Anche di notte correndo puoi... non esser solo mai !

Pubblicato da GIAN CARLO venerdì 21 novembre 2008

Ieri sera, dopo una giornata d'ufficio stile girone dantesco, sono approdato a casa alle 18.35. Alle 19.30 dovevo riprendere la piccola che era a fare i compiti da un'amichetta. Faccio due conti e vincendo la pigrizia vado a catturare un po' di smog . Mi vesto Orange sol per essere più visibile
al popolo automobilistico. Dopo 1500 metri son quasi al Gianicolo quando vedo in direzione opposta un altro sciagurato come me che sta calpestando l'asfalto. Ci incrociamo e lampo nella notte lo riconosco è il Grillo. Giro di 180 gradi e si va insieme. Ormai, dopo anni di militanza, non siamo ne podisti ne persone, siamo personaggi. Personaggi di una grande recita. Il Grillo ha corso tutte e 15 le edizioni della Maratona di Roma, 30 Roma-Ostia su 32 e mediamente in un anno gareggia 40 domeniche su 52. La sua corsa saltellante gli è valsa lo pseudonimo e i 54 anni all'anagrafe lo proiettano quasi a 1000 pettorali indossati. E' lento, non troppo agonista, ma sole pioggia vento è sempre protagonista. Giriamo circa 25 minuti, finchè mi lascia, dicendomi che a 5.10 al km l'ho letteralmente massacrato. Guardo l'orologio e mi mancano ancora 15 minuti prima di passare da Fede, provo ad allungare il passo quando come un missile bianco nella notte si materializza davanti a me Piero. Beh, lui è della mia squadra, è il più matto del mondo e stasera, come me, non ha rinunciato alla sua dose. Ora siamo quasi a 4.00 al km è indemoniato e subito nella sua logorrea mi spara che è stato fermo due giorni e che le gambe gli fuggono via. Mi conferma che mi accompagnerà a Firenze... ma forse andrà più piano, o forse più forte... insomma è un allenamento vedrà al momento. Io sono alla corda, il respiro si è fatto corto e insieme arriviamo puntuali all'appuntamento con mia figlia. Neanche allora Piero mi lascia e camminando mi accompagna blaterando per altri 500 metri fino a casa. Lo saluto che ancora parla, Federica mi dice: "Papà ma Piero è fuori ?"...(Io)... "Certo Chicca, lui è fuori, noi rientriamo che mamma ha fatto pasta e fagioli (davvero ed era buonissima) !! ".

29 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Ezio ha scritto:
  2. Complimenti alla cuoca....ora se prima volavi...

     
  3. Mathias ha scritto:
  4. a me è capitato di far un allenamento ed esser rapito in corsa da compagni di squadra che ti incrociavano, di conseguenza chiudere la seduta e aprirne un'altra con loro.. e capita sempre più spesso, oramai se esco è tutto un ciao ciao, strombazzate di clacson, vai mathias urlato dai marciapiedi.. mi sono ritrovato molto in questo post. In un certo senso siamo tutti personaggi!

     
  5. er Moro ha scritto:
  6. ne sono sempre + convinto:

    essere podista è una grande fotuna, riesce a farci godere delle piccole cose, come solo pochi altri sanno fare... leggere del Grillo è stata una grande lezione di vita...grandi riflessioni!!!

     
  7. Fatdaddy ha scritto:
  8. Miiiii, e cosa dev'essere correre nella Capitale illuminata...
    Occhio alla pasta e fagioli, vedi di "smaltirla" perchè a Firenze è considerata sostanza dopante...

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Ezio e Fatdaddy, sostanza dopante o no...l'ho ben digerita.
    La capitale in notturna talvolta la prendo con le corna scendendo da casa mia giù fra mille luci giù nel cuore del problema...talvolta(le + resto su strade meno illuminate, ma anche molto meno battute dalle macchine). Un passaggio sul panorama del Gianicolo cmq lo faccio in entrambi i casi

     
  11. GIAN CARLO ha scritto:
  12. Math e Er Moro, il passaggio da persone a personaggi di solito è soft senza pompa magna...talvolta è così soft che non ce ne accorgiamo nemmeno... meno siamo rigorosi sulle tabelle e + corriamo in compagnia....poi chi sceglie di restar persona o chi è scientifico e meticoloso al punto di correre sempre solitario(ne abbiam già parlato !!) ha cmq tutta la mia stima.

     
  13. Frate_tack ha scritto:
  14. Bona la pasta e fagioli! :-)

     
  15. orlando ha scritto:
  16. Mi fa piacere leggere che ci sono podisti che apprezzano la pasta e fagioli. Questo un piatto l’ho inserito nel menù dello stage, ma quando viene il giorno di questa portata la gran parte dei podisti preferisce mangiare la classica pasta al pomodoro. Non capisco la reticenza nei confronti di questo buon piatto, salutare e nutriente.

     
  17. R. Davide ha scritto:
  18. Tranne qualche raro e vero podista ci sono solo io nei dintorni, forse quando esco i gruppi di ragazzini penseranno male, a settembre spariscono le poche persone che corrono sul vialone e rimango solo hihi..oggi c'era un vento da paura e forse avranno pensato che ero scemo..
    per fortuna non abito in città sennò avrei creato problemi ai pedoni..
    ciao

     
  19. Anonimo ha scritto:
  20. i fagioli sono i miei "aminoacidi a catena ramificata"... anche senza pasta. w la feijoada! er califfo.

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @Frate_tack, poi era fatta a mestiere e l'ho mangiata nel tegame di coccio.

    @Luciano, poi tu da quelle parti hai pure quelli neri che per me sono i più buoni. Questa era fatta con due diverse qualità.

    @Orlando, intanto è per me un piacere riceverti in questo mio spazio anche solo per un parere culinario, mi auguro che quando ci ricapiterà di parlare di argomenti più tecnici "corsaioli" tornerai per darci i tuoi preziosi consigli.

    @Davide, a vivere in paese avrai di certo i tuoi vantaggi, io nel pomeriggio ho girato 2 ore con lo scooter di mia moglie e fuori, complice una leggera pioggerella, è l'inferno, di sicuro tu di questi problemi non ne hai...poi però se cerchi compagnia in corsa la medaglia è al rovescio.

     
  23. Marco Bucci ha scritto:
  24. Stasera a cena miei cari...
    e me ne faro' 'na bella cuccuma...!!!
    Aho...!! e ke meni solo te GianCa'...!?!?

    Per domani.... non e' perche' non e'.....ma se fosse...
    c'ho 'na dozzina de giuventini da purgare...!!!

     
  25. GIAN CARLO ha scritto:
  26. @;arco, io stasera pesce al forno e spumante.
    Domani c'ho una cena di compleanno a Frascati...tira aria di Karaoke, balli di gruppo e alimentazione buonissima(ma nociva)...unica difesa domani mattina 18km di cui 10 a 4.25

     
  27. albertozan ha scritto:
  28. Pasta e fagioli, ma c'è di meglio?...eh forse si..radici e fasioi...

     
  29. GIAN CARLO ha scritto:
  30. @Alberto, radici ? Io di radici mi ricordo solo un serial televisivo che parlava di razzismo...ma tu di sicuro eri troppo piccolo !
    Che sono le radici ?

     
  31. Anonimo ha scritto:
  32. giancarlo, il fagiolo è originario del sudamerica, è la base dell'alimentazione del brasiliano e lo era dell'indio. all'università di s.paolo c'è un centro di ricerca fagiologica che mette paura. sono catalogate centinaia di varietà. nella silicon valley stanno in fissa con le nanotecnologie? problemi loro. qua stiamo in fissa coi fagioli, le vacche, il ferro, il petrolio, cose più utili. er califfo.

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Luciano, ma questa botta della crisi in Brasile arriva(o arriverà) forte... o viste le ataviche difficoltà..avete le spalle grandi ?

     
  35. Furio ha scritto:
  36. Pasta e fagioli è una gran cosa..è pure un piatto completo... magari un po' di olio a crudo ;-P

     
  37. Suysan ha scritto:
  38. Che bello uscire e incontrare amici e correre con loro...meglio ancora se qualcuno è un pò "fuori"

    quasi quasi mi vien voglia di cominciare a correre!!!!!

     
  39. La Polisportiva ha scritto:
  40. Gran allenamento....la "corsa degli incontri" direi.
    Pasta e fagioli ottimi, specialmente con un po' di lattato inframuscolo e endorfina in circolo.
    APPROVED!

     
  41. GIAN CARLO ha scritto:
  42. @Furio, c'è stato messo anche quello, con anche un po' di piccante.

    @Polisportiva, in realtà quando corro a ora di pranzo in inverno di solito si fanno gruppi numerosi...di notte beccarsi per strada senza riferimenti precisi è raro.
    Con tutto che 15 anni fa vedere un podista di notte era rarità ora non +

    @Suysan, comiciare a correre è facile, basta provare ! L'unico problema è che all'inizio ci si sente "fuori".

     
  43. Caro Giancarlo,
    siamo sopra ogni altra cosa ciò che mangiamo. E correre alimentandosi con cereali e legumi è cosa buona e giusta.
    Do a Te e a Luciano -e a chiunque possa trovarvi un minimo di interesse- alcune risposte riguardanti temi venuti a galla in queste ore nelle Tue stanze, sempre ospitali, sempre ricche di spunti di riflessione.
    a/ Voi non mi perderete se non in caso di mio precoce trapasso dalle presenti spoglie mortali a quelle angeliche, cui il Cielo prima o poi vorrà chiamarmi;
    b/ il 'califfato' di ieri ha presentato -come era facilmente prevedibile- alcune ombre. Dopo la corsa di riscaldamento e il doppio circuito di esercizi il successivo fartlek mi ha visto sfiorare il ridicolo. Le gambe non volevano saperne di correre!
    c/ dopo alcuni minuti di sofferenza le cose sono migliorate e questa è stata una vittoria della volontà. E di ciò permettetimi di dirmi bravo;
    d/ prometto di interrompere le mie troppo frequenti violazioni di domicilio e dalla prossima settimana mi atterrò alla pubblicazione sul mio blog di tre post settimanali;
    e/ le sedute settimanali di qualità sono tre: ripetute il mercoledì; potenziamento e fartlek/allunghi il venerdì; lungo o medio o decidete-Voi-cosa la domenica;
    f/ alcuni potrebbero ritenerlo un regime eccessivamente penitenziale. A me per ora non pesa oltremodo e, usando la testa, penso che tutto si possa. Basta darsi i giusti obiettivi. Non correrò mai i 1.000 m a 3'30". Non correrò mai una maratona in tre ore.
    Corro perchè mi piace e tanto basta.
    Ascolto i Vostri suggerimenti perchè li ritengo sensati e altrettanto basta;
    g/ mia moglie e non solo mi accusa di essere un rompicoglioni, un pisigno, un pignolo. Io questo sono e nascondermi non voglio. Se infastidisco, Voi me lo dite e io obbedisco;
    h/ di una cosa son certo: non Vi libererete di me tanto facilmente. Corro anche per non deluderVi!
    Il tutto con animo leggero e grande serenità d'animo.
    Che la domenica porti sole e calore sulle Vostre vite e sulle Vostre corse,
    Stefano

    P.S. - Vai, Furio! Never give up!

     
  44. GIAN CARLO ha scritto:
  45. La risposta tecnica al Califfato te la da Mr Luciano.
    Io mi limito a ringraziarti per le belle parole e a dirti che questo spazio non è solo mio, ma di tutti quelli che hanno da condividere un obiettivo comune... certo leggerò i tuoi post.

     
  46. Anonimo ha scritto:
  47. è sempre giusto ringraziare giancarlo per l'ospitalità... sto ascoltando un remake con orchestra di "the lamb lies down on broadway" dei genesis (chi lo conosce?) e ho un attacco di sentimentalismo...
    GIANCARLO, a parte che qui abbiamo le spalle larghe e alle brutte vado ad allevare vacche con mio suocero n.1, secondo gli ultimi dati macro di ottobre delle vendite al dettaglio: u.s.a. -2.8, brasile +9.8. qua nella favela come sempre immense grigliate di carne con fiumi di birra, per strada. questa crisi è solo lo svelamento che negli ultimi 15 anni l'occidente stanco ha mangiato con soldi finti. e in occidente l'italia è quella che sta peggio, fossi in voi fuggirei prima che sia troppo tardi. qui in brasile non abbiamo i soldi finti del credito e degli immobili sopravvalutati, qui abbiamo la TERRA, l'ACQUA, il PETROLIO, il FERRO, le VACCHE, una popolazione GIOVANE.
    STEFANO OF COURSE, ho seri dubbi che non farai mai la maratona in 3h! come dice guernaluigi è grottesco fare l'allenatore online, non so niente delle tue caratteristiche, delle tue capacità di recupero. io non lo farei il fartlek il venerdì, mi limiterei a qualche allungo, che la domenica c'è il lungo o il medio. ma se non ti pesa e sei abituato a faticare 3 volte a settimana... basta che se ti fai male non date la colpa al califfo. luciano er califfo.

     
  48. GIAN CARLO ha scritto:
  49. @Stefano, dai facciamo le cose serie:
    una settimana fai lungo e fartlek e l'altra medio e ripetute
    Io penso, come Luciano, che la maratona in 3 ore non in un anno, ma in 2-3 la puoi fare o limite andarci vicino, io sono stato fortunato..ma se non fossi riuscito avrei fatto 3h e 1 max 3e 2 perchè quello valevo. Un mille a 3.30 è una super cazzata.

    @Luciano, qui abbiamo immobili e anche moneta super valutata e una prospettiva di inevitabile lento declino.
    Volessi mangiare bistecche e birra a fiumi tutti i giorni potrei farlo sia oggi che credo anche tra 20 anni, ma la cosa che ti fa soffrire è capire che giorno dopo giorno qualcosa perdi.
    Certo vendessi casa oggi e venissi in Brasile potrei stare da re fino alla fine dei miei giorni... maper farlo bisogna avere una bella testa e nessun affetto... credo di essere scarso al punto 1 e piacevolmente compromesso al punto 2

     
  50. Anonimo ha scritto:
  51. beh, allora vendi tutto e portati pure la famiglia. qua la banca ti dà il 12% netto (inflazione al 6%!!!), il costo della vita è la metà che in italia. dai che mettiamo su una bella fazenda con un migliaio di vacche e, invece che a cavallo, le portiamo al pascolo correndo, così ci alleniamo pure. er califfo.

     
  52. GIAN CARLO ha scritto:
  53. @Luciano, mia moglie se non va al lavoro...vestita e truccata si suicida in 2 giorni... mia figlia in 3

     
  54. Anonimo ha scritto:
  55. e qual'è il problema, giancà? noi siamo femministi, no? CHE VADANO A LAVORARE LE DONNE...truccatissime. qua in brasile si truccano pure per andare in panetteria o uscire a mungere la vacca. la mia n.1 lavora, fa la cuoca, io in spiaggia! ad ognuno il suo, è la giustizia! er califfo.

     
  56. GIAN CARLO ha scritto:
  57. @Luciano, a mia moglie piace il traffico e il casino. ieri notte tornando dal compleanno di un'amica a Frascati siamo passati all'una dalla tuscolana all'altezza di Cinecittà 2(parco degli acquedooti per capirci) c'era un casino incredibile...poi San Giovanni, Testaccio che ormai è un inferno fino a mattina io ero inc... nero e lei serafica :"amo questa città sempre viva"

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi