Blade puntualissimo anche se...il grande Puffo vola via !

Pubblicato da GIAN CARLO domenica 18 marzo 2012

Dopo la solita cena esagerata al Cantinone, con 28 forchette scatenate ...la notte è brevissima e la Maratona incombe.
Questa volta niente scarico pre-gara. In settimana corsa martedì, giovedì e sabato, piscina venerdì e quasi 95km in bici Mercoledì ...tanto devo fare solo 3h e 29.
Problemi: 53Y; nessuno scarico; tonnellate di carbonara, amatriciana, cacio e pepe, filetti di baccalà, supplì e... vino ...giostrato a gomito altissimo; palloncino dei puffi in grandezza naturale 80 centimetri ...ingombrante assai; caldo assurdo e percorso di Roma più duro e a mio avviso anche un centinaio di metri più lungo di quello degli anni precedenti.
Sulla lunghezza, chi mi conosce sa che io su queste cose non la sparo mai grossa... ma stavolta l'organizzazione in questo copia incolla sulla cartina di Roma qualche metro gli è rimasto dentro.
Sempre bello il ritrovo pre-gara, ricco di scherzi e di foto... resto solo dispiaciuto per Stefano Strong che nello strano gioco delle gabbie non è riuscito a partire con noi ...e con il tempo che ha fatto non ci riesce manco il prossimo anno.
Pessime le musiche stornellate romanesche, che saranno pure caratteristiche, ma non ti caricano come il calssico the final count down delle ultime edizioni.
Via !
Partiamo in gruppo e da li fino al 30esimo come nelle recite teatrali di De Filippo, qualcuno entra e qualcuno esce dal palcoscenico... annoto: RB, Master,Stefano old boy, Er Moro, Francoscr, Marco B, un mio vicino di casa, Stefano C(Astratto), Massimo(Astratto) e suo malgrado Albe 
Fondamentalmente si cazzeggia e i puffi attaccati ai nostri scalda collo sono spesso stimolo di battuta con gli altri runners e con gli spettatori. Al quinto km assalgo la mia signora(è sua la foto) mentre è alla distribuzione dell'acqua e la bacio a tradimento. Fa caldo. All'ottavo passo davanti alla piscina dove mi alleno e un tuffetto ci starebbe alla grande. Ecco Testaccio, ci manco solo da poche ore eppure già ho voglia di riorganizzare una grande cenetta.
Purtroppo al sedicesimo km in uno scontro con un altro runner ..il mio magnifico grande puffo rosso vola in cielo e solo il puffo giovane di Master resta a rappresentarci.
Qualcuno si lamenta sempre che andiamo troppo forte ..anche perchè i garmin parlano sempre di velocità superiori (buttateli in gara e usateli solo per allenarvi)... in realtà passerò poco sopra l'1h 44 a mezza anche stando al tempo netto.
Dopo il 30esimo la maggior parte della ciurma scioglie e io Master e Stefano(Astratto) proseguiamo la nostra mission verso le 3h e 29 alte ..che per me sono da intendersi rigorosamente sul lordo e non sul netto. Personalmente non ho dubbi, sono certo di farcela, ma mi piacerebbe non arrivare solo. Cerco quindi di non strappare e di gestire il leggerissimo vantaggio rallentando quando gli appoggi sul selciato scomodo di Roma si fanno insidiosi. Siamo tornati nel centro storico. Amo questa città. Massimo(Astratto) oggi è brillante, ci raggiunge da dietro e va via...(chiuderà 3h e 29 basso... pensavo meglio). Io non lo posso seguire sarebbe illogico. Continuo a gestire. Il km 38 e il km 39, al solito, sono immensi e ai loro passaggi vedo che il nostro bonus si assottiglia... ormai c'è rimasta solo una piccola manciata di secondi. Non posso rallentare ulteriormente. Davanti all'altare della Patria la strada sale... mi giro, mi fermo e incoraggio Master che si è leggermente staccato, ma alla fine, mio malgrado, devo continuare abbandonandolo al suo destino. Davanti all'anagrafe riacchiappo Stefano(Astratto) e anche lui mi sembra al lumicino. Guardo il crono al 40esimo... sono al limite ...decido quindi di tirare dritto commettendo nei suoi confronti una grave ingiustizia. Da 40 a 41 la strada sale e il sanpietrino uccide... mi accorgo che anche io non ne ho più. Evidentemente sono completamente disidratato... trotto..., di galoppare non se ne parla proprio. L'erta del Colosseo è durissima, ma mentre la affronti sei pure consapevole che è finita. Pensavo di fare una passeggiata di salute e invece sono cotto a puntino. Nella discesa finale mi si affianca il primo pace-maker delle 3h e 30 che evidentemente per starci dentro(ultimi 10km + lunghi) ha dovuto dare una strappata che ora è rimasto senza adepti... e anche senza gli altri compari della sua banda ufficiale. 42 esimo, mi giro lo guardo in faccia e anche lui è stremato ...oggi deve essere stata una di quelle giornate che hanno lasciato il segno... finalmente posso rallentare è fatta.
3h 29.49 lordo- 3h 29.28 netto.
Stavolta non verso neanche una lacrima, ma il senso di serenità e di appagamento è in me. Speriamo che il 70.3 di Pescara mi saprà dare altrettanto. Vago un attimo con i pensieri e Stefano è già al mio fianco... è stato bravissimo ha chiuso 3h 30.00 lordo; 3h 29.36 netto. Finalmente anche il puffo di Master taglia il traguardo sul filo delle 3h e 31 ...mi si avvicina ...è massacrato ...ha appena la forza di sussurrarmi "...ma ...il giorno che faremo un Iron Man dobbiamo fare una cosa come questa dopo aver fatto 3.8km di nuoto e 180km in bici !?! " ...lo guardo, sorrido e rispondo ..."Per ora non ci pensare ...Roma è ai tuoi piedi ...e goditela !"

66 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Diego ha scritto:
  2. Favoloso !!!

    vi ho visto al 43 secondo !

     
  3. Una sola parola: MITICI!!!!! Io non ho resistito alla tentazione della competizione e dopo una settimana di duri allenamenti sono andato a Viterbo per il trofeo C.U.S.I. di cross. 2° di categoria con premio e ottimo allenamento. A presto, ma non domani immagino :)

     
  4. theyogi ha scritto:
  5. ma perché non l'hai fatto tu il pm delle 3:30 poi...? quindi è andata anche meglio del previsto.... stai a vedè che pedalare di Mer mi diventa un must! :)) cmq al cantinone abbiamo vissuto fasti ben superiori, in quantità e qualità....

     
  6. Marco Bucci ha scritto:
  7. ..Di' la verita' : ho dato pio' brio di Wesley...!!!!

     
  8. GIAN CARLO ha scritto:
  9. @MarcoB, si a tratti sembravi wesley di Madrid.

    @Yo, se non avessi fatto quella pedalata e avessi mangiato e bevuto un po' meno sarei attivato in carrozza... ma la vita ogni tanto bisogna complicarsela.
    PS
    Sul Cantinone concordo ...ma per me va benissimo pure così.

     
  10. GIAN CARLO ha scritto:
  11. @Diego, speravo che le telecamere facessero meglio ...ma non mi lamento... l'unica nota davvero stonata è stata la tua assenza.

    @Gert, stasera passo nel modo più assoluto... credo che torno a correre giovedì sera. Intanto dal prossimo lunedì ci sarà la luce.
    Cosa hai vinto ...salumi o formaggi ?

     
  12. MauroB2R ha scritto:
  13. Condivido in pieno il pensiero di master all arrivo....
    Bravi tutti, magari l anno prox sarò ancora dei vostri.

     
  14. Francescarun ha scritto:
  15. COME SEMPRE TI LEGGO CON GIOIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA:)) E I MIEI COMPLIMENTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII:)))

     
  16. stefanoSTRONG ha scritto:
  17. non te preoccupà per l'anno prossimo, non farò mai più una maratona!

     
  18. MFM - bummi ha scritto:
  19. Sei sempre il solito, saranno pure 53Y ma sei una sicurezza.

     
  20. francos ha scritto:
  21. Sempre perfetto,un peccato non avervi visto.

     
  22. Il Drugo ha scritto:
  23. Per tutti i puffi, resoconto spettacolare.

     
  24. er Moro ha scritto:
  25. un piacere averti come Garmin e sentirti per tanti km!

     
  26. Massimo ha scritto:
  27. Un Grande Puffo di precisione svizzera, con te la Garmin fallirebbe.

     
  28. nino ha scritto:
  29. mi sa che facevo bene ad unirmi alla compagnia. mi sarei divertito di più. al 32 remi in barca x concludere sotto i 190. abbastanza deluso

     
  30. Kikko ha scritto:
  31. Giancarlo che dire...preciso come sempre...e probabilmente,questo non lo sapremo mai,il tuo Grande Puffo è volato via per poi ridiscendere in zona arrivo esattamente dopo 3h29'...a me piace pensarla così:-)
    Complimenti davvero.

     
  32. GIAN CARLO ha scritto:
  33. @Nino, ieri era una giornataccia. Non me ne volere, ma in gara abbiamo parlato di te e io ho detto che avrei scommesso sul fatto che non ce l'avresti fatta... troppo caldo e aria strana.

    @Kikko, è una chiave di lettura affascinante come il mondo dei fumetti

     
  34. GIAN CARLO ha scritto:
  35. @Massimo, resto sempre + convinto che usare il Garmin in maratona è una caxxata mega. Ieri tutti mi parlavano di 42.800 e in gara sentivo sempre di lap velocissimi.
    PS
    CMQ Roma è + lunga davvero ..ma eviterò di farci un post per evitare polemiche con l'organizzazione.

    @Er Moro, grazie a te e in bocca al lupo per Connemara...ricordati di prendermi qualche informazione cartacea

     
  36. GIAN CARLO ha scritto:
  37. @Francosc, veramente ci siamo incontrati ...solo che la tua apparizione alla mezza è stata troppo breve.

    @rugo, grazie 1000. Bress sabato mi ha parlato di te in termini entusiastici(di pazzia ...tipo la mia)

     
  38. Fatdaddy ha scritto:
  39. Siete uno spettacolo favoloso all'interno di uno spettacolo favoloso!!!

     
  40. GIAN CARLO ha scritto:
  41. @MFM, ultimamente un amico mio omonimo (Giancarlo M.) mi ha parlato di te...chiedendomi se scrivevi ancora. Ma mi avevi già detto che momentaneamente sei scollegato.

    @Fatdaddy, pensa che salto di qualità avrebbe fatto il gruppo con te al nostro fianco

     
  42. GIAN CARLO ha scritto:
  43. @Francesca, con la bella stagione torna a mettere le scarpette.

    @MarioB2r, sei un altro papabile per il gruppo 2013 ...vedi di non tradire.

     
  44. GIAN CARLO ha scritto:
  45. @StefanoStrong, vedi di riprenderti alla grande ..perchè a Pescara in caso di crollo nel finale ...io non faccio prigionieri.

     
  46. Emiliano ha scritto:
  47. bravo RB e bravi tutti i tuoi compagni!

     
  48. Francorre ha scritto:
  49. E bravo al nostro metronomo.
    Non sei per niente il puffo cantante, ma un uomo di sostanza, direi quasi di panza ( soprattutto al Cantinone).

     
  50. Francorre ha scritto:
  51. E bravo al nostro metronomo.
    Non sei per niente il puffo cantante, ma un uomo di sostanza, direi quasi di panza ( soprattutto al Cantinone).

     
  52. Albe che corre ha scritto:
  53. Preciso! ..come sempre!

     
  54. Fatdaddy ha scritto:
  55. 3h30' in maratona non li reggo nemmeno per 10 Km!
    Sono fresco reduce dal mio primo ultratrail, ma lì è un altro modo di viaggiare.. ;-)

     
  56. Luca "Ginko" ha scritto:
  57. Gianca se ti seguivo dopo 10km mi ritiravo.. ho fatto una gara da schifo e già al 23 esimo ero cotto con un'andatura da bradipo. Tu come al solito hai centrato in pieno l'obiettivo. Temo che mentalmente non sono propenso alle maratone nel senso che le vivo proprio male in tensione esagerata.. accetto consigli sul mio imminente post. anzi li pretendo :-)

     
  58. GIAN CARLO ha scritto:
  59. @Francorre, fossi stato meno stonato avrei pure cantato.

    @Emiliano, thank's

     
  60. GIAN CARLO ha scritto:
  61. @Albe, come ti ho scritto mi dispiace per il tuo stop. A breve avrai la tua rivincita. Io ho semplicemente svolto il mio compito.

    @Fat, stavi evolvendo in maniera positiva... poi da quando hai chiuso il blog hai deviato bruscamente ...verso il fancazzismo

     
  62. insane ha scritto:
  63. Lo chiedo per curiosità,ma secondo te è possibile che ad una gara di tale importanza e prestigio internazionale scappi realmente la mano sulla lunghezza del percorso? Ripeto,nessuna polemica,ma visto che hai parlato della cosa mi chiedo se può accadere una cosa del genere..mi sembra veramente impossibile..
    Bèlla Janco ;)

     
  64. GIAN CARLO ha scritto:
  65. @Ginko, se vai a leggerti l'elenco delle mie maratone ..ti accorgerai che nei primi anni ho sofferto non poco pure io a farci il callo. Come per dire che ci vuole un po' di tempo per metabolizzare i 42km ...l'importante è crederci e non mollare.
    Il problema mio è che una volta che c'ho preso le misure son diventato vecchio

     
  66. GIAN CARLO ha scritto:
  67. @Insane, il discorso è lungo. Il finale è quasi obbligato e a mio avviso già negli anni precedenti c'erano circa 100 metri in più... ho efffettuato molte misurazioni personali. Quest'anno poi cambiando il percorso quando si rientrava sul lungotevere il 31esimo km era posto circa 70-80 metri prima di quello degli anni precedenti. Da 31 a 37 a ogni km il gap si è ridotto fino a coincidere con il vecchio... Come dire che con 6 km da 1010/1015 metri il problema l'hanno risolto. Non potevano farlo su 38 e 39 perchè quelli già erano abbondanti di loro. Chiediti perchè tutti e dico tutti i pace-maker sono arrivati al limite o addirittura qualche secondo dopo. Che poi il primo impiega 30-35 secondi in più che problema c'è, tanto qui il record non lo fa davvero nessuno.

     
  68. Luca "Ginko" ha scritto:
  69. Gianca ti è mai capitato nella tua lunga carriera podistica correre il lungo tre settimane prima di 34km a 5:10 facendo gli ultimi 3 km a 4:55, la settimana prima 21km a 5:00 bello fresco per poi correre la maratona a 5:15 nei primi 21km e piantarti dopo il 25esimo per crampi?

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. Molti anni fa mi è capitato proprio 3 settimane prima di Roma di fare 37.5 km a 4.24 e alla fine fermarmi mentre avevo sensazioni di onnipotenza assoluta ... e 3 settimane dopo in gara correre esattamente sullo stesso passo sempre per 37.5 km e a quel punto piantarmi e camminare perchè proprio non ne avevo + ...con dei dolori alle gambe da piangerci sopra... chiudendo mestamente in 3h e 18

     
  72. Master Runners ha scritto:
  73. Ogni volta che finisco Roma le gambe sono massacrate, senza parrucca e senza puffo sarei arrivato con voi, avere quell'anello intorno al collo per 42km è stato divertente però
    Non ho avuto mai dubbi sulla tua conduzione di gara, anche se non ripetevi che dovevamo recuperare, sempre, e infatti così era, sei un grande Giancà!
    Stefano astratto anche è stato un grande, e non lo dico tanto per dire
    E' stata proprio una grande giornata ieri!

     
  74. Anonimo ha scritto:
  75. Grande Giancarlo...la papera zoppa pare che ha trovato difficoltà ad entrare nella gabbia....ma l'ha fatta ....a presto in lunghezze fattibili....!!! Francesca

     
  76. il circuito è sponsorizzato dalla DiMarco sport quindi materiale sportivo!!! 1° e 2° di cat. Un inutile giaccone..... 3° e 4° un'ottima maglia tecnica....5° e 6° un completino tecnico canotta e pantaloncino! mi è andata male.....

     
  77. nino ha scritto:
  78. ma almeno hai vinto qualcosa dando x certa la mia disfatta? ma qualcuno che ha puntato su di me ?

     
  79. GIAN CARLO ha scritto:
  80. @Nino, non sono stato fortunato ho vinto un autografo di Gattuso e l'ultimo libro di Cassano.

    @Gert, vedi ...io sarei arrivato buon sesto e avrei fatto bingo !
    PS
    Ormai ho detto che stasera avrei passato... pero' un pochino di voglia di corricchiare a 6.45 mi sta venendo. Lo so ...sono malato

     
  81. GIAN CARLO ha scritto:
  82. @Master, ieri le condizioni erano davvero pessime... i tempi di tutti lo dicono. Quindi tu sei stato bravissimo, più che lo scorso anno, anche perchè anche tu(come me) non l'avevi affatto preparata.
    Hai dimostrato di starci con la testa e di essere sulla strada giusta per Pescara.
    PS
    Non ho nessuna possibilità di impensierirti, a meno che ...il cambio ...:D

    @Francesca, se il tuo amico si fosse presentato noi trovavamo il modo per farlo partire con noi ...ma l'importante è che tutto sia andato per il meglio ... ciao e alla prossima gara !

     
  83. Oliver ha scritto:
  84. Eh si, bel racconto e a suo modo bella esperienza. Sottolineo a fuoco la tua frase "quel cazz di Garmin in gara NON SERVE!!!!!!!", ma mica lo capiscono, lo danno per oro colato, poi non fanno i tempi. Mah... gentaglia i runner..

     
  85. 3h 29.28 calcolando che non hai scaricato e che al Cantinone hai fatto le ripetute?Tanto di cappello Giancà...tanto di cappello!!!

     
  86. GIAN CARLO ha scritto:
  87. @Oliver, io qesta cosa del Garmin davvero non la capisco. L'ho comprato 4 anni fa quando ancora non l'aveva quasi nessuno e trovo sia uno strumento eccezionale per misurarsi laddove non si conoscono i riferimenti... ma ancora oggi se vado a ad allenarmi su percorsi misurati lo trovo inutile... in gara poi non ne parliamo è fuorviante.

    @Pasteo, sono arrivato stanchissimo, ma non avevo fatto lunghi e faceva caldo vero e in ogni caso ho corso sempre allo stesso ritmo(anche nei km da 35 a 40 che sono palesemente più lunghi.
    Quando poi la gara diventa troppo lunga rispetto alle abitudini non è un gran vantaggio andare più piano... presuntuosamente penso che se fossi passato in 100 minuti a mezza avrei potuto chiudere intorno a 200 con circa lo stesso livello di fatica.

     
  88. Tosto ha scritto:
  89. grande e impeccabile come sempre, sei una garanzia di precisione cronometrica neanche uno svizzero farebbe meglio :)

     
  90. GIAN CARLO ha scritto:
  91. @Tosto, conosco degli "Svizzeri" come Diego(in arte Hulk) che pur essendo cavalli di razza non hanno mai fatto della precisione il loro mestiere.

     
  92. Marco Cimino ha scritto:
  93. Bel racconto! Peccato per il G.Puffo. Ma per il resto è veramente uno spasso!

     
  94. Micio1970 ha scritto:
  95. Sempre un piacere leggerti. Mi fa quasi venir voglia di preparare una maratona ancora per rivivere l'emozione ... magari sotto le 3 ore ma sto diventando un animale acquatico ... per rincorrerti ... ma sulla mezza sono ancora qualche minuto avanti :-)

     
  96. GIAN CARLO ha scritto:
  97. @Micio, qualche ??? Direi parecchi ...poi hai le branchie ..insomma yi basta pedalare e s imbattibile.

    @Marco C, fortuna che Yogi ha portato al traguardo l'altro grande puffo ... e Master il puffo giovane altrimenti sarebbe stata una disfatta

     
  98. MaxRunner ha scritto:
  99. Bella,bellissima gara con il puffo che da lassù guidava i tuoi passi verso il traguardo.
    Bravi Stefano e Master gli unici a riuscire a stare al tuo fianco.

     
  100. GIAN CARLO ha scritto:
  101. @MaxR, tutto Ok, ma comincio a pensare che la sera dobbiamo alleggerire la cena ...almeno togliere i fritti !
    Tra l'altro io l'avevo proposto ma ero stato crocifisso

     
  102. Ale57 ha scritto:
  103. Grandissimi come sempre (a cominciare dalla cena della vigilia....);
    io non c'ho il fisico per la maratona ma sono un testone che ci prova sempre...
    Grazie. Un abbraccione.

     
  104. GIAN CARLO ha scritto:
  105. @Ale57, hai voluto affrettare i tempi e in ogni caso fare 21km la settimana prima quando non si ha il fisico(l'hai detto tu) è follia.
    Comunque basta prederla come un gioco ed è tutto ok

     
  106. lello ha scritto:
  107. sei sempre una macchina da guerra divertendoti ............
    p.s la sera del cantinone mentre seguivo la partita vi pensavo e vi ho mandato i saluti ..........cazzariiiiiiiiiiii

     
  108. GIAN CARLO ha scritto:
  109. @Lello, se ci fossi stato ti trovavamo pure una parrucca per fare bella figura !

     
  110. lello ha scritto:
  111. spero il prossimo anno ......

     
  112. GIAN CARLO ha scritto:
  113. @Lello, il prossimo anno allora la parrucca portatela ...che per te è più facile trovarla.

     
  114. Black Knight ha scritto:
  115. Non ci sono parole per spiegare quanto è bello finire una maratona. Tu ne hai finita un'altra.

     
  116. Alvin ha scritto:
  117. Ma quanto siete forti!!!!! Allenatevi allenatevi che l'anno prossimo arrivo anch'io (forse) oggi 80 vasche in 46 minuti in pausa pranzo alla quinta piscinata dopo anni e anni di corsa e basta, spettacolo!

     
  118. GIAN CARLO ha scritto:
  119. @Alvin, incredibile ma vero ..oggi pure io 80 vasche in 46 minuti ...solo che io sono alla 25esima piscinata e non miglioro proprio.... al massimo posso fare 44.45 con le gambe non cotte dalla 42km

    @Black Knight, son sicuro che nel tuo futuro, quando il ginocchio si tranquillizzerà, tornerai a correre la Maratona

     
  120. Tosto ha scritto:
  121. Hulk è l'eccezione che conferma la regola :)

     
  122. theyogi ha scritto:
  123. oh, ero da arturo per il mds e gli raccontavo la storia: ho bisogno di salite una volta la sett, proprio come quelle di VP — lo sapevo già, ma è arrivato il momento di rompere gli indugi.... magari mi mostrerai un qualche tracciato, in un qualche prox wk....

     
  124. GIAN CARLO ha scritto:
  125. @Tosto, se il tuo è un metodo delicato per dirci che comunque siamo stati mediaticamente scarsi lo accetto ...infatti per il prox anno sto studiando qualcosa di molto più eclatante.

    @Yo', le salite a VP non mancano davvero ...ma davvero è un beneficio fare tante strada per trovarle ...allora meglio correre fino al fabulus di domenica mattina in direzione Roma quando non c'è nessuno in macchina ... e una volta li fare 10 ripetute cazzute e tornare indietro ...molto sciallo.

     
  126. arirun ha scritto:
  127. se il grande puffo lo portavi a cena a testaccio vedrai che volava più basso...e non ti scappava sempre i meio

     
  128. GIAN CARLO ha scritto:
  129. @Ari, i puffi erano 3 e ce l'ho portati davvero, solo che durante la cena li abbiamo chiusi nel bagagliaio della macchina di Master così l'indomani erano già pronti... forse il mio si è offeso perchè non gli ho presentato Er Califfo.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi