Della serie Blog in prestito. Breve resoconto da Vienna fatto da Renzo. Ho tradito i miei compagni di squadra dell'Astra per andare a Boston, ma si sappia che li ho sempre nei miei pensieri. 
Aggiungo il riepilogo delle corse settimanali: Maratona  corsa il lunedì (il post è sotto) e 12km a 4.55 stamani (domenica) sul presto per tornare a vedere le 26.2 miglia di Londra in TV. In mezzo 5 giorni di meritato riposo... solo un po' di bici.

Missione Vienna

L’obiettivo non è impossibile. Decidiamo di attaccare via cielo e via treno, per non attirare troppo l’attenzione. Una sporca dozzina accetta impavidamente di affrontare le 13 ore di viaggio che li separano dalla capitale del vecchio impero. Purtroppo le cuccette sono tarate per un’altezza di 1 metro e 80 e alcuni di noi pagheranno dazio. Il viaggio è lungo e tranquillo; unica nota spiacevole, una partita a scacchi vinta subdolamente da Giovanni su Renzo, approfittando dell’oscurità incipiente. L’albergo che ci aspetta è un cubo paralleloide, senza arte né parte, ma l’importante è che sia in prossimità del Danubio e di un parco che sfocia a pochi metri dalla partenza della maratona. Le giornate pre-gara si snodano nel solito modo: km e km a piedi attraverso la città, evitando i percorsi più tradizionali e privilegiando i luoghi all’aperto, in particolare l’architettura di alcuni quartieri. L’indiscusso stratega, non consenziente, è il Presidente. Pieno successo delle sue scelte artistiche, condivise dal suo personal trainer (il fedele Rizzetti), ma qualche macchia su una strana riunione pre gara con le atlete! Anche il parto dei ristoranti serali è baciato da una sufficienza completa. Degna di nota è la serata nel ristorante tradizionale austriaco, allietata da un sottofondo musicale inebriante e dalla nube fumosa delle balere di una volta; talmente inebriante da avere anche delle ripercussioni sul tavolo del quartier generale dove si sono allestiti i piani d’attacco per la maratona a staffetta! E’ da rimarcare che questa trasferta ci ha visti in formazione d’emergenza, senza le nostre punte, impegnate a difendere il patrio suolo. Nessuno di noi ha partecipato alla maratona, senza particolari rimpianti. Lo abbiamo fatto soprattutto in omaggio all’impresa di Pelliccia. Il nostro pensiero lo ha seguito costantemente e la tensione si è sciolta solo dopo essere venuti a conoscenza del successo dell’impre

sa progr

ammata nel corso del duro inverno.La mezza però l’abbiamo fatta a tutta, perché la città lo meritava e la partecipazione e l’organizzazione erano impeccabili. A dire il vero la nostra staffetta qualch

e problema nei cambi lo ha avuto, ma la prossima volta facciamo coordinare il tutto da

Amelio. In realtà siamo stati fortunati (più di Marco con i suoi bagagli). Abbiamo trovato un tempo fantastico, l’ambiente era rilassato e il gruppo ha mostrato una buona coesione. Voto 8

Per i tempi e gli aspetti tecnici facciamo riferimento al blog di Pelliccia(che non ci sono N.d.R.).

Renzo Pieroni

 

12 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Micio1970 ha scritto:
  2. Li avevi traditi anche per le terre verdiane ... ricordo il racconto! Però questi tradimenti sono di quelli che si perdonano fcilmente ;-)

     
  3. GIAN CARLO ha scritto:
  4. @Stefano, che memoria !!!
    Era il giorno della Roma-Ostia e l'unico giorno della mia vita che avrei potuto correre una mezza sotto a 1h e 24

     
  5. the yogi ha scritto:
  6. visti i risultati t'avranno certamente perdonato :) vienna, un'altra delle mete che mi sono prefisso....

     
  7. Marco Bucci ha scritto:
  8. Mi e' stata raccontata come entusiasmante, soprattutto per il pubblico e nella parte finale....

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Yogi, si alla fine mi perdoneranno... ma un pochino me lo faranno espiare !

    @Marco, che nel centro di una qualsiasi città europea ci sia molto + pubblico che a Roma... non ho dubbi, poi Vienna è oggettivamente facile da organizzare, direi che è tra quelle che ho nel mirino.

     
  11. Micio1970 ha scritto:
  12. Meglio 2h 59 in mara che 1h 23 in mezza ... anche se per fare 1h22min40sec ho sudato anche io quest'anno!

     
  13. the yogi ha scritto:
  14. 'prefisso'?? con buona pace per l'italiano...... °°

     
  15. GIAN CARLO ha scritto:
  16. @Micio, of course !

    @Yogi, ??

     
  17. the yogi ha scritto:
  18. 'prefissato'.... :/

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Yogi,probabile

     
  21. Filippo Lo Piccolo ha scritto:
  22. Dico solo questo: Vienna la voglio fare, troppo bella. Mi appoggerò al "cugino" Achmuller.

     
  23. GIAN CARLO ha scritto:
  24. @Filippuccio, e visto il time che ci fece la Viceconte direi che 2h e 19 lo fai sicuro !

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi