Intanto non vi dico i commenti di mia figlia mentre mi fotografava !!!!   ...Bene... procediamo |

Qualche giorno fa,  in un commento ad un altro post, sono stato sollecitato a proporre un post sulle specificità del triathlon:
Inevitabilmente ne sono stato colpito.
Il 15 aprile debutterò nel mio primo duathlon.
Il 25 aprile debutterò nel mio primo triathlon(Olimpico).
Bene ...anzi ..male ancora non so nulla di questo sport e già il mio primo via è alle porte.
Passo quindi a fare mie le richieste di quel commento esortando i triathleti e anche gli altri a dire la loro su questa sfilza di domande:

  1. Quale attrezzatura hai comprato e cosa pensi sia indispensabile per un triathleta ?
  2. Quale bici suggeriresti a un neofita ?
  3. Quale muta ?
  4. Come affronti il cambio tra nuoto e bici ?
  5. A 360 gradi ...spara un trucco che hai scoperto essere geniale durante le gare ?
  6. Come quando e quanto prevedi di alimentarti in gara ?
  7. Negli allenamenti quanto dedichi in % ad ogni frazione ?
  8. ...e ....sempre sul versante allenamento... chi, come me, è da 7 nella corsa, da 5 in bici e da 3 nel nuoto sarebbe meglio se... ???
  9. In una gara come il 70.3 o l'Iron Man è prevista un assistenza in caso di foratura ?
  10. Consiglieresti un sito web, tra i tanti, dove questi temi sopra citati vengono spesso discussi ?
Potrei chiedervi anche quale rivista è la migliore per avere informazioni preziose, ma per questo la risposta io ce l'ho già: 
http://issuu.com/zonacambio/docs/zonacambio?mode=window&pageNumber=1 

31 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. kaiale ha scritto:
  2. 1. occhialini, muta, bici, casco e scarpe per correre...per iniziare basta questo
    2. Io ho iniziato con il modello base di Decathlon...pagata 250euro ;)
    3. TYR Hurricane C1 per i neofiti; c3-c5 per gli evoluti

    4. veloce veloce veloce...circa 30-40 secondi: uscito dall'acqua, mentre vado in zona cambio tolgo la paret superiore della muta, occhilini e cuffica (senza gettarli), arrivato in zona cambio metto casco e con i piedi sfilo la muta, numero in vita e si parte..le scarpe le ho già sui pedali (senza calzini e senza asciugarmi)

    5. associare la posizione della tua bici in zona cambio ad un riferimento (insegna, albero, palo....)in modo da ritrovare il mezzo con maggiore facilità

    6. dipende dalla gara...sprint e olimpici non prendo nulla; 70.3 e Ironman il grosso si mangia in bici, in corsa gel (1-2 nel 70.3; 1 gel ogni 3-4km in corsa durante l'IM)

    7. :) devo essere onesto..ora come ora...4-5h nuoto; 10/11h bici; 4h30' corsa....all'incirca...complessivo settimanale

    8. dipende sempre dalle gare che vuoi fare...nelle lunghe distanze...la differenza la fa la bici

    9. mmmmm no, tocca fa tutto da soli

    10. FCZ...siamo una grande famiglia


    alla grande Giancà

     
  3. Pimpe ha scritto:
  4. auguri Gianco ;-)

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Pimpe, grazie e di la verità ... sei già tentato ???

    @Alessio, sei il migliore ...e credo che nei prossimi mesi ogni tanto tornerò a leggere questo tuo commento.

     
  7. Master Runners ha scritto:
  8. sto col tel, domani te risponno solo se me dici che tha detto tu fia!

     
  9. GIAN CARLO ha scritto:
  10. @Master, ...ne ho conosciuti de soggetti ...ma tu ... ;D
    PS
    Poi mi ha chiesto pure se qualcuno che scrive sui Blog viene a Pescara e io le ho detto di si e che "quelli" sono persone serie !

     
  11. Anonimo ha scritto:
  12. sei stato davvero di parola! :O)
    Aspettiamo allora i commenti del tuo network! Ma attendiamo gia' da ora, oserei dire spasmodici, un tuo sommario e i dettagli del tuo personale approccio...razionale e calcolatore! :-D In una gara cosi' lunga paradossalmente mi aspetto che piccoli dettagli possano fare una grossa differenza, tanta quanta la forma fisica. Il mio primo triathlon, se tutto va secondo i piani, sara' questo http://www.indeland-triathlon.de/, a due passi da casa! #blurunning

     
  13. stefanoSTRONG ha scritto:
  14. 1) per iniziare basta la minima indispensabile, per pescara forse qualcosa in meglio
    2)quella che costa di meno (risparmiate che c'è tempo per spendere)
    3)stessa cosa, io con un'entry level usata ci nuoto benissimo
    4)nelle distanze lunghe recupero un po', nelle corte mi ammazza subito per rientrare nel primo gruppetto davanti
    5)non dare tutto, tieniti sempre una scorta
    6)in bici
    7)nuoto costante, in inverno più corsa, in primavera più bici
    8)...imparasse a nuotare
    9) te tocca imparà giancà, dopo la prima volta che impazzirai per me è diventato un divertimenti http://www.youtube.com/watch?v=U171hWFWkok&list=UUtIWdzovXX2jFH1aAD1a_ow&index=2&feature=plcp
    10)zona cambio

     
  15. Patty ha scritto:
  16. unico trucco che mi viene in mente è l'elastico sulle scarpette da bici di modo che stiano in posizione per il cambio, mio figlio lo fa ;-) ..........E PRIMA DI SALIRE IN BICI SI METTE IL CASCO.....mio figlio non sempre lo fa ahahaha

     
  17. GIAN CARLO ha scritto:
  18. @Patty, io credo che se salgo in bici senza avere prima messo le scarpe cado. Ps il primo giorno in bici sono caduto anche perchè non sono riuscito a slacciare il pedale al primo stop.

    @Blurunning, non credo che sarà un post trafficato, ma il sasso in acqua è stato lanciato e non resta che seguire i cerchi. In bocca al lupo anche a te per il debutto.

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @StefanoSt, dici che dovrei prendere lezioni di nuoto ?
    Facciamo così ..a Vico ti rendi conto di che Pippa sono e poi mi consigli.

     
  21. orlando ҉ magic ha scritto:
  22. complimenti per la foto! in bocca al lupo per il debutto nella multidisciplina ;)
    ti dò le mie risposte:
    1. negli anni l'attrezzatura si completa e migliora, per iniziare serve solo body, occhialini, casco-bici-scarpebike, scarperun...se devi fare gare lunghe anche la muta (certe volte serve anche nelle corte...ma più di rado)
    2. quella che può permettersi economicamente
    3. come sopra....la mia è una Orca entry level del 2005 presa in saldo nel 2006...va ancora benissimo!
    4. nelle gare corte con scia nemmeno chiudo le scarpe se non prendo il gruppo davanti che non deve scappare (cosa mi faccio il culo a fare in nuoto senò)...a palla! nelle gare lunghe no draft sono più libero di gestire le risorse, cerco subito il mio passo gara cmq
    5. il riferimento in zona cambio per piombare dritto sulla propria bici senza girovagare inutilmente (perchè la testa gira un po' se si spinge in acqua) è la miglior chicca in commercio...anzi appena piazzata la bici, preso il riferimento di albero, cartello insegna, sponsor io ripercorro il percorso al contrario fino all'uscita nuoto, contando magari le rastrelliere per non sbagliare fila!...ci sono zone cambio infinite!
    6. dipende dalla gara, per le corte nulla, per le lunghe serve più di un post per affrontarne tutte le sfaccettature
    7. in linea di massima direi come tempo
    nuoto 25% bici 45% corsa 30% come impegno 33,33%xognuna!
    8. ...se colmasse con calma il gap per essere da 7 in tutte e tre, divertendosi con i valori attuali!
    9. è prevista un'assistenza bici, ma prima che arrivi quando ne hai bisogno impara almeno a sistemare la foratura.
    10. FCZ è in rete da anni, si trovano tanti perchè...Zona Cambio per questioni di cuore (il mio!).

     
  23. Marco ha scritto:
  24. 1) la muta e gli occhialini, nuotare con lacqua fredda ti atrofizza i muscoli, e farlo per 1500 metri......

    2)una bici da corsa, magari aggiungici le prolunghe della deda costano poco e danno molto

    3) basta che sia da triathlon

    4) veloce, sciolgo le gambe dal nuoto

    5) gli ultimi 200 300 metri di bici falli leggeri, recuperi un po' di gamba per la corsa

    6) dipende dalla gara, neglio olimpici e sprint bevo solo, nei 70.3 mi porto un bel po' di gel appresso e cocacola gli utlimi km di corsa

    7) 35% bici, 35% corsa, 30% nuoto

    8) aumenterei un po' il nuoto...

    9) magari

    10) fcz e i vari blog

     
  25. MauroB2R ha scritto:
  26. Noooooooooooooooooooo che foto spettacolosa!!! degna del miglior Bress!! La prima cosa che ho pensato è stata:" Chissà sua figlia" ahah Ecco!!

    Gran bel post, sarà straripante di commenti.
    Rispondo solo al quesito 2: la teoria direbbe una bici da corsa a secondo della proprie possibilità economiche MA se, come nel mio caso, si ha già una bdc e l'idea è quella di fare un 70.3 allora la scimmia della bici da crono ti viene e sono sicuro che se invece opti per una bdc "normale" poi al primo 70.3 torni a casa con la voglia di prendere la TT.quindi gente, prima di spendere soldini pensateci bene, moooolto bene.
    Ovviamente vale anche il contrario!!!

     
  27. nicolap ha scritto:
  28. no io voglio proprio saperlo cosa ti ha detto la regazzina

     
  29. lello ha scritto:
  30. vogliamo sapere cosa ha detto tua figlia!!!!!!!!! ieri parlando con un mio cliente che ha concluso 8 ironmam ( con un pb di 10h50 m) mi diceva che nella prima parte in bici mangia di tutto , banane, pezzi di panettone ecc, digerisce nella seconda parte in bici e in corsa beve coca cola , l'unica cosa che gli va giu'
    io settimana prossima provo il tempo sui 1900 a nuoto voglio vedere quante ore sono distaccato da voi

     
  31. Luca "Ginko" ha scritto:
  32. 1) bohhhhh
    2) e che ne so!
    3) Un'altra domanda?
    4) Non saprei..
    5) Azz questa è difficile
    6) Mi giustifico prof!
    7) I don't spak italian!
    8) Non vedo, non sento, non parlo..
    9) Non ho studiato.
    10)Questa proprio non la so, ma solo questa!

    In bocca al lupo gianca. Se mai dovessi convertirmi leggerò attentamente le risposte serie che ti daranno.

    PS Domenica si vince preparati a sfottere i gobbi!

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Ginko, non ti vedo preparato, quindi ti do 4.5 ..pero' se usciamo da Torino con un pareggino già te lo alzo a 6

    @NicolaP, in effetti non c'è andata proprio pesante ..anche perchè 2 ore dopo voleva un mio aiuto sul tema della globalizzazione e allora si è limitata a dire che sono veramente un pessimo elemento.

     
  35. GIAN CARLO ha scritto:
  36. @MauroB2R, se avessi già avuto una bdc avrei pensato alla bici da crono... ma non avendola sono stato obbligato a prendere quella normale(E PURE ECONOMICA) ..anche perchè almeno una bdc "normale" la devi avere.

    @Lello, pure io oggi volevo fare un 1900, ma il passaggio al 1000 21.42 non mi è piaciuto e mi sono fermato. Poi ho fatto altri 6*250 alternandone 1 con le palette e 1 senza: 5.10P; 5.14; 5.04P; 5.09; 5.17P; 5.23 Alla fine ero cotto ..la 42km ancora non è smaltita.

     
  37. MauroB2R ha scritto:
  38. Concordo, abbiamo scritto la stessa cosa no? :-)

     
  39. GIAN CARLO ha scritto:
  40. @Orlando, grazie dell'intervento, davvero ricco di spunti... a Pescara dovrei avere il vantaggio che quando uscirò dall'acqua le rastrelliere saranno quasi tutte vuote e a quel punto trovare la bici dovrebbe essere facile ;D
    Cmq il fatto che anche te come Kaiale hai segnalato questo aspetto mi fa pensare che non è da sottovalutare.

    @Marco, ma le prolunghe montate su una bici normale come la mia(che poi è uguale a quella di Stefano ST) sono davvero convenienti o alla fine fanno più danno che a non averle ?

     
  41. GIAN CARLO ha scritto:
  42. @MauroB2R, si è vero ...ma tu sei Juventino ...quindi vacci piano !

     
  43. arirun ha scritto:
  44. fanno pagare l'iva sull'attrezzatura sportiva ultratecnologica??

     
  45. Marco Bucci ha scritto:
  46. .Fori me faccio..!!!!!!!!

     
  47. GIAN CARLO ha scritto:
  48. @MarcoB, da che ....dalla Champion League ... lo sapevo già.

    @Arirun, perchè c'è qualcosa su cui non si paga l'IVA ?

     
  49. carlo ha scritto:
  50. quello che ti posso dire, è di non farti prendere dal panico nel nuoto e spezzare bene il fiato, dopo di che è tutto una volata.

    come rivista penso che triathlete possa essere una buona rivista

     
  51. Black Knight ha scritto:
  52. Purtroppo posso solo darti consigli ... ortopedici al momento.
    In bocca al lupo per queste tue nuove avventure. Anzi, come dicevamo in Marina, in c... alla balena!!!!

     
  53. Alvin ha scritto:
  54. Io prendo nota e lascio andare avanti noi, almeno per quest'anno passo... Vai Giancà, non vedo l'ora di leggere della tua Pescara... e di che minchia t'ha detto tu fia mentre te faceva la foto!!! ;)

     
  55. GIAN CARLO ha scritto:
  56. @Alvin, quello che mi ha detto mia figlia l'ho già scritto prima, ma di fatto è quello che mi dice tutti i giorni.

    @Black Night, di ortopedici ne conosco anche troppi... ho letto che sei sulla strada giusta per riprenderti quindi ti rigiro ...l'in c... alla balena !

     
  57. GIAN CARLO ha scritto:
  58. @Carlo, piu' che non farmi prendere dal panico dovro' cercare di non farmi prendere dalle manate degli altri... io già con 2 persone in corsia rischio di affogare :(
    Per il resto se esco dall'acqua vivo ...a terra ... me la gioco quasi ad armi pari ...con i vecchietti della mia età

     
  59. Master Runners ha scritto:
  60. 1 Attrezzatura normale per cominciare, i soldi si spendono dopo
    2 una col cambio perfetto
    3 la speedo a 120euri da decathlon
    4 col fiatone, a pescara me faceva male la milza per quanto correvo, ma forse era l'amaro della sera prima quello :)
    5 punto di riferimento per la bici, è fondamentale quello, e ricordati di mettere 'una marcia' agile per la partenza in bici, non vorrei partissi col padellone al massimo rapporto! ...che poi tutte ste cose non te le dovrei manco dì! Barretta legata alla canna con un solo giro di nastro di carta, quello da carrozziere per intenderci, la prendi subito e la riposi li con tutta calma.
    6 in bici, e in zona cambio, a seconda della gara, in uno sprint non ci si alimenta e non si porta neanche il cambio gomme, sennò te prendono per culo!
    7 bo, sto periodo il caos regna, di solito S35%B40%R25%
    8 pensi solo a divertirti
    9 si, o la cambi tu o te fanno salì in macchina
    10 non fanno altro che farti venire le pippe mentali, io sto andando sui forum solo dopo aver esordito

     
  61. GIAN CARLO ha scritto:
  62. @Master, per le barrette l'altro giorno ho visto che senza fermarmi riesco a sfilarle dalla tasca e mangiarle tranquillamente... semmai aprire la chiusura prima di sistemarle o sulla canna o in tasca penso sia opportuno.
    Io per la muta ho speso 210 ...ma quello dipende dal fatto che ho quel grave ritardo ...mentale !

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi