Nel 2011, 3 gare a 4.15 al km, ma fatiche ben diverse.

Pubblicato da GIAN CARLO giovedì 3 febbraio 2011

Non sempre la velocità, che pure è un parametro oggettivo, riesce ad esprimere la reale fatica di un'atleta.
Il 6 gennaio ho corso la gara della Befana sulla distanza di 10km al quartiere Tuscolano accompagnando un caro amico, percorso abbastanza facile, riscaldamento classico da 15-20 minuti easy ...seguito da qualche allungo, clima perfetto... ed ecco che andare a 4.15 è quasi sinonimo di velocità di crociera con mare calmo.
Passan 2 settimane e alla corsa di Miguel i km son sempre 10, il percorso è un biliardo, l'asfalto e il clima perfetto, ma la velocità di 4.15 è percepita con maggiore fatica, vuoi perchè prima del via avevo già un'ora di running nelle gambe, vuoi perchè mentalmente sapevo che al termine della gara mi aspettavano altri 10km(2 durissimi) per tornare a casa.
Tre comuni: i km sono 22 abbondanti, il percorso è vallonato al limite dello spaccagambe ed è così che tenere i 4.15 per Blade over 51 è dura ...quasi come lo fu a Salsomaggiore nel 2003 quando infransi il muro delle 3 ore in Maratona.
In foto a destra su Ponte Milvio provo a fermare lo scatto della fotografa sapendo di non essere sbarbato; ...a sinistra, a poche centinai di metri dal traguardo di Nepi, sono oltre la frutta ...in zona 1kg di caffè !
Chiudo con una battuta che sia di esortazione per tutti:
In questa settimana le gambe sono distrutte, il lavoro mi assedia, ma ...non mollo.

28 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. stefanoSTRONG ha scritto:
  2. 4'15" alla prossima roma-ostia come sarebbero?
    io ci metterei la firma...
    :)
    in bocca al lupo e non mollare!

     
  3. GIAN CARLO ha scritto:
  4. Stefano, io no !!!
    Vorrei togliere altri 5 sec al km

     
  5. Patty ha scritto:
  6. non ti facevo così "precisino" da non voler la foto perchè non sbarbato......10 PUNTI MENO!!!

     
  7. Fatdaddy ha scritto:
  8. Non ci crede nessuno, le mani sono protese al contatto illecito verso la fotografa "popputa".
    Tentativo vano di giustificare i tuoi atteggiamenti licenziosi, nel timore che la consorte legga il tuo post.
    Le gambe non corrono, il lavoro mi assedia, ma...non mollo neppure io! ;)

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Patty, scherzavo ... se fossi stato precisino non le avrei messe in piazza :D
    Comunque -10 punti va benissimo ...spero solo che non ero partito da 10.

    @Marcello, sei in grave errore a quel livello di fatica la licenziosità(purtroppo) non mi appartiene.

     
  11. lello ha scritto:
  12. ciao gianco , non tutte le gare sono uguali.. le gambe ogni tanto ti fanno volare ma a volte sembra di trascinarle !!!!!!mi raccomando per il 20 marzo sbarbati!!!!!!!

     
  13. Marco "Zanger" ha scritto:
  14. Come appena commentato anche sul blog del Fat...
    chi si astiene dalla lotta...

     
  15. kaiale ha scritto:
  16. avvai di 4'10"/km alla Roma-Ostia,

    e dopo due setttimane così intensa..recupera senza mollare troppo

     
  17. Micio1970 ha scritto:
  18. "vallonato" è già un ipotesi. In effetti per fare paragoni oggettivi andrebbe: stesso tracciato, stesse condizioni meteo e butto lì un cardio ... ma forse la percezione fa più del cardio ...

     
  19. nino ha scritto:
  20. magari anche 4' e 9"

     
  21. theyogi ha scritto:
  22. si ma, vuoi mettere la soddisfazione nel raccontarlo guardandosi indietro e magari facendosi un auto-ganascino...?! :))

     
  23. insane ha scritto:
  24. La terza era più del doppio di km e con una seconda parte fatta apposta per andare in difficoltà quindi la differenza stà lì.......
    Dai che la barba và di moda adesso.. ;)

     
  25. web runner ha scritto:
  26. Pensa anche ad aggiungerne non più di 20 al km alla maratona. Fa una lettera greca, mi pare.

     
  27. GIAN CARLO ha scritto:
  28. @WeBR, mi pare di si amzi mi pare di PI... Greco

    @Insane. fortunatamente me ne ero accorto

     
  29. Luca "Ginko" ha scritto:
  30. E io che pensavo che volessi dire aspetta che mi metto in posa prima dello scatto con quelle mani in avanti :-)
    4:15? ci metterei la firma se alla fine del mio 2011 riuscissi a tenerli per 10km!

     
  31. GIAN CARLO ha scritto:
  32. @Ginko, per me 6 pessimista.

    @Nino, aggiudicato ...dove si firma ?

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Yo', ieri malgrado il freddo sono sceso al mare con la moto e ci sono andato anche a 3.10 per trovare il tempo per correre un po' in serata ...forse sarò preda dell'influenza e allora si che qualcuno riderà.

     
  35. GIAN CARLO ha scritto:
  36. @lello, le gare non sono tutte uguali, ma le figuracce della Juve sembrerebbe di si :D

    @MarcoZ, in un mondo pieno di mignotte è paragone che non regge.

     
  37. GIAN CARLO ha scritto:
  38. @Alessio, perchè passeggiando non mi accompagni tu a 4.10 ?

    @Stefano, il post era volutamente scanzonato senza mette in luce nessun tecnicismo.

     
  39. Oliver ha scritto:
  40. Beh dai, sono proprio 3 mondi diversi, in mezzo ad un lungo ci sta eccome un affaticamento allo stesso ritmo. E poi se non cali mai di forma come fai a crescere?

     
  41. theyogi ha scritto:
  42. mai ridere delle disgrazie altrui (con La dovuta eccezione) : cerca di contenere gli effetti collaterali altrimenti ce lo giochiamo, il blade.... :D

     
  43. MauroB2R ha scritto:
  44. Siamo nella stessa barca (gambe stanche e lavoro a gogo) ma i ritmi son ben diversi! :-D
    Vai bladeeeeeee

     
  45. GIAN CARLO ha scritto:
  46. @MauroB2R, le gambe conto che torneranno in palla tra 6-7 giorni ... e con quelle anche i ritmi... ma l'incognita è la stanchezza extra running.

    @Oliver, in effetti un calo da affaticamento dovrebbe essere ponderato prima del picco di forma.

     
  47. GIAN CARLO ha scritto:
  48. @Yo', Oramai, gli effetti collaterali hanno superato quelli primari ... un po' come nella vita politica di tutti i giorni dove la realtà ha superato la fantasia

     
  49. Master Runners ha scritto:
  50. La foto di sinistra non rende giustizia alla 'fatica sulla Salita'
    Scarica un po prima di Bracciano, allenta la corda...
    Ma lo sai già questo, vero?

     
  51. GIAN CARLO ha scritto:
  52. @Master, non allenterò molto prima di Bracciano ...ma intorno al lago girerò senza esasperazione.

     
  53. Diego ha scritto:
  54. Neanche io mollo...e che cazzo !...(;)))).....

     
  55. GIAN CARLO ha scritto:
  56. @Diego, non ho dubbi ..specie poi quando ti metti a tavola

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi