Da Gutenberg al Kindle la lunga Maratona della lettura.

Pubblicato da GIAN CARLO mercoledì 15 febbraio 2012


Per un post cambio argomento.
Da qualche mese posseggo uno di  questi "aggeggi" in foto. Un ebook per leggere. E' stato un regalo. Con scetticismo ho iniziato ad usarlo... certo che il fascino della carta sarebbe stato irraggiungibile... ed invece pochi click e subito ho rimosso il passato. Come la musica digitale ha superato il vinile, come la foto Jpeg ha semi distrutto la carta patinata, così questo aggeggio è inevitabilmente destinato a soppiantare il libro. 
Certo, sarà più difficile, i classici e i testi di nicchia ancora per molti anni resteranno nei nostri cuori e sui nostri scaffali, ma la lettura dei Best Sellers cartacei ha già gli anni (forse i mesi) contati.
Pesa 170 grammi, meno di un libro di Camilleri, e puo' contenere 1200 testi grandi e ingombranti come quelli della saga di Millenium. Se pedali sulla cyclette, magari preparando Pescara, lo incastri con facilità al manubrio e leggi in tutta tranquillità girando le pagine con un minimo click, è assolutamente impensabile fare la stessa cosa con un libro normale(provateci); ...quando leggete sdraiati a letto con un sola mano potete andare avanti per ore lasciando l'altra sotto le lenzuola. Se cominciate ad avere problemi di vista perchè, come me, soffrite l'avanzare dell'età potete anche non usare gli occhiali aumentando la dimensione del carattere. Qualora vi assalisse un dubbio sul significato di una parola avete sempre il vocabolario in linea ... (anche in Inglese). 
Infine, ad essere corretti, pagate i libri in rete un buon 20% in meno rispetto al cartaceo ... e non dimenticate che con più facilità ci si puo' passare per posta elettronica i testi rispetto allo scambio fisico di un vero libro. Ogni libro occupa circa un mega(meno di una foto).
Io sul mio Kindle ho subito usufruito di un "regalo" di 300 testi ...praticamente tutti i titoli più venduti negli ultimi anni.
Ve lo consiglio caldamente....

34 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. La Polisportiva ha scritto:
  2. Grazie Janko, mi hai tolto un dubbio.

     
  3. Marco Bucci ha scritto:
  4. ...Se si rimediano pure i testi universitari ci faccio un pensierone....!!!

     
  5. Micio1970 ha scritto:
  6. Preferisco la versatilità del tablet ma riconosco che per la sola lettura sia meglio ...

     
  7. francos ha scritto:
  8. La tecnologia va avanti,siamo noi che diventamo vecchi.

     
  9. nino ha scritto:
  10. mia moglie non si è ancora rassegnata. lo abbiamo anche noi ma per adesso predilige il formato cartaceo. eppure prima o poi toccherà rassegnarsi.

     
  11. GIAN CARLO ha scritto:
  12. @Francos, di questo me ne ero già accorto e succede pure se la tecnologia non va avanti.

    @Nino, eppure è assolutamente più gestibile di un grosso tomo e... non ti serve neanche il segna libro ;D

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Marcob, per ora ancora no, così come non si trovano i saggi e tutta quella letteratura che ho definito di nicchia, ma nel futuro(spero non remoto) i ragazzi andranno a scuola con l'ebook e non certo con tutti quei mattoni che gli piegano la schiena.

    @Poli, per così poco ...è stato un post che mi è veramente scappato all'improvviso.

     
  15. GIAN CARLO ha scritto:
  16. @Stefano, parliamo di 99 euro e questo è l'equivalente dell'IPOD dove l'Amazon sta all'Apple ...già ci sono versioni di ebook più commerciali a 50 euro... impossibile il paragone con i tablet, il mio è bianco e nero, non è touch e non ha una vera tastiera, ma solo un pessimo surrogato ... insomma serve solo per leggere... direi che sono 2 cose assolutamente diverse e ...compatibili

     
  17. nicolap ha scritto:
  18. Non mi risultava che i libri si potessero passare da un reader al'altro, mediamente sono criptati dal DRM no...?
    Amazon infrange la normativa europea sulla garanzia, nel caso non lo sapeste, obbligatoria di 2 anni; inoltre il modello venduto in Italia è obsoleto, sostanzialmente bello quanto vuoi ma fondo di magazzino, a livello mondiale.
    A Natale stavo per prenderlo, poi, appurate queste cose, mi son messo in attesa delle evoluzioni.
    Infine non mi è chiaro come sopravviveranno le stesse biblioteche, visto che, per la questione di cui sopra dei diritti, non è agevoile organizzare un servizio di prestito gratuito.

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @nicola, il Kindle legge di fatto solo i file .mubi ...già con i pdf fa casino, ma questi file sono anche i meno ingombranti e non hanno nessun tipo di criptatura... attenzione io finora non ho comprato in rete nessun file... li ho solo "ricevuti" in dono.

     
  21. Master Runners ha scritto:
  22. L'ho preso a mia moglie, è arrivato ma lo scarta domenica.
    Me raccomando non famo la spia!!

     
  23. nicolap ha scritto:
  24. Temo che nel momento in cui li acquisterai ti confronterai con
    questa cosa

     
  25. GIAN CARLO ha scritto:
  26. @Master, ora la chiamo !

    @Nicola, questa cosa in effetti già la sapevo, intanto io ho già letto 5 titoli che comprati avrei pagato quanto il costo del Kindle e ne ho da leggere per moltissimo tempo ancora... in ogni caso posso comprare ON-Line anche da qualsiasi altro sito e convertire il file con le utility tipo calibre etc etc... insomma loro(Apple, Amazon etc etc) costruiscono un monopolio "pericoloso", ma senza grossi problemi gli ostacoli si aggirano.

     
  27. Anna LA MARATONETA ha scritto:
  28. Io l'ho regalato a mia mamma due Natali fa. Risultato: nascosto chissàdove e libri sulla mensola di casa aumentati...

     
  29. theyogi ha scritto:
  30. è vero, ha tanti pro, ma almeno in vasca continuo a preferire il cartaceo.....

     
  31. GIAN CARLO ha scritto:
  32. @Yo, noi triathleti facciamo solo la doccia ...in vasca entro solo se c'è abbastanza spazio per la bracciata.

    @Anna, è lo stesso motivo per cui non lo regalo a mio padre, anche se penso che tua madre sia abbastanza giovane da provare a cambiare

     
  33. Pimpe ha scritto:
  34. terro' in considerazione se qualcuno volesse farmi un regalo... ottimo poi l'ingrandimento del carattere...

     
  35. nicolap ha scritto:
  36. che commento da M45, pimpeeee

     
  37. MauroB2R ha scritto:
  38. Partiamo dal presupposto che sono un accanito lettore e un appassionato di nuove tecnologie.
    Sto leggendo diversi ebook su ipad & iphone ma...li trovo comodi giusto perchè li ho sempre con me e mi tornano utili a riempire alcuni spazi di tempo "random" (pause pranzo, code, etc)
    Però a casa..tutta la vita il libro..la versione non rilegata è quella che mi piace di più, la più comoda…
    Forse è una questione di feticismo ma sentire il profumo della carta stampata, toccare con mano, metterli in fila sulla libreria sulle mensole….e poi il gusto di andare in libreria, oppure di aprire il pacco contenente l’ordine fatto on line….ahhhhhh in certe cose mi sembra di tornare bambino.
    Per ora…lunga vita al libro classico!

     
  39. Massimo ha scritto:
  40. Da "tecnologo", per lavoro e passione, ti do ragione: prima o poi lo comprerò, mi spaventa solo la mole di libri che potrei scaricare che alla fine non leggerò mai.

    Ma l'odore della carta quando vai in libreria a scegliere un libro ha un altro fascino....

     
  41. arirun ha scritto:
  42. che genere sono quei 300 titoli che hai scaricacato per tenere una mano sotto le lenzuola mentre leggi triatleta depravato...

     
  43. MaxRunner ha scritto:
  44. MI piace,ragazzi il mio compleanno è il 24 maggio.

     
  45. GIAN CARLO ha scritto:
  46. @MaxR, purtroppo in quei giorni son troppo preso dalle prime gare di triathlon... per dedicarmi ai regali.

    @Arir, ormai sono in pace dei sensi ...mi eccito solo con letture dedicate ad allenamenti "estremi" ...solo che quel tipo di file ON-Line non si trova.

     
  47. GIAN CARLO ha scritto:
  48. @Massimo, se non me l'avessero regalato sarei rimasto ancora un secolo senza decidermi ...proprio perchè anche io credo nella carta e sono a mio agio da Feltrinelli... ora pero' sono contento anche così.

    @MauroB2R, premesso che ti capisco .... vuoi mettere pero' quando a breve uscirà la seconda puntata della caduta dei giganti di Follet e io mi risparmio tutti e 20 gli euro e lo leggo tenendo in mano solo 170 grammi.

     
  49. GIAN CARLO ha scritto:
  50. @Pimpe, hai cominciato a soffrire alla vista prima del previsto ...forse nell'infanzia hai fatto abuso di pratiche sconce ;DDD

     
  51. MauroB2R ha scritto:
  52. Quello del peso è senz altro vero pero.... Scaricare solo un file... Boh... A volte ti gusti più il contorno delle cose rispetto alle cose stesse...
    E cmq... Come credo anche il pimpe, ho il polso allenato. Ahaha

     
  53. Tosto ha scritto:
  54. interessante, ma non ti da fastidio, intendo alla vista, la luminosità dello schermo?
    e alla luce del giorno?

     
  55. GIAN CARLO ha scritto:
  56. @MauroB2R, è vero... scaricare un file son 30 secondi e finisce li...ma spesso mi diverto a vedere cosa c'è disponibile on-line e a leggere le recensioni degli utenti su quel libro ...magari da un altro sito tipo IBS poi se vedo che molti lo giudicano un buon libro ..clicco e scarico.
    ... di Pimpe ...of course ...nessun dubbio !

    @Tosto, lo schermo è completamente diverso da quello dei tablet, è a bassa luminosità, bianco e nero e anche in pieno sole lo leggi perfettamente ...meglio della carta.

     
  57. Papà ha scritto:
  58. Anch'io sono molto indeciso sentendo la tua esperienza mi viene voglia di provarlo ha molti pro unico contro la nostalgia della carta

     
  59. Black Knight ha scritto:
  60. Si, è molto interessante. Qui in famiglia lo hanno tutti meno che io! .... è la dimostrazione della mia raggiunta senilità.

     
  61. percefal ha scritto:
  62. Niente Kindle, ma iPad.
    E confermo: leggere è un vero piacere, oltre che una comodità assurda.

    Dovremmo aprire nei blog un angolo dedicato ai libri gratis (legali, ovviamente)...

     
  63. GIAN CARLO ha scritto:
  64. @Percefal, non c'è incompatibilità, a breve costerà ancora meno ...perchè non averli entrambi... semmai sono contrario ad un Kindle che diventa touch, che mette lo schermo a colori ..etc tec insomma che scimmiotta l'I pad.

    @B.Knight, senilità è uguale a saggezza ??

    @Papà, se consideri che costa poco e che rimedi un po' di libri gratis ...direi che puoi rischiare ...al limite dopo torni alla carta.
    Certo i nostri figli sarebbe meglio se andassero a scuola solo con 170 grammi di peso invece che con quegli zaini carichi in modo assurdo.

     
  65. nicolap ha scritto:
  66. il kindle che scimmiotta ipad si chiama Fire ed è venduto in tutto il mondo tranne che in Italia, tornando ai commenti di qualche giorno fa.

     
  67. GIAN CARLO ha scritto:
  68. @Nicolap, non mi entusiasma l'idea io preferirei un kindle che costa 50 euro e fa solo quello.
    Ho un ipod da 99 euro e non ho mai scaricato nessuna canzone da itunes ci sento solo quello che trovo free ...eppure questa cosa viene vista come una normalità... credo che anche il kindle andrebbe "letto" così.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi