo faccio subito !

    @Stefano, se ti ricordi anche a Civitavecchia (e ne avevamo fatti 20) eravamo in grado di fare l'ultimo forte...e abbiamo saggiamente lasciato perdere...certo se tiravamo chiudevamo 1h 26 e 59.
    Oggi comunque sono qualcosa indietro rispetto ad allora.

     
  58. Igor ha scritto:
  59. Anche io ho un polpaccio, quello destro che quando faccio degli allenamenti molto intensi, vedi salite di un paio d'ore o ripetute allo stremo, che si tramuta in crapo. È un problema che comunque sono riuscito piano piano a debellare grazie ai massaggi ed allos tretching specifico.

     
  60. OSSO ha scritto:
  61. Caro Gian arlo grazie del tuo commento.

     
  62. Francarun ha scritto:
  63. Arieccoci con codesto doloretto. giancà stai attentoooooooo !!!! jack rompeva le porta con un'accetta e te al polpaccio che ci fai? gli dai un'accettata ?
    Mi sa che alla Roma Ostia io non ti vedo ...ne prima ne dopo e tu vai troppo forte !

     
  64. GIAN CARLO ha scritto:
  65. @Osso, de nada !

    @Franca, porto l'accetta alla patenza della Roma-Ostia quindi è meglio se ci vediamo...solo dopo !

    @Igor, salite di un paio d'ore devi arrivare a 2000 metri.
    Purtroppo pure io faccio streching e ci sto attento è che il polpaccio ormai andrebbe cambiato !

     
  66. antherun ha scritto:
  67. Gian ti capisco perchè anche io mi sono beccato una contrattura al polpaccio: che balls...dai strecciamo e massaggiamo come ci consigliano gli amici bloggers...

     
  68. uscuru ha scritto:
  69. a quanto la devi fa' ostia?

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Antherun, io sono 6-7 anni che massaggio questo polpaccio.

    @Uscuru, ti dico i passaggi dello scorso anno:
    20.47 41.57(21.10) 1h 02.22(20.25) 1h 22.57(20.35) 1h 27.18
    Diciamo che proprio a rischiare posso rifare i primi 2 passaggi visto che nel 2008 ho finito bene.

     
  72. nicolap ha scritto:
  73. 60 cifre ci sono, 60 numerini, riepilogo escluso; per me la contrattura ti sta facendo dare troppi numeri; corri un giorno senza crono.
    amichevolmente

     
  74. Daniele ha scritto:
  75. Questo commento è stato eliminato dall'autore.  
  76. Daniele ha scritto:
  77. Coup de theatre... :-)

     
  78. GIAN CARLO ha scritto:
  79. @Nicolap, mediterò...grazie !

    @Non è un colpo di teatro, ma di sicuro un dejavu...quando si avvicina la gara clou...forzo gli allenamenti e il polpaccio(malaticcio) si contrae !

     
  80. FabioG ha scritto:
  81. Il mio voto complessivo a questa tua settimana è 8. Senza la contrattura sarebbe stato 10. Comunque se sei abituato a "gestire" questo piccolo acciacco è comunque meglio che sia emerso ieri piuttosto che il giorno della gara. Piccolo suggerimento: hai mai provato ad utilizzare calze da running alte (stile Radcliffe per capirci)?
    Io, per una contrattura al polpaccio, le ho trovate utili.

     
  82. Mic ha scritto:
  83. Penso che Bress ci abbia preso in pieno. Prendo spunto dai fatti per ascoltare i miei polpacci e prendermi un meritato riposo.

     
  84. GIAN CARLO ha scritto:
  85. FabioG, ottimo consiglio, ci proverò anche se io pur essendo sul magro ho dei polpacci ipertrofici che ogni calzino se non è basso ci litiga.

    @Mic, che dirti ovviamente tu e Bress avete ragione.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi