Il mondo è in continuo divenire e RB fa parte del gioco !

Pubblicato da GIAN CARLO martedì 17 novembre 2009

Da sempre ho voluto far parte di questo mondo e da sempre ho avuto pure la presunzione di metterci del mio. Qualcuno lo può chiamare ego-centrismo, qualcuno follia, ma questo è ciò che provo sulla mia pelle.... e, mai come ora, voglio sottolineare in questo post 3 cose che "oggi"mi rendono orgoglioso e 3 che in qualche modo non mi soddisfano.

Se volete giocate con me, altrimenti... amici come prima.

Gioisco per:
  1. La splendida corsa serale 10km a 4.50 con Piero(mio "pazzo" compagno di squadra)... che da oggi (forse) abbiamo messo a calendario come appuntamento fisso del martedì sera.
  2. Il sito dei Blogtrotters, che era abbandonato(sul quale come altri ho scommesso) e che ultimamente totalizza 200 visite al giorno, ha raggiunto i 130(record) lettori e sembra proporsi come propulsore di energia positiva.
  3. Lo stupendo fritto di pesce che ho mangiato poco fa accompagnato da mezzo litro di Verdicchio Docg.... alla faccia di Firenze !!!
Dispiaciuto per:
  1. Vivere in un paese dove: Chi governa si divide tra chi rema per se e chi è pagato per non remare per niente e... chi si oppone si divide nella convinzione che solo uno è il portatore sano della verità.
  2. Che ho finito stasera di leggere il simbolo perduto di Dan Brown... e... -maledizione del terzo libro-(dopo Angeli e Demoni e Codice da Vinci)... trattasi di storiella... che... lasciam perdere... metteteci che ho letto anche 2 libri del trittico Uomini che Odiano le donne... e l'idea di leggere il terzo(che ho già)... mi terrorizza!
  3. Che malgrado tutti gli sforzi che quotidianamente faccio, l'efficienza "giovanile" mi abbandona e... stavolta andar under 3h e 15 sarà impresa forse irrealizzabile o forse titanica, ma di certo sarà impresa che, per ben che andrà,... nella mia vita... non potrò ripetere a mio piacimento.
Nei commenti sarebbero graditi assai... Le vostre gioie e i vostri dolori !!!

56 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. stoppre ha scritto:
  2. diciamo che questo post è frutto del verdicchio allora!!

     
  3. francescarun ha scritto:
  4. posso? ,,,io credo sinceramente che le emozioni che si provano nel fare cio' che ci piace fare..non deve essere legato ,,al tempo,,tipo correre sotto le 3 ore ecc ecc ...ma a ciò che si sprigiona da ognuno di noi,,,a ciò che proviamo..alla carica ritrovata nel fare cose che a volte non ci piace affrontare perchè pesanti,,,mi sbaglio??

    baci

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Stoppre, quello che dici ci sta...e te ne do pieno titolo... ma è anche vero che ancora devi mandare segnali sulla maglietta dei Blogtrotters che hai prenotato.... e questo me lo ricordo non per il verdicchio... ma perchè... ho la presunzione di metterci del mio !

     
  7. bressdicorsa ha scritto:
  8. RUNNER BLADE AVANTI COMUNQUE

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Francesca, la tua è una splendida visione femminile delle cose... ma credimi...sulla mia pelle poche cose mi emozionano più dell'inesorabile passare del tempo

     
  11. GIAN CARLO ha scritto:
  12. @Bress, potrei mai fermarmi sapendo che in maratona tu sei subito immediatamente dietro a me !

     
  13. Mathias ha scritto:
  14. come si suol dire in vino veritas.. a Firenze ce la fai ce la fai..
    il sito? de colla.. domani pago la maglietta. Piuttosto ma facciamo una mangiata a Firenze? O è blogpoint..con ritrovo all'expo (al quale non ci sarò, ho paura di arrivar tardi o comunque nel tardo pomeriggio quindi me lo faccio ritirare). Non per altro mi sto ponendo il dilemma di quando ritirar la maglietta se ci riuscissimo a veder solo alla mattina della gara

     
  15. Giuseppe ha scritto:
  16. Ci sono tre cose che mi danno una gran soddisfazione:
    1) il respiro di mia figlia la notte, quando tutti dormono tranne io e posso sentire la vita respirarmi accanto. Da brividi.
    2) Vivere in un posto nel quale ancora puoi permetterti di fare un'uscita e goderti la vista ed il rumore del mare, sentire i profumi della campagna, la natura che ti circonda e la sensazione di essere solo, immerso in essa, ma di non sentirti mai davvero da solo.
    3) Stare bene in salute e non soffrire di handicap fisici.
    la cosa principale che invece mi rattrista e davanti alla quale tutto il resto non conta:
    - Che ancora non si sia trovata una soluzione per debellare il tumore, anzi i tumori. E' un'ossessione che sta mietendo vittime a manciate, amici, parenti, conoscenti, adulti e bambini, e peggiorando la qualità della mia vita, me ne rendo conto giorno dopo giorno e davvero mi dispiace; vorrei non pensarci ma non ci riesco, porca miseria!
    Spero riescano presto a debellarlo!

     
  17. stoppre ha scritto:
  18. MA PER FARE IL BONIFICO DEVO ANDARE PER FORZA IN POSTA SE NON HO IL CONTO DELLA POSTA ??
    NON SI è DETTO DI ASPETTARE SE LA SI VORREBBE SPEDITA ??

     
  19. er Moro ha scritto:
  20. Lasci pensare + tu di una seduta dallo psicologo, se uno ne avesse il tempo!ricordami di pagarti la parcella...

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @Stoppre, niente aspettare ricarica di 12 euro c/o qualsiasi uff postale(anche se non hai conti) poi paghi al ritiro...altrimenti la fai ritirare da qualcuno(Franchono ?)

     
  23. the yogi ha scritto:
  24. la vita è come dipingere un quadro, luci e ombre creano il contrasto necessario.... sei un artista tuo malgrado ;)

     
  25. GIAN CARLO ha scritto:
  26. @Math, appena chiuso il trend delle magliette... con Matteo partiamo con quello dei vari Blogpoint.

    @Yogi, e si che non me ne ero mai accorto

     
  27. GIAN CARLO ha scritto:
  28. @Er Moro, il prezzo è fisso: un caffè !

    @Giuseppe, vivere di paure e uno dei mali della nostra società... banalmente è maglio non pensarci a priori...magari correndoci sopra fino a sfinirsi.

     
  29. MauroB2R ha scritto:
  30. Come al solito post interessante e ricco di spunti, ecco la mia parte:

    gioisco per:

    -lo sport della corsa che da tre anni a questa parte è entrato a far parte della mia vita e mi ha aiutato ad uscire da un problema MOLTO GROSSO che pensavo davvero che mi sarei portato dietro fino alla tomba

    -la salute che, per ora, accompagna me e la mia famiglia

    -i libri, i film, le storie..tutto ciò che mi fa sognare e che ci fa allontanare un pò da questo mondo

    -avere un lavoro che mi da uno stipendio tutti i mesi, e vicino a casa ma..

    sono dispiaciuto per:

    -un lavoro che non mi piace, non mi gratifica, mi fa sentire spesso in gabbia

    -essere sempre agitato, ansioso, di corsa...pensare sempre di non aver tempo abbastanza per tutto

    -non riuscire ad essere "espansivo" con i miei genitori

     
  31. Andreadicorsa ha scritto:
  32. il Titanic affondò, tu non lo farai.. Firenze under 3h15!! Forza!!

     
  33. Monica ha scritto:
  34. Le tre cose che mi emozionano di più? Beh, senza alcun dubbio vedere crescere il mio bimbo, poi delle fotografie che ogni tanto vado a sbirciare e sicuramente la meravigliosa sensazione di arrivare al traguardo di una gara perchè alle spalle di questo c'è un vissuto fatto di levatacce, di tempo rubato, di fatica, di sacrifici, di passione.... Poi ne aggiungo una quarta se permetti, mi emoziona tantissimo indossare una maglietta di colore azzurro....
    Quello che invece mi rattrista fortemente è la consapevolezza di non metterci abbastanza impegno nel cercare di mutare le cose che non mi piacciono. Parlo, mi lamento di quello che non funziona, però sono la prima a non rimboccarmi le maniche per cercare di cambiare le cose e questo sempre con la scusa che tanto sarei solo un granellino nel deserto...
    Per quanto riguarda Dan Brown consolati, purtroppo è sempre così, laddove manca lo spessore letterario è facile cadere nel banale, nello scontato dopo aver avuto fortuna per caso la prima volta...
    Se vuoi leggere una bellissima trilogia, prova con quella di Naghib Mahfuz, la trilogia del Cairo.... ti appassionerà, ne sono certa....

     
  35. GIAN CARLO ha scritto:
  36. @Tutti, leggo cose molto interessanti... ora volo in loco non cablato e risponderò debitamente più tardi.

     
  37. Fatdaddy ha scritto:
  38. Gioisco per tutte le piccole grandi cose che mi fanno sentire vivo e non un pesce rosso che boccheggia nella sua palla di vetro e nuota in circolo: una serata con gli amici di sempre sorseggiando un vino delle grandi occasioni (anche se grandi occasioni non ce ne sono...), gli abbracci improvvisi e spontanei di mio figlio, una certa "luce" che intravedo negli occhi della Venerabile Consorte, gli ultimi 200m di una gara (quando ritrovi di colpo energie che non credevi di avere più e corri in apnea, senza fatica e con un sorriso da bambino stampato in viso), certe albe che sono noi "runner delle 5" (insieme a qualche altro pazzoide) riusciamo a vedere mentre tutti dormono...

    Quello che non reggo?
    1) Una parte di me
    2) Qualsiasi forma di violenza (fisica e psicologica) fatta sui bambini
    3) Quelli che si credono più furbi di tutti...

     
  39. Tosto ha scritto:
  40. RB anche se l'età avanza inesorabilmente, lo spirito deve esserne al di sopra. Ti vogliamo determinato a Firenze, tempo o non tempo.

     
  41. FabioG ha scritto:
  42. caro RB, ti risponderò prossimamente con un post sul mio blog.
    Intanto, però, questo tuo pessimismo sull'invecchiamento devi superarlo. Un agonista come te, pur peggiorando in termini assoluti (ammesso che ciò avvenga) può sempre confrontarsi, in termini, relativi con i suoi pari età. Io firmerei per essere il campione mondiale M80 di maratona, vorrebbe dire arrivare a quella età ancora in ottima forma ;-)

     
  43. Alfredo ha scritto:
  44. Il RB è unico... bisogna ammetterlo

    Gioisco :
    - quando guardo quello che ho realizzato con quella santa donna che vive con me, una famiglia felice con una casa tutta nostra (quasi)
    - quando quel matto di "runner delle 5" vede il sole che sorge sul mare ed il battito del cuore unito a quello dei piedi sull'asfalto sembrano una colonna sonora perfetta a quell'immagine

    Le cose che mi dispiacciono sono talmente tante da non poterle riassumere qui dentro

     
  45. Patty ha scritto:
  46. prima di rispondere ti chiedo? siccome tu hai scritto cose che io ritengo abbastanza leggere.....( parere personale) quindi vuoi una risposta leggera o come molti hanno scritto molto sincera!

     
  47. Monica ha scritto:
  48. Fatdaddy, peccato non abitare nella stessa città, sono anche io una runner delle cinque.... ma qui purtroppo corro quasi sempre in solitudine a quell'ora... E' vero negli ultimi 200 metri sembra che la fatica ti abbandoni completamente, sarà la gioia di essere finalmente arrivato oppure semplicemente la gioia di avercela fatta ancora una volta... Non sembra, ma c'è una bella differenza.

     
  49. Anonimo ha scritto:
  50. gioisco per:

    ci sono ancora molte donne che mi vogliono.

    dispiaciuto perchè:

    sono tutte intoccabili (vicine di casa, sorelle o nipoti o amiche delle mogli).

    non mi firmo così non capite chi sono.

     
  51. Micio1970 ha scritto:
  52. Leggere questi post fa piacere ... ci sarebbe bisogno di milioni di persone semplici come te e l'aggettivo bada è un gran complimento!

    La semplicità sta diventando una virtù rara ...

     
  53. GIAN CARLO ha scritto:
  54. @Patty, tra le negatività io ho lasciato fuori malattie, ingiustizie(sociali e non), violenze, guerrre e quant'altro proprio per soffermarmi su quelle piccole cose che in quel istante mi son venute in quell'istante... e stesso dicasi per le gioie che ogni giorno ho dalla mia famiglia(se il fritto di pesce l'avessi mangiato solo... mi sarebbe piaciuto ?; se fossi tornato da un corsa notturna tra le auto e entrando in casa fossi stato accolto come un estraneo... probabilmente non ci sarei + ri-andato)

     
  55. GIAN CARLO ha scritto:
  56. @Stefano, devo andare fuori tema e ricordarti che scade il tempo per pagare la maglietta dei Blogtrotters a Matteo... sul sito le spiegazioni....
    Semplice è un complimento che apprezzo al 100%, ogni giorno mi impongo di provare ad esserlo e spesso mi rattristo proprio quando mi accorgo di non riuscirci.

     
  57. GIAN CARLO ha scritto:
  58. @Califfo, chissà perchè ho come l'impressione che tu sia passato di qua... eppure non ho attivo il rivelatore di indirizzo IP degli arrivi.

    @Mauro, io sono riuscito ad essere più espansivo(ma anche pronto ad un rapporto migliore) con i miei genitori(mamma ora non c'è +) proprio quando sono diventato padre.

     
  59. GIAN CARLO ha scritto:
  60. @Andrea, il Titanic è affondato... e ci furono 1000 morti Runnerblade a Firenze potrebbe arrivare in leggero ritardo e se ne accorgerebbe solo lui !

    @Monica, l'amore per i figli è fuori da ogni parametro... nessuno fa mai abbastanza, ma il solo fatto che ti poni il problema è segno che hai una sensibilità che ti spinge nella giusta direzione... spesso commettiamo l'errore di pretendere troppo da noi.
    Naghib Mahfuz: lo cerco !

     
  61. GIAN CARLO ha scritto:
  62. @Marcello, la parte di te che non reggi è quella che ormai non riesce + a vincere la forza di gravità ?
    Lo so è una battutaccia... ma il post sta diventando troppo serioso ;-)


    @Tosto, nessun dubbio a Firenze sarò determinatissimo.

    @Alfredo, Monica e Fat, tanto lo so che alle 5 vostr malgrado di mattina vi cacciano dal letto !

    @FabioG, lentamente, con il passare degli anni nelle classifiche di categoria miglioro... anche se ho l'impressione( e ci feci già un post) che i 50enni attuali sono pazzeschi... al punto che anche ad 80 anni me li trovero' tutti(o quasi) davanti,

     
  63. Cristina ha scritto:
  64. Attento che il Verdiccio non perdona: è un bianco....ma forte come un rosso! T'è venuta la sbornia triste...

     
  65. stoppre ha scritto:
  66. aggie fatt il bonifico sull'iban ne

     
  67. Patty ha scritto:
  68. grazie allora rispondo:
    GIOISCO x:
    - l'ora della cena quando la famiglia si riunuisce
    - quando mi sveglio la mattina presto per andare a correre ( non adesso purtroppo)
    - quando riesco a fare sorridere qualcuno per una qualsiasi cosa fatta da me
    MI RATTRISTO X:
    - non saper esprimere ciò che vorrei gridare al mondo
    - per essere sempre troppo calcolatrice
    - per la paura di non essere una buona mamma!

     
  69. Francarun ha scritto:
  70. Ma te la notte invece di dormire pensi a come farci rincitrullire con le risposte da darti ?
    Giancà ti dico solo che a Firenze se non centri l'obbiettivo ma che te frega, tu sei troppo condizionato dal voler fare perforza il tempo stabilito, e secondo me non è una bella cosa. Sei una persona saggia e come tale dovresti lasciar perdere i numeri e correre senza troppe seghe mentali !
    scusa il francesicmo !

     
  71. Kikko ha scritto:
  72. Ciao Gian,comunque vada a Firenze,che finisca come il Titanic o come una crociera Costa sarà una bella giornata per noi runners!
    P.S: Finalmente ci conosciamo di persona mitico:)

     
  73. Kikko ha scritto:
  74. Ciao Gian,comunque vada a Firenze,che finisca come il Titanic o come una crociera Costa sarà una bella giornata per noi runners!
    P.S: Finalmente ci conosciamo di persona mitico:)

     
  75. GIAN CARLO ha scritto:
  76. @Cristina, al contrario ieri sera ero veramente di buona dopo qualche bicchiere... e oggi che sono andato ad acqua... che non gira proprio perfetta.

    @Stoppre, l'ho visto... prima eri granata ora... bianconero.... pardon verde !

     
  77. GIAN CARLO ha scritto:
  78. @Kikko, il piacere sarà mio... e nessuno affonderà.

    @Franchina, se uno le seghe mentali ce l'ha nel DNA è difficile che riesce a togliersele, ma ti garantisco che se fo(come dici tu) 3h e 16 non me ne fotte nulla(e anche te scusa il francesismo).

    @Patty, mamme di serie B ce ne sono ben poche... e non credo che tu fai parte di quella categoria... per l'essere calcolatrice invece.... io non ti conosco... ma di certo apparterresti alla maggioranza del gentil sesso :-)

     
  79. Micio1970 ha scritto:
  80. Grazie del memo ... passato, pagato e postato commento.

    Ti devo un caffè per il memo.

    E' proprio vero che nemo profeta in patria: passo il giorno a pianificare e poi mi dimentico di pagare ... sorry!

    Qualcuno pensi che raccatterà la mia maglietta portarla a Milano?

     
  81. GIAN CARLO ha scritto:
  82. @Micio, Lucky aveva detto che qualcuno della sua squadra di Milano a Firenze c'era... in ogni caso sono certo che troveremo qualcuno.

     
  83. KayakRunner ha scritto:
  84. Tanto per restare sul filosofico, paragonerei la VITA alla scaletta del pollaio: corta e piena di merda...

     
  85. GIAN CARLO ha scritto:
  86. @Kayak, come darti torto, anche se qui in città di pollai non ce ne sono... ma... su tutti i marciapiede, di merda di cane ce n'è sempre + di quanta ne serve.

     
  87. Marco Bucci ha scritto:
  88. Ricapitolando circa le gioie :
    1) dov'e' che la fate...?! sai casomai ci scappasse...si potrebbe aggiungere un posto a tavola ?
    2) Anche per me e' stato piu' che altro una scoperta e conto anche di postare qualcosina dopo l'abilitation...
    3) Ti capisco...e' il mio cruccio e gioia... non riesco a scendere sotto i 75 kg indovina perche'....

    Circa i dolori...

    1) Penso che ogni popolo ha il governo e l'opposizione che si merita; e' il segno dei tempi : dei politi cialtroni e talvolta mascalzoni per un popolo non da meno perche' li han votati... Scusate non mi unisco a tale schiera : morro' pecora nera..!!

    2) Dan Brown e' veramente sopravvalutato..troppo.. dopo il primo libro mi son rifiutato di leggerne altri. Il codice da vinci sta al Nome della Rosa come alice nel paese delle meraviglie sta alla Divina Commedia...

    3) Te lo dico alla laziale : NON MOLLARE MAI... (indipendentemente dal risultato) !!!!!!

    Ciaoooooooooooo

     
  89. Diego ha scritto:
  90. Uè non vorrai mica arrivare dietro....al Frate.....gioisci.....3.14....dei secondi chi se ne frega !

     
  91. GIAN CARLO ha scritto:
  92. @Diego, sapessi come potrebbe scocciarmi se il treno del Frate mi acchiappasse sul finale e mestamente se ne andasse via.

    @Marco, la corsetta serale la facciamo sotto casa. Fuori dalla Villa bazzicando intorno al Gianicolo... mollare non mollo... ... (per me)il nome dela Rosa era fin troppo sofisticato nelle citazioni. etc etc

     
  93. Suysan ha scritto:
  94. 1) Gioisco ogni volta che vedo mio figlio ballare...ma anche se non lo fa!!!
    2)Gioisco per ogni serata in compagnia degli amici di sempre..
    3)Gioisco per un libro..un film...qualcosa che mi dia emozione.. anche per una giornata di sole..

    1) sono dispiaciuta della mia pigrizia che non faccio nulla per cambiare
    2) sono dispiaciuta della consapevolezza che lasceremo ai nostri figli un mondo difficile da vivere
    3) sono dispiaciuta come il tuo numero tre...il tempo che avanza e...

     
  95. Alvin ha scritto:
  96. Premessa...a Firenze se va malissimo fai 3:14:59...paperinick è paperinick...non scherziamo!!!

    Gioisco quando:

    Torno a casa dal lavoro e il sorriso di mio figlio mi travolge.

    Corro, respiro a pieni polmoni, torno a casa e dopo aver scaricato i dati su ST mi vien voglia di uscire e correre ancora...

    Pensando alla prossima 42km mi immagino gli ultimi 195m

    Mi rattristo pensando:

    Alla politica italiana...una latrina a cielo aperto...

    A un Papa che dice che nel mondo c'è troppa ricchezza mal distribuita, e intanto mi sfoggia un anello d'oro da 20gr al dito...

    A chi non ha mai corso con gli occhi gonfi gli ultimi 195m di una maratona...cosa si sono persi...

     
  97. Alvin ha scritto:
  98. Per la maglia ho preso accordi con Matteo in persona... non preoccuparti

     
  99. Master Runners ha scritto:
  100. Runner Blade, già così rende l'idea di che tipo sei.

    Gioisco per il presente

    Mi rattristo per il presente

     
  101. GIAN CARLO ha scritto:
  102. @Alvin, della maglietta so tutto.
    Paperinik, c'è... ma a Civitavecchia facendosi un mazzo da paura è arrivato un secondo in ritardo.
    Tuo figlio ride perchè ancora... non ti ha capito a fondo ;D

    @Suysan, questa cosa della pigrizia la devi vincere a tutti i costi...o devi rivedere i parametri.

    2 Ipotesi:

    O non è vero che sei pigra e... sei solo una super esigente che pretende troppo da se e allora ti devi volere + bene e devi essere fiera di avere un po' di sano egoismo... o...

    ....devi...alzare le c... e andare incontro al tuo giorno ricordandoti che hai energie recondite che neanche immagini e soltanto se saprai spremerti sul serio ti sentirai veramente appagata.

     
  103. GIAN CARLO ha scritto:
  104. @Maaster, tu sei sempre troppo complicato, ma è sicuro che con la macchina arriveremo a Firenze e che non mi farai fare, con gli stessi km, 5 giri di raccordo anulare.

     
  105. insane ha scritto:
  106. Down:
    1) Avere 30 anni e non aver ancora capito come sistemare tutte le condizioni che mi portino ad una vita autonoma e di sufficiente qualità..
    2) Dover gestire e subire tutti questi acciacchi che fan perdere serenità alla mia corsa.
    3) Vedere la "mia" Fortitudo in difficoltà. Lei che in certi momenti era una delle poche cose a darmi soddisfazione e adesso è in un periodo nero,non tanto e non solo per una questione di risultati..

    Up:
    1) L'essere un runner. Vedere gli sguardi quasi ammirati di chi mi sta intorno,non corre,mi riempe di domande...
    2) Il mio vecchio che con il passare degli anni si è intenerito.. ma non diteglielo perchè sa ancora essere un duro..
    3)???
    Dovrei fare un insieme di cose,minuscole,magari banali..
    il Sabato,l'ingenuità della mia ragazza,la pizza nel weekend,il basket,l'estathè dopo cena,gli amici che ridono ad una battuta,il pomeriggio dopo una gara,la radio mentre guido,la colazione delle 9 in ufficio,mia sorella che è una bèlla ragazza,la gazzetta in bagno,i miei genitori...ecc...ecc. ecc.
    Tutti quei particolari che mi fanno godere la vita.

     
  107. GIAN CARLO ha scritto:
  108. @Insane, per avere 30 anni mi sembri fin troppo equilibrato e sempre fin troppo poco "insane". Non è la prima volta che te lo dico e forse(non conoscendoti sul serio) non è neanche la verità... ma questo sembra(a me).

     
  109. innovatel ha scritto:
  110. @Giancarlo -> diciamo che sul tuo primo dispiacere concordo ... ma è "meglio" non pensarci ... :(

     
  111. GIAN CARLO ha scritto:
  112. @Innovatel, hai detto bene è meglio non pensarci... il problema è che non è facile.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi