Da Arcore a Pontida tutto in una notte per un caffè !

Pubblicato da GIAN CARLO lunedì 20 giugno 2011


Su di un mostro alato RunnerBlade, in missione cacciatore di emozioni, sbarca nella serata di venerdì a Bergamo in compagnia del suo omonimo. Micio(impeccabile) è già li, la terna è compatta. Come leggendo da un foglio Excel si bisboccia ripassando il copione... gli avversari non devono avere scampo. E' OK l'ultima notte buona per dormire. Sveglia, colazione, turismo, pranzo da 2000 calorie e da Voghera si parte per Monza.
Il tempo di arrivare e un "acuto" levriero di nome Nicola ci chiede minaccioso i documenti...  una volta corrotto sbandiererà con noi (spicchio in alto a sinistra).
A seguire segnalo la pantomima dell'in bocca al lupo agli avversari (spicchio in basso a destra)... mascherando la cattiveria agonistica.
La sera va calando, l'umidità è sovrana, salutati gli alpini (spicchio in alto) si veston i panni da guerra corredati dal magico numero 69 (spicchio in basso centrale) ...ed è giunta l'ora di fare la storia ...si va alla pugna.
Un ave al diabolico Ginko e al monumentale Kayak (3h e 48 la sua terna) e prima di partire trovo ancora il tempo per una mega cazzata: mi faccio prestare un tubetto di presunta vaselina e la applico alle parti basse ...solo dopo mi accorgo che era un gel scalda muscoli ...ed è così che per un pò ...mi fumano !
Ignorare.
Partenza emozionante (spicchio in basso a sinistra) tra ali di folla festante,  l'adrenalina batte ancora decisa quando Giancarlo perde le batterie della lampada frontale... due basteranno.
Ignorare.
Nessuna signorina appetitosa fende la notte di Arcore, in compenso, ...governo ladro, ...proprio li inizia a piovere.
Ignorare.
La strada è sempre mossa seppur con netta prevalenza di leggera salita, l'appoggio al buio è insidioso ed è così che settati sul ritmo voluto da Giancarlo scandiamo un passo lento di circa 5 al km comprese le soste ai rifornimenti. 
La squadra dei nemici è partita 200 secondi prima di noi e per chi non lo sapesse la scommessa recita che dobbiamo arrivare in Capanna impiegando 900 scatti di orologio (15 minuti) meno di loro per vincerla.
Ero certo che tra il 18esimo  e il 20esimo km li avremo raggiunti ...invece dal buio nulla appare. 
Ignorare.
Solo riflessi di luce, acqua e tanto traffico ...troppo.
Ignorare.
La Monza-Resegone è gara mitica, 51esima edizione, tanta storia e tradizione... difficile cambiarla, ma se è vero che fino a 20 anni fa non c'era un delirio di auto al lato dei podisti oggi lo spettacolo è veramente molto poco ecologico.
Chi vive in centro città a Roma sogna una gara immerso nel verde e invece con questo casino è quasi meglio New York. 
Ignorare.
25 esimo KM la pioggia è diventata diluvio e per 2 volte mi tolgo la maglietta trovando più comodo correre a petto nudo. Siamo a 17 km dall'arrivo, ma con 2h e 05 è evidente che non siamo ancora neanche a metà dell'opera... se la cascata d'acqua non frena al km 36 davanti all'auto mi ritiro. 
Giuro l'ho detto.. e sarà difficile ignorare !
A 10km in linea d'aria da Pontida quest'ultima mia imprecazione viene ascoltata dal grande Dio dell'ampolla ed è così che in pochi minuti la pioggia scompare e il cielo si fa stellato... in realtà per la gioia di quei pazzi che tra poche ore ascolteranno le facezie del Senatur.
28esimo km: il gigantesco Maurob2R finalmente appare. All'altezza del rifornimento del 30esimo passiamo la sua terna. Scherzando li scruto, Lello e Giuliano sembrano facili mentre Mauro (sò ragazzi) soffre, ma l'arrivo è a soli 12km e recuperare altri 700 secondi non sarà facile.
Ignorare.
Curva secca, lasciamo la statale e la scomoda compagnia delle auto. Parte la salita e sarà che finora sono stato buono e tranquillo, sarà il bisogno di caffè ma ora ho una voglia di correre pazzesca. 
Quasi 900 metri di dislivello ancora ci aspettano.
Io e Micio sproniamo di continuo Giancarlo a dare il suo massimo, ma lui ha 67 maratone alle spalle e si gestisce alla grandissima senza cedere alle sirene delle nostre lusinghe di accelerazione.
Ci ignora.
Da Calolzio a Erve il percorso è duro, ma bellissimo. Si alternano tratti asfaltati a scalinate che consentono di accorciare il percorso. Sto benissimo. Ora la temperatura è scesa, l'aria si è fatta più respirabile e la preparazione effettuata per arrivare fin qui restituisce i suoi frutti. Fossi agli ultimi 8-9 km piatti di una maratona potrei correrli sotto a 4.30. 
Circa 3h e 22 al tappeto cronometrico di Erve, solo 1500 metri e si entrerà nel bosco. 
Sapremo solo dopo che in questo punto preciso ancora il caffè non era dalla nostra.
Micio allunga, corre all'auto e ci prepara le maglie lunghe e asciutte per affrontare l'ignoto. La sosta ci fa perdere qualcosa, il caffè e a rischio, ma per nonno RB è sicuramente meglio salvaguardare la salute.
... in ogni caso Ignorare.
Ora il gioco è durissimo, molto spesso, per salire, bisogna usare le mani, e alcuni gruppi di ragazze, partite con molto anticipo su di noi, rallentano il nostro incedere seppur con movenze apprezzabili alla luce delle frontali.
Qui far la differenza è davvero difficile, solo le terne dei veri montanari riescono a superare scegliendo percorsi ostici e misteriosi.
Non finisce mai. Organicamente sto alla grande, molti nell'arrampicata si bloccano per crampi e questo mi induce a non dir mai ...gatto (pardon Micio)... ma, se la matematica non è un'opinione, viaggiamo su una proiezione di poco sopra le 4h e 30 e quindi manca troppo poco per temere di saltare.
Energie in eccesso; se mi si libera la strada volo via perdendo la coda..., ma anche su questo sentiero c'è l'ennesimo rilevamento dove la terna deve transitare unita ..quindi, calma ...gesso e crederci ...il caffè verrà... speriamo.
Scendono i vincitori dicendoci che ormai è finita. Gioia e sollievo.
Luce !!! Eccola è lei, la mitica capanna degli Alpini. La terna numero 69 è completa e l'ha conquistata in 4h e 34 (19 minuti meglio di come fece il team di Giancarlo 3 anni fa).
Il mio cronometro viene solo lappato, il time procede inesorabile ...se entro 11 minuti e 40 secondi i nemici non varcheranno il tappeto la scommessa sarà nostra.
Ignorare ???? 
Tè caldo, una crostatina, il giubbotto e a 8 gradi interrompo la vestizione per essere sulla linea del traguardo a gufare. 
11 minuti e 20 ...è quasi fatta, quando ...il profondo del sottobosco, a sorpresa, vomita un vatusso in maglia blu. 
Guardo Micio e tremo ..perdere così per pochi secondi è tristissimo. Attimo di panico che dura una vita e finalmente la luce fa giustizia... non sono i nostri nemici ...anche stavolta RB va all'incasso.
Salamella, coca cola e bell'abbraccio con Lello e Mauro che nel "GIUSTO" time sono arrivati... vi voglio bene bloggers e amici di ormai lunga data.
Ci vorranno ancora 5 ore per trovare la doccia e un letto confortevole e solo 8 per essere svegliati nella tarda mattinata da un tosa erba lanciato al massimo delle sue possibilità.
Impossibile ignorare.
Sto per smadonnare quando leggo la serenità nel volto di Micio e allora calo un sorriso a 32 denti e decido di regalare ai miei due fantastici compagni di avventura un risotto con porcini e zafferano che suggella un'amicizia ...VINCENTE !

57 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. doublea ha scritto:
  2. Complimenti!!! Per la gara e soprattutto per il post, gran bel racconto... Ma sta' sicuro che questa gara non la farò (non ci scrivo il "mai").
    Buone corse!!!

     
  3. Micio1970 ha scritto:
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.  
  5. Micio1970 ha scritto:
  6. 10 al racconto
    10 per la compagnia
    10 alla tua forma (fisica)
    10 ai duetti con il tuo omonimo prima,durante e dopo la gara ... dimmelo che recitavate un copione
    9 al risotto con porcini e zafferano: mancava il burro nel soffritto e i funghi erano tagliati mezzo millimetro troppo grossi ;-)
    9 alla nostra gara: quasi il massimo per la terna ... con una frontale e senza cambio maglia quasi sotto 4h30min
    8 agli organizzatori della gara: non è facile ...
    7 alla gara: media tra 9 del tratto fino al 9° km, 2 dal 9° al 30°, 10 da Calolzio in poi

     
  7. Francescarun ha scritto:
  8. grande il racconto...magnifica la gara......Grande?? ..no...di +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ ^_*

     
  9. Pimpe ha scritto:
  10. leggo domani tutto... promesso!!!

     
  11. web runner ha scritto:
  12. Eh eh gran numero il 69...
    posizionato in quel punto poi... una volta si chiamava pettorale...
    grandissimo racconto.

     
  13. nicolap ha scritto:
  14. Ahahah il pimpe è in ritiro non può far tardi legge solo gli abstract.
    E comunque un vogherese che lascia il risotto nella mani di un romano seppure baùscia lascia perplessi.
    Giancà sei invitato alla Scarpa d'Oro, 10 per tutto il percorso e pentolata di risotto da guinness degli alpini con tanta salsiccia e certamente burro nel soffritto.
    Marzo 2012.

     
  15. Marco "Zanger" ha scritto:
  16. Fantastico e poetico.
    Punto.

     
  17. GIAN CARLO ha scritto:
  18. @Agnese, ti sei anche risposta ... io in cima al Resegone prima o poi ti ci vedo.

    @Francescarun, come sempre grazie 1000 ...troppo buona.

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Pimpe, buona notte :D


    @Nicola, il burro nel soffritto mi è stato vietato da Giancarlo per una sua intolleranza... io sono fedelissimo alla regola del 50 e 50 con l'olio(che comunque nel caso specifico era di ottima qualità).
    per la scarpa d'oro ...per ora cozza con il deserto, ma se quello dovesse fallire ...chissà

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @MarcoZ, con due parole ...mi hai dato dell'interista ...lo accetto !

    @Web, la scelta di lasciare il pettorale libero dalla maglia è dipesa dall'idea di cambiare abito in corso d'opera e non per altro ..anche se ad Arcore si poteva sempre sperare in qualche apparizione.

     
  23. GIAN CARLO ha scritto:
  24. @Stefano, nulla tra me e Giancarlo è studiato ...diciamo che ci stuzzichiamo per tirare fuori il meglio che abbiamo.
    PS
    La tua disponibilità è stata al di la di ogni ragionevole valutazione numerica.

     
  25. Tosto ha scritto:
  26. bellissima gara, vissuta con con voi leggendo questo coinvolgente resoconto. Bravi! Bravi!

     
  27. Sarah Burgarella ha scritto:
  28. Strabel racconto RB! Complimenti per la gara... e per la pazienza! :-) Bye by Sarah

     
  29. KayakRunner ha scritto:
  30. Grande RB, non pensavo che te la saresti cavata così bene nella salita finale: ormai sei pronto anche per le Skyrunning!

     
  31. MauroB2R ha scritto:
  32. E' stato un vero onore poter combattere CON-TRO di voi. Magari un giorno il "ragazzo" sarà uomo ma forse li tu sarai "nonno" ma...probabilmente ancora me le suonerai!
    Secondo me ancora non ci rendiamo bene conto di quanto sia folle quella gara...

    ps:non sapevo che Giancarlo l'avesse già corsa..

     
  33. Lucky73 ha scritto:
  34. te capì il romano in lombardia! Grande Gianca, peccato non esser riuscito a venire, ma il caffè vengo a prenderlo da te, passaggi non ne voglio anche se ultimamente hai fatto una tale incetta di caffè che potresti aprire un bar :-)
    a presto!

     
  35. Ale57 ha scritto:
  36. Sicchè basta una spalmatina di un unguento misterioso sugli zebedei e si fanno mirabilie? Ma poi come l'hai messa con l'antidoping?
    E poi transitare da Arcore e da Pontida..... dì la verità, sei venuto proprio per quello e, strada facendo, ti sei ritrovato su in cima alla montagna eh?......

    Grande Giancà!!!! Ma tu non invecchi ma torni giovane, come fai?

     
  37. Kikko ha scritto:
  38. Vi ho pensato sabato e domenica,e credo lo abbiamo fatto tutti quelli che vi conoscono anche solo virtualmente...siete stati grandi a decidere di fare questo trio,grandi ad iscrivervi,grandi a correrla,grandi a correrla sotto l'acqua,grandi a finirla,grandi a vincere il meritato caffè e grande tu a commentarla...complimenti mitici:-)

     
  39. Luca "Ginko" ha scritto:
  40. Ciao PROF, spero che i viaggio di rientro sia andato bene. Ho letto e riletto il posto, davvero pungente e arguto come la vostra terna. Bravi davvero, Fare quella scarpinata alla fine di una maratona è da eroi. Spero di emularvi nelle prossime edizioni. E' stato un piacere rivederti.

     
  41. theyogi ha scritto:
  42. che uomini, che tempra, che sfida... e che tempaccio! impossibile rifiutare il caffè!

     
  43. Marco Bucci ha scritto:
  44. La pomata maligna, le batterie fantasma, le secchiate di Arcore, il miracolo di Pontida, il bosco incantato...
    Come ricompensa solo un caffe', anche se dolcissimo....
    Non fa per me.
    Ma probabilmente avendolo pututo fare....

     
  45. Grande Giancarlo, posto il timbro FATTO anche su quest'avventura!!!!
    Certo nonostante l'indubbio fascino...pensare che non si possa evitare di correre tra le macchine mi suona veramente male....
    Oggi mi faccio una 40ina di minuti in Villa al tuo orario :) e domani garetta a Villa Gordiani.

    @Marco: lo sappiamo tutti che se solo solo potevi eri lì a lottare per il caffè anche tu.......

     
  46. nino ha scritto:
  47. complimenti: un'alra 42 che fa molto curriculum

     
  48. Massimo ha scritto:
  49. Sempre bello leggerti, a quanto vedo di cojoni in auto pure al nord ce ne sono.
    Menomale che tutta sta pioggia ti è servita per raffreddare i genitali, altrimenti alla fine avrebbero fumato più del caffè.

     
  50. lello ha scritto:
  51. grande gianco , complimenti per il racconto e per la gara , siete stati bravi.......ma io lancio gia la sfida per la rivincita.........

     
  52. er Moro ha scritto:
  53. un piacere leggerti/vi nelle vostre avventure, quando poi queste sono scritte con questa mano, emozioni e sorrisi si intrecciano ;) grande RB

     
  54. Giancarlo ha scritto:
  55. Il risotto senza burro era ottimo, i siparietti in pratica non ci sono mai stati, l'esperienza mi ha invitato ad ignorare l'omonimo e la sua scriteriata condotta di gara per il "miserrimo" caffè (per approfondimenti http://www.atleticaamatorivelletri.it/index.php?id=737) operando le scelte vincenti, l'ospitalità unica, siamo stati una squadra fortissimi!....ah...senza trascurare il merito dei cojons che fumano!

     
  56. doublea ha scritto:
  57. E anche senza scrivere mai... la mente ha iniziato a elaborare, poi quando è arrivata la proposta... come dire di no?
    agnese

     
  58. Bruno ha scritto:
  59. Ma guarda te il Blade che fa pur di non pensar alla martoriata Inter :D

     
  60. GIAN CARLO ha scritto:
  61. @Bruno, l'inter deve per forza passare qualche giro... ma non mi sembra che siete pronti per sostituirci.

    @Er Moro, certo una gara così offre molte più emozioni di una Race ...rinsavisci.

     
  62. GIAN CARLO ha scritto:
  63. @Agnese, ho visto team di donne salire con una cattiveria inaudita ...io dico che se faceste un gruppo di tre Lady-Bloggers vi divertireste molto.
    Io credo che, come per il Passatore, difficilmente potrei bissare.

    @Sarah, come ho scritto ad Agnese son convinto che questa è la tua gara...che poi sei pure vicina.

     
  64. GIAN CARLO ha scritto:
  65. @Giancarlo, come sempre il tuo racconto coglie sfumature che mi erano sfuggite ..Direttori si nasce ! ...appena posso ti mando qualcosa di Atene.

     
  66. GIAN CARLO ha scritto:
  67. @Mauro e Lello, a parte che ...ancora non ho riscosso :DDD
    Volevo dirvi che per la rivincita ci non ci voglio pensare.
    Sono pronto a sfidarvi su tutto, ma per me è logisticamente folle tornare a fare una gara così.

     
  68. GIAN CARLO ha scritto:
  69. @Ale57, Arcore e Pontida sono un mio faro ...mi indicano sempre la strada da non tenere.

    @Massimo £ pure Ale, l'irritazione è durata solo 10 minuti, ma vi giuro che non è stata piacevole.

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Lucky, ho saputo da Nicola del giro di pista un po' lentuccio ..per il caffè tu invece hai perso una buona occasione per riscuotere.

    @Nino, grazie 1000 ...anzi grazie 29 tante ne ho finite finora.

     
  72. GIAN CARLO ha scritto:
  73. @Tosto, grazie e cominciate ad organizzare un team fulmineo per il 2012.

    @Kikko, con Micio in auto abbiamo parlato della tua Milano ...tu si che in questa gara potresti accompagnare degnamente Micio.

     
  74. GIAN CARLO ha scritto:
  75. @Kayak, io sono pronto per la pensione non per lo skyrunning.
    Tu sei un vero atleta.

    @Ginko, recupera Cibulo e siete già 2/3 di un team.

     
  76. GIAN CARLO ha scritto:
  77. @MarcoB, sono sicuro che fa per te ci mancherebbe ...anzi comincia a ripensare in grande ...è ora.

    @Luca, grazie dei complimenti, stasera 50 minuti lenti, domani speriamo di poterci mettere anche un mille allegrotto e venerdì addirittura un fartlekkino leggero.

     
  78. GIAN CARLO ha scritto:
  79. @Yo', ci siam già detti tutto ...o quasi ..per il risotto promesso che prima o poi si farà.

     
  80. Grande!!!! Runner "Cyborg" Blade........mannaggia stasera sarei venuto volentieri per sentire personalmente dell'impresa, invece andrò a fare la garetta a Villa Gordiani con un amico.
    Ci vediamo alla prossima occasione.
    P.S.: ieri non ho avvistato Zorro in Villa.....nasconde i suoi allenamenti mirati??? :)

     
  81. Pimpe ha scritto:
  82. eccomi, bellissimo racconto.. ! certo che il tuo socio perdere le batterie della frontale subito, eh nooo :-)))
    ahah grandi ragazzi.. scommetto che il conforto e' venuto dalla salita specialmente sulle "curve" del tracciato :-))))))))
    ;-) mitici.!

     
  83. GIAN CARLO ha scritto:
  84. @Pimpe, anche sotto sforzo l'importante è non perdere mai di vista l'obiettivo ;D

    @LucaI, nessuna gara per la festa del 29 se giovedì vuoi defaticare Villa Gordiani ci possiamo vedere alle 19 al parcheggio.

     
  85. instinct73 ha scritto:
  86. Defaticherei volentieri ma Sabato ho un pesantissimo matrimonio a Panarea e mi metto in viaggio domani!!!!
    Panarea.....in giacca e cravatta....c'è solo una strada e non raggiunge i 1000 mt di lunghezza....non si può nememno correre :(...speriamo nel nuoto :)

     
  87. GIAN CARLO ha scritto:
  88. @LucaI, ho capito ...mi torni che sei 81 KG

     
  89. Nooooooooooo, il muro degli 80 no!!!!! E' lo spartiacque tra purgatorio e inferno.....cmq salterò solo domani e sabato mentre venerdì e domenica ho trovato il modo di correre seppur in trasferta!

     
  90. Ma oggi a che ora vai a correre? Non si sa mai...tante volte decido di dare buca alla gara e fare un lunghetto accompagnandoti anche nel 1000 allegrotto.

     
  91. GIAN CARLO ha scritto:
  92. @Luca, al + presto oggi potrei alle 18.40.... non + tardi perchè sono di cucina :D

     
  93. ok, ti mando un sms se non mi "regge" di andare a Villa Gordiani...

     
  94. Anonimo ha scritto:
  95. dopo cio', caro Giancarlo, ti puoi candidare anche come allenatore dell'Inter! Complimenti a te ed ai tuoi amici! Luca M.

     
  96. GIAN CARLO ha scritto:
  97. @Luca, grazie lo farei volentieri anche per 30.000 euro l'anno... e sono convinto che almeno sul piano della preparazione atletica gli farei sputare sangue.

    @Luca, OK

     
  98. arirun ha scritto:
  99. tenevo per gli juventini..IGNORARE sempre mitico

     
  100. Anna LA MARATONETA ha scritto:
  101. che spettacolo...avrei voluto esserci, anche e soprattutto per l'emozione, i dislivelli, la compagnia, le auto (!) e i porcini finali...

     
  102. Giancarlo ha scritto:
  103. @ GC....ma io immodestamente non lo nacqui! :)

     
  104. GIAN CARLO ha scritto:
  105. @Anna, tanto saresti andata così forte che ci avresti staccato.

    @Arirun, una persona che nel suo nome ha tanta spiritualità non dovrebbe buttarsi via così :D

    @Giancarlo, non indago sui tuoi natali ... ma ti invito ad Atene che serve un buon Pace per far fare 3h e 29 a Zorro.

     
  106. Black Knight ha scritto:
  107. Un gran racconto di un'epica battaglia che le nuove generazioni di giovani corridori troveranno sui libri di testo.
    Noto qualche traccia esoterica sia numerologica (69) che letteraria (pugna).... solo gli iniziati sapranno interpretare nel giusto modo.
    Grazie per il consiglio su Pisa ma penso che tornerò a Firenze per vari motivi: hotel vicino alla partenza, percorso che conosco e forse moglie che mi accompagna (qualche maligno potrebbe insinuare che questo sia un disincentivo).

     
  108. GIAN CARLO ha scritto:
  109. @Cavaliere Nero, entro solo in parte nel merito disincentivo si/no ...io credo che alle volte avere la giusta compagnia possa essere un bene altre ...invece no.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi