Viterbo 8km che valgono bene una...pizza.

Pubblicato da GIAN CARLO venerdì 29 agosto 2008

Partiamo da titolo, cito Enrico IV, per dire che ho rinunciato ad una pizza in compagnia dei blogtrotters romani(non sarà stata la prima e ultima !!!) perchè, da che ho aperto il blog il giorno dello scudetto, non avevo più fatto una gara e con l'ultima vicissitudine(di salute) questa mia mancanza di pettorale stava diventando un brutto film al quale bisognava cambiare copione. Ieri, durante il riscaldamento i miei compagni di merende mi hanno nominato Capitano non corridore...a questo sono ridotto, dopo 60 mezze, tante maratone e un passatore eccomi marchiato a fuoco da questo terribile epiteto. Insostenibile, se non gareggio, rischio di diventare la fotocopia non autenticata di me stesso. Un po' come Filippo.
Chi è Filippo ? E' meglio se non lo sapete !!!
Cronaca: siamo a Viterbo, non nel suo centro storico carino e suggestivo, ma in periferia, per fare una gara di 8km in notturna con partenza alle ore 21.00 che si svolge su 4 giri da 2km. Paolo e Marco, i top runner, ci precedono e ritirano il nostro pettorale con spropositato anticipo. Io e Renzo partiamo da Monteverde alle 18,30 e in un ora e 20 minuti aiutati dal satellitare siamo sulla linea di partenza. Per pacco gara c'è un originale scalda collo, tipo quelli che porta Totti.
Chi è Totti ? E' il Pupone che ha sbagliato il rigore nella Supercoppa.
Facciamo subito il giro del percorso segnato a terra per capire di che si tratta. Il gps mi da 2040 metri, ma ho allargato tutte le curve e abbiamo impiegato quasi 11 minuti. Il giro non è molto duro. Poca pianura, ma il saliscendi è morbido, il primo km ha un'altimetria favorevole(15 metri) il secondo è più ostico. Fa caldo e non c'è un filo di vento. Paolo e Marco, convinti di venir qui a vincere scoprono, loro malgrado, che in questa angolo sperduto della Tuscia ci sono fior di atleti come Arsenti(30 alto su 10k) e Nicosia(ex nazionale di maratona). Anche Renzo, certo di farla da padrone nei 50enni, è deluso nel constatare che c'è fin troppo pane per i suoi denti, fortuna che la mia ambizione(come già dichiarato) è solo di tornare a gareggiare e possibilmente stare tra i 4.05 e i 4.10 al km.
Via:
Come al solito tutti partono a manetta, io disabituato alle gare, e ancor di più alle brevi, vado di conserva e passo al mille facile un pelo prima dei 4 minuti, su 200 partenti ne avrò quasi 100 davanti. Al 1500 comincia la prima salita e da qui fino alla fine della gara non subirò più alcun sorpasso collezionandone molti, credo una quarantina. Cerco di non arrivare mai al capolinea delle possibilità respiratorie. Tutti quelli che mano a mano supero sento che rantolano. Due donne, che si stanno giocando la prima posizione, sono sull'orlo di una crisi di nervi...le lascio agevolmente. Le sensazioni sono buone, addirittura penso di essere in progressione, ma non è così. In realtà faccio 4 giri quasi identici. Tutti circa in 8.10 con il primo km sempre appena sotto a 4 al km e il secondo poco sopra i 4.10. Solo nell'ultimo km nonostante la salita stampo un bel 3.59. Alla fine saranno 8080 metri corsi a 4.03 al km in 32.40. Incredibile, ma vero, sono quinto di categoria e vinco un ciclista con cerniera portachiavi...solo che di taglia L per me è grande, lo regalerò a Giampiero(che è cicciottello).
Chi è Giampiero ? E quello che "organizza" i blogtrotters, si sente un po' Gesù e farnetica su Giuda.
Renzo mi rifila 12 secondi al km...ma, mal per lui, nei 50 è solo quarto(il premio una maglia tecnica manica lunga). Marco(settimo assoluto ?) è secondo nei 35(a lui un corsaro taglia S che non gli entrerà mai), Paolo(autore della foto orribile) è "solo" terzo nei 40, battutto anche da Marco e questa in Villa è una notizia con il botto(comunque premiato con corsaro taglia XL nel quale potrà nuotare tranquillamente). Alfonso invece...
Chi è Alfonso ? E' il più grande artista Astra(incontrato per puro caso) che, mentre prepara tre mostre per ottobre, si allena da queste parti e si piazza bene nei 60(per lui una felpa tecnica di taglia giusta).
Ristoro finale al di la di ogni aspettativa: due tipi di pasta fredda, pomodori con il riso, panini prosciutto e salame e moltissimi dolci diversi fra loro, in quantità inesauribile, tutti rigorosamente manufatti. Alla fine abbiamo mangiato così tanto che l'idea originaria di andare a farci una pizzetta è tramontata senza rimpianti.
Allo scattare della mezzanotte, (in stile Cenerentola), sono davanti al portone di casa soddisfatto e convinto che questi benedetti 36 giri in pista si possono ancora agganciare, diciamo che oggi sono oltre i 35 e mezzo, nelle prossime 2 settimane devo recuperare altri 2 secondi al km...ce la farà Gian Carlo ?
Chi è Gian Carlo ?

25 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Ezio ha scritto:
  2. ESILARANTE....N'SOMMA DA RIDE!

     
  3. Gianluca Rigon ha scritto:
  4. ...me sò proprio scompisciato !
    Complimenti per la verve !

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Ezio, non era mia intenzione, ma meglio così.

    @Gianluca, grazie ma soprattutto vedo che il tuo romanesco sta crescendo ;-)

     
  7. Furio ha scritto:
  8. Ma sei tu Gian Carlo!!
    Dai che sei informa, ora hai di mezzo un lunghissimo(fine settimana prossimo), ma il tempo per un paio di allenamenti più spinti lo hai ;-)
    Grande!

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Furio, il mio fisico non è in grado di recuperare i lavori come il tuo, però direi che oltre al lungo ne farò uno di qualità prima del lungo(come un medio frazionato tipo 7*1000 a 4 recupero 500 attivo a 4.30 o un similare) e un'altro dopo il lungo mirato solo a far girare le gambe senza strafare(fartlek breve su 5km o 10*400).

     
  11. Michele ha scritto:
  12. cavoli le gare corte sono una fucilata

     
  13. albertozan ha scritto:
  14. Dai Mister che va bene così..meglio del previsto!

     
  15. Danirunner ha scritto:
  16. Chi è Giancarlo? il migliore direi!!!

     
  17. GIAN CARLO ha scritto:
  18. @Michele, una fucilata che non digerisco volentieri. Parto tranquillo e poi è tardi...cmq è ok, non hai idea di come mi piacerebbe provare uno sprint del triathlon.

    @Alberto, si meglio del previsto, ma tu mi rifilavi oltre un minuto....attento che hai ancora 34 km davanti a te per incrementarlo o gestirlo :-)

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Daniele, mi sei sfuggito abbiamo scritto insieme, grazie della stima speriamo domani il migliore sia Ibra anche perchè Giampiero(quelli di Orlando)... a cui ho donato il pantaloncino... sarà a Genova con bandiera a tifare Samp, speriamo che torna a casa triste triste :-))

     
  21. Furio ha scritto:
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.  
  23. Furio ha scritto:
  24. @Gian Carlo
    Mi paiono sedute equilibrate.

    Se fra due settimane non dovessi riuscire a percorrere 36 giri, quei km di qualità ti rimarranno cmq nelle gambe; sarà l'allenamento veloce di quella settimana ed anche secondo me farai benissimo a correre un allenamento tipo il 10x400 in scioltezza.

    Se tutto andrà bene, ti troverai (e lo sai ;-) ) la settimana dopo con un lunghissimo e un altro allenamento di qualità, che starà a te decidere dove indirizzarlo...la maratona o il 10000?
    ..non so perché ma credo che sceglierai la seconda e forse farai bene.
    Poi un altro lunghissimo prima di Ostia e poi la 30km..della serie o niente gare o da sfinirsi; le due settimane seguenti non avrai nessuna altra scelta che riposarti prima della maratona ;-)

     
  25. Anonimo ha scritto:
  26. Ok sai parlare di corsa e di tempi....ma per favore non parlare di calcio!

     
  27. GIAN CARLO ha scritto:
  28. @Furio, devo vievre alla giornata, se rivedo cose fatte un anno fa e provo a copiarle, magari faccio un allena,ento e esco distrutto, invece altre volte son pessimista e va meglio. L'importante è non sbagliare l'interpretazione della forma negli ultimi 15 giorni.

    @Anonimo, brutta bestia veder vincere i nerazzurri dopo anni di sofferenze...spero ti ci abituerai.

     
  29. Alvin ha scritto:
  30. La risposta alla tua domanda finale è?
    Ecche ce stai a pija pe culo? certo che ce la farai...l'unica cosa che mi preoccupa è che le recensioni sui ristori cominciano a superare per qualità quelli sulla corsa...stai cambiando interessi?...ah Mister presto dovrò chiederle un parere sul mio ultimo lungo in programma 3 settimane prima della Maratona...
    Continua così...Da paura!!!!

     
  31. GIAN CARLO ha scritto:
  32. @Alvin, avrei preferito una domanda su come gestire il tuo festeggiamento post gara. Tipo quale catering, come abbinare i cibi etc etc.
    Sull'ultimo lungo(visto che 6 al 101% o 30 km 10 secondi + veloci del ritmo gara che ti lascia le gambe ricche, o 36 dove solo gli ultimi 5km arrivi qualche secondo sotto, ma ricordando che non è il lungo la tua gara quindi devi finire "riposato"...poi ne riparliamo.
    Ciao vado al mare :-)
    ho già fatto 16km con scarpe nuove tutto ok

     
  33. Furio ha scritto:
  34. Gian Carlo, era sottinteso che tu debba vivere alla giornata, io volevo provare ad "indovinare" quello che forse idealmente avresti voluto fare; con tute quelle gare che ti sei programmato, chiunque vivrebbe alla giornata....ti manca solo qualche biciclettata competitiva tra amici, tipo qualche mese fa.. ;-)
    Ciao

     
  35. Carmine ha scritto:
  36. Leggendo mi viene voglia di correre, anche se i miei tempi sono molto al di sopra dei tuoi e di gare alle spalle ce n'è solo una per scommessa con me stesso, anche se penso che ci riproverò.
    grazie per essere passato e forza, con le giuste motivazione, e forse anche con quelle sbagliate, ce la puoi fare.

     
  37. Pimpe ha scritto:
  38. il presidente dell' Inter .... :-))

     
  39. Anonimo ha scritto:
  40. ...mostrace l'orecchio!

     
  41. Mathias ha scritto:
  42. complimenti per la gara giancarlo, anche se un pò in ritardo.. oh ma lo sai che il finesettimana di colonna c'è inter milan..rischio tafferugli?! :-)

     
  43. GIAN CARLO ha scritto:
  44. @Pimpe, già, ma io non ho una lira.

    @Mathias, non la corsa supera ogni divisione calcistica...e poi credo che farò gara...arrivando circa 2km prima di te, quindi non stando spalla a spalla sarà tutto ok. Vedrai che Giampiero si farà carico di portari sotto a 50 e sarà un super pace.

    @Furio, i miei amici provano di continuo a portarmi in bici, a breve compreranno pure tutti la bici da corsa, ma per ora tengo duro e faccio il runner.

    @Carmine, spero che troverai il coraggio di correre altrimenti dovresti cambiare foto e vestire borghese...i tempi non sono importanti.

     
  45. GIAN CARLO ha scritto:
  46. @Anonimo, c'è un solo anonimo....Chi è Filippo ??... che puo' non firmarsi nel mio Blog e non mi sembra un suo commento...gli altri se non buttano li un nome qualsiasi fosse pure falso non meritano risposta.

     
  47. Anonimo ha scritto:
  48. Filippo è quello che, quando gareggia, arriva davanti a Giancarlo.
    Giancarlo è quello che arriva dietro a Filippo (quando gareggia).

     
  49. GIAN CARLO ha scritto:
  50. @Anonimo no questo film non l'hanno mai girato...ce provano a fallo, ma non trovano l'attore co-protagonista

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi