Distorsione alla caviglia:siete certi di sapere cos'è?

Pubblicato da GIAN CARLO mercoledì 17 dicembre 2008

Dal momento che avevo mani e piedi legati in questi 3 giorni ho letto di tutto e di più sulla caviglia e sulle complicanze dovute alle distorsioni. Tra tutti i testi che mi sono sorbito, vi affido questo perché a me sembra il più semplice e il più breve.
Mi direte, ma a noi a cosa serve ? Beh, mi auguro proprio a nulla...diciamo cultura di base.
Posso affermare senza tema di smentita che, pur nella sfiga, sono stato fortunato: la mia è stata una distorsione di primo grado !

La distorsione della Caviglia è il trauma di più frequente osservazione in quasi tutti i tipi di sport. Avviene a causa di sollecitazioni importanti che coinvolgono i legamenti della caviglia. I legamenti sono delle strutture resistenti, come delle corde, che mantengono in buona stabilità le ossa, ma consentono allo stesso tempo il necessario movimento articolare.
Il meccanismo più comune della distorsione è un movimento di rotazione interna della caviglia (supinazione). Nel caso in cui questa sollecitazione si verifica più rapidamente o più fortemente di quanto i muscoli possono contrastare il movimento anomalo, i legamenti saranno sottoposti ad una trazione eccessiva. Se la trazione sui legamenti persiste, queste strutture potranno rompersi o disinserirsi parzialmente dall'osso.Le distorsioni della caviglia sono classificate in base alla quantità dal danno verificatosi sui legamenti.
Oltre all'esame clinico, che rimane sempre essenziale, se ci si trova di fronte ad una distorsione di una certa entità, sarà indispensabile praticare una radiografia sotto stress, per quantificare il danno legamentoso. In base all'esame clinico e radiografico le distorsioni sono classificate tre gradi di gravità.
Distorsione di primo grado.
Le distorsioni di primo grado comportano uno "stiramento" dei legamenti senza rottura. La caviglia si gonfia moderatamente senza procurare instabilità. Con una riabilitazione idonea il ritorno all'attività sportiva è possibile dopo una o due settimane.
Distorsione di secondo grado.
Una distorsione di secondo grado comporta una rottura parziale dei legamenti. E' associata ad una tumefazione conseguente ad un sanguinamento dei tessuti della caviglia che ha subito i danni. Poiché si tratta di una rottura parziale, solamente una parte dei legamenti sarà danneggiata, lasciando la rimanente intatta, in maniera tale da mantenere la stabilità dell'articolazione. Il trattamento iniziale richiede ghiaccio, l'elevazione, la compressione, il riposo, seguito da un programma di riabilitazione. L'attività sportiva dovrà essere limitata per un periodo di quattro - sei settimane. Sarà estremamente importante un programma riabilitativo e di reinserimento nell'attività sportiva.
Distorsioni di terzo grado.
Le distorsioni di terzo grado sono le più gravi e comportano una rottura completa dei legamenti. La caviglia in conseguenza del trauma sarà instabile e dovrà essere trattata con un gesso o addirittura essere operata. Questo tipo di trauma necessita di un lungo programma di riabilitazione e può portare ad un esito d'instabilità della caviglia. Per ottenere risultati non solo migliori ma anche più sicuri spesso è necessario intervenire chirurgicamente e suturare i legamenti rotti.

37 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. R. Davide ha scritto:
  2. le mie erano di secondo grado..ma la prima volta quando l'ho fatta vedere ha preferito ingessarmela..per evitare proprio instabilità..avevano detto che sennò mi avrebbe causato un esposizione maggiore alle distorsioni.
    Il testo che hai selezionato è perfetto ..mi ci ritrovo pienamente nel secondo caso! ciao

     
  3. Francarun ha scritto:
  4. Menomale che te hai quella di primo grado almeno a quanto c'è scritto tu dovresti rimetterti in 2 settimane !
    Ma tu come ti senti piuttosto ?

     
  5. Michele ha scritto:
  6. Alla faccia: quando si dice farsi male !!Non sapevo che potessero essere così gravi.
    ma la tua è stata dovuta a un appoggio errato oppure ha solo ceduto ?
    P.S. abito a 2 km da gardaland croce e delizia di queste parti, ho letto anche che andrai in montagna quindi passi da casa mia praticamente.

     
  7. Pimpe ha scritto:
  8. dai Gianca' nella sfiga e' andata bene... io invece devo sempre combattere col tendine sinistro della caviglia che ogni tanto torna a farsi sentire... porcavacca! ciao

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Davide, caspita ti sei fatto male sul serio, più di qualcuno mi ha detto che una docci agessata di 10 giorni ti mette al riparo da altri guai.

    @Franca, riesco a camminare...ma una maratona in 3h e 36 ora me la sogno ! Brava.

    @Pimpe, Il tendine è subdolo ogni tanto si riaccende è successo anche a me per + di qualche anno e ancora oggi il destro lo devo massaggiare continuamente...pero' mi fa correre.

    @Michele, appoggio errato piede destro, scivolato e
    ricaduto male sul sinistro.
    Il sabato dopo Natale faccio l'autostrada del Brennero a 10km(?) da Peschiera passo !
    La foto è del 2000 portai la piccola a Gardaland.

     
  11. Danirunner ha scritto:
  12. In montagna o nella corsa sono state sempre per me fonte di preoccupazione di infortuni, infatti ho pensato bene di fermarmi per altri motivi... eh eh eh! Da quello che ho capito ti rimetterai in fretta, alla grande Giancarlo)))

     
  13. R. Davide ha scritto:
  14. si, 20 giorni di gesso dopo una settimana di farmaci per farla sgonfiare e tenendo la gamba in alto il più possibile..questo la prima volta..la seconda volta l'ho tenuta ferma senza gesso per un mese..usando le stampelle per camminare..se devo essere sincero però quella senza il gesso è migliorata prima..ma aveva meno danni. Infatti l'altra dopo 4 giorni se l'appoggiavo verso il basso mi causava dolori fortissimi e mi vibrava la gamba (credo per via della pressione sanguigna che premeva in zone già dilatate dal gonfiore)..allora dovevo sollevarla di nuovo e poi riprovare..questo succedeva di solito la mattina appena mi svegliavo..

     
  15. Karim ha scritto:
  16. In ogni caso, un gran palla... (la distorsione intendo)

     
  17. Fatdaddy ha scritto:
  18. Mmmmhhh, brividi...
    Spero per tutti che quanto appena letto resti, come dire?, a livello "culturale" e ci eviti l'esperienza diretta.
    Re-inboccallupo Giancà, evita lo snowboard in montagna, solo grappe, vin brulè, polenta con il capriolo e torte giganti!

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Daniele, sembrerebbe quasi che sei prprio pericolo fatto persona !

    @Davide, tu ti sei assolutamente massacrato...spero proprio che oggi non hai mai nessun dolore residuo !

    @Karim, si una palla anche perchè oggi non piove e il tempo per correre a pranzo l'avevo...invece non una palla ... 2 !

    @Fatdaddy, troppo vecchio per lo snow, sci da discesa e una volta nella settimana giornata dedicata al fondo !
    Vin Vrulè, caprioli, stinchi, torte, polente...beh vado di fatto solo per quello :-)

     
  21. Danirunner ha scritto:
  22. Ma che pericolo!!!!!!!! ho detto fooonte di preoccupazione, ma non mi sono mai fatto mai male in tutte le mie scorribande in montagna... e non ho mai nessun malanno!!! non farmi passare per lo sfigato!!!)))

     
  23. GIAN CARLO ha scritto:
  24. @Danirunner, scusa scusa scusa, capo di cenere cosparso, 3 ave maria recitate e 7 forza Inter urlati a tutta gola !

     
  25. Mic ha scritto:
  26. L'entità della distorsione però è abbastanza difficile da stabilire, specie per noi, atleti male in arnese e per niente seguiti! In occasione di una distorsione importante, che mi ha tenuto ai box x quasi 3 settimane lo scorso inverno, il massaggiatore mi ha prestato la bascula, come strumento di riabilitazione e te la consiglio: un pò tutte le tavolette propricettive sono utili oltre che per la riabilitazione, aNCHE PER il potenziamento e la prevenzione di ulteriori traumi. Scusa una cosa che non c'entra niente, Giancarlo, ma in che zona è che vai in montagna? Te lo chiedo perchè anch'io sto in montagna: pensa che sabato sorso ho fatto un giro con gli sci da alpinismo e c'erano + di 2 m di neve! La cosa negativa è che mi sono procurato un fastidio all'inguine, ma robe da poco. CIAO

     
  27. Suysan ha scritto:
  28. Ci son passata con mio figlio...distorzione di primo grado e 15 giorni senza poggiare il piede...ancora ricordo i pianti per il periodo di immobilità forzata (è un ballerino)poi l'ortopedico consigliò una ginnastica particolare per rinforzare le caviglie...sembra che funzioni!!

     
  29. Danirunner ha scritto:
  30. Ah Ah Ah - In nome di Ibra... l'immenso, il divino fatto uomo e sceso sulla terra per salvare tutti gli interisti di buona volontà...ti perdono!!!))))

     
  31. Marco ha scritto:
  32. Io mi sono distorto le caviglie piu' e piu' volte (giocando a basket di solito e una volta, forte, giocando a tennis) e non credo di essermi mai lesionato legamenti o roba del genere, pero' un paio di volte mi si era gonfiata cosi' tanto che sembrava avessi mandarino sotto pelle (giuro).
    Cos'erano: distorsioni di primo grado e mezzo?

     
  33. Karim ha scritto:
  34. Da Sampdoriano, dico che Cassano è l'unico vero Dio sceso sulla terra... (dopo Mancini of course) Ibra al limite è suo figlio.

     
  35. GIAN CARLO ha scritto:
  36. @Danirunner, dai non mi sragionare così poi ci prendono per tutti pazzi per IBRA.

    @Mic, la bascula la conosco, è che già mi prendo troopo sul serio per fare 39 alto sui 10km mo ci metto pure la bascula...trovo le valigie sul pianerottolo :-)
    Vado a sciare a vipiteno...ogni anno cambio, li non ci sono mai stato...un giorno pero' vorrei andare in Austria e un giorno a far fondo con amici(runner) che stanno a Brunico.

    @Suysan, i ballerini sono i + a rischio...anche se quando si è giovani il recupero è garantito anche quando il danno è grave....
    Invece quando gli anni passano anche quando sembra poca cosa...poi c'è lo strascico.

    @Marco, aggiudicato primo grado e mezzo...del resto abiti in terra di confine :-)

    @Karim, mi sia consentito dire senza tema di smentita che Cassano è il primo puttaniere del campionato.... poi ha talento pari ad ignoranza e...ho detto tutto !
    E' doriano pure Giampiero(Il Presidente di noi Bloggers), ma lui è ligure, tu che sei figlio del mondo come mai questa passione ?

     
  37. Karim ha scritto:
  38. Bohhh... la fede calcistica è un mistero...

     
  39. uscuru ha scritto:
  40. ma so' tutte e due gonfie.
    aoh!! sei ridotto male...

     
  41. Mic ha scritto:
  42. http://www.shop-fitness.it/tavole_propriocettive_riabilitazione.asp

    Eccotela! ma non serve x andare + veloci, è per la riabilitazione!

     
  43. miczac ha scritto:
  44. per tutta lq giovinezza ho avuto caviglie deboli ... una distorsione e' sempre una palla. Se hai questoi problema di consiglio di fare un pochi di specifici per rinforzarle. Ne vale davvero la pena !

    buona guarigione

     
  45. GIAN CARLO ha scritto:
  46. @Karim, già..puoi cambiare tutto nella vita, meno che mamma e squadra di calcio...poi se 6 dell'inter è meglio !

    @Uscuru, ke voi fa così so ridotto !
    Tanto pure se sto bene nun me vedi proprio!

    @Mic, lo so che servono alla riabilitazione(e non per andare + forte) è che se dentro un appartamento di città(di un uomo sui 50 che fa 40 su 10k) dove già ci sono 5-6 paia di scarpe da running, una bici appesa, una cyclette, i pesi(vari), gli sci etc etc ci metto pure le tavole propriocettive finisco per esser messo alla porta !

    @Miczac, fino a ieri non avevo questo problema, mi è venuto in vecchiaia, proverò a fare il possibile per potenziare le caviglie

     
  47. Diego ha scritto:
  48. Post da pelle d'oca !
    Meno male che ti sei fermato al primo grado !!!

     
  49. Lucky73 ha scritto:
  50. So solo quanto fanno male! Qualche anno fa in un intervento in aria "alla SAMUEL" sono caduto con tutto il mio peso (e pesavo 79 kg) sulla mia caviglia girandola a 90° verso l'interno. Ho visto le stelle, tensoplat e 3 mesi senza partite! Era un secondo grado particolarmente grave...vicino ad un terzo...(il legamento si è salvato per miracolo).

     
  51. GIAN CARLO ha scritto:
  52. @Diego, non era mia intenzione spaventare anzi credo sia giusto riderci sopra...scampato pericolo.

    @Lucky, io ho giocato a calcio per anni il ginocchio era la mia croce(mi faceva male per 2 giorni dopo aver giocato finche ho smesso)...con il calcio ho preso anche botte ovunque e ovviamente qualche distorsione, ma forse la peggiore(al livello di questa) l'ho presa a tennis.
    Se penso che ho fatto oltre una decina di campionati e non mi sono mai fatto male come te penso che mi è sempre andata di lusso.

     
  53. Paolino73 ha scritto:
  54. Quando mi feci male nel 94 ,la mia distorsione era di 2°grado.La riabilitazione con la tavoletta propriocettiva è molto ultile

     
  55. La Polisportiva ha scritto:
  56. Meno male che non sembra troppo grave. Comunque, che trip! Auguri di veloce ripresa...

     
  57. GIAN CARLO ha scritto:
  58. @Paolino, ho letto tutto pure sulle tecniche riabilitative(qualcosa farò, sento anche un mio amico fisiot domani)...certo quando avevo 20 anni come te all'epoca del tuo infortunio se mi veniva una distorsione giocando a calcio(per la verità mai gravissime) fasciavo, ghiaccio e anche se ancora doleva giocavo nuovamente.

    @Polisportiva, tu che sei un fondista provetto...chissà se in queste condizioni provando a fare fondo tra una decina di giorni rischio di farmi male(considerando l'incompetenza) o se è meno pericoloso dello sci da discesa dove invece...diciamo che me la cavo bene!

     
  59. Yervs ha scritto:
  60. Che tranvata!!!! Auguroni per una ripresa, più veloce possibile!!!

     
  61. Marco Bucci ha scritto:
  62. Se e' di primo grado Ok, ma quando riprenderai fai attenzione e come coadiuvante, cerca di aumentare il tono muscolare della parte interessata... Non basta solo correre, fai qualche esercizio specifico, perche' sui primi tempi potresti essere soggetto a recidive...
    Tutto cio', detto per esperienza...!!

     
  63. Lucky73 ha scritto:
  64. Il mio punto debole invece erano proprio le caviglie. Con la corsa mi si sono rinforzare tantissimo...

     
  65. GIAN CARLO ha scritto:
  66. @Lucky, fino a ieri pensavo che con la corsa si erano rinforzate anche le mie.

    @Marco, sai che su queste cosa son meticoloso....hai visto che la Medaglia della Maratona di Roma 2009 raffigura Marco Aurelio(l'imperatore...già te stavi a montà 'a testa !)

    @Yervs, capita ai vivi e io son vivo e vegeto ! Grazie !

     
  67. Anonimo ha scritto:
  68. gianca, ti ho mandato una mail. spero non ti dispiacerà esaudire il mio piccolo desiderio. luciano er califfo.

     
  69. Suysan ha scritto:
  70. Ecco...gli esercizi che ti consiglia Mic con le tavole propriocettive hanno giovato molto a mio figlio......anche se come dici tu a vent'anni tutto è più semplice!!!!

     
  71. GIAN CARLO ha scritto:
  72. @Suysan, rinuncero' alle tavole bibliche(propriocettive) perchè il danno non è gravissimo e al limite se servirà + tempo per tornare in pista cercherò di non avere fretta

     
  73. GIAN CARLO ha scritto:
  74. @Luciano, ti ho accontentato.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi