La bicicletta non sta in piedi da sola...

Pubblicato da GIAN CARLO domenica 1 aprile 2012


Ho visto in Televisione lo svizzero Cancellara(cronoman eccezionale) correre 7 giorni fa una classica del Belgio mentre, tirando un gruppetto per qualche km ad oltre 50 orari, teneva i gomiti appoggiati sul manubrio come se avesse le prolunghe da Triathlon. 
Ovviamente, qualche giorno dopo, ci ho provato e ovviamente... son vivo per miracolo... oggi Cancellara si è rotto una clavicola... mentre pedalava normalmente.
Da giovedì ad oggi ho fatto 235km in bici in 3 uscite affrontando per la prima volta le salite dei Castelli. 
Non ho i rapporti giusti, non ho l'età giusta, ho avversari troppo cattivi.. ma per filosofia ...NON MOLLO !!!!
Oggi poi, dopo 60km fatti a circa 29 media, sono andato, bici munito, a cazzeggiare sul percorso della Granai Run a salutare gli amici. 
Divertente a 13 km/h il vedere come la massa soffre mentre tu... riposi...
Rimuovere questo pensiero. 
A -70 days da Pescara non posso rimuovere quei terribili 21.1 di running finali.
Tra 2 settimane sarà la volta del mio primo duathlon sprint e speriamo di non perdere troppo tempo a cambiare le scarpe e a salire in bici.

42 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Alvin ha scritto:
  2. Primo, incredibile, tu ti difendi in ogni campo, sei runnerblade, mica na pippa!

     
  3. theyogi ha scritto:
  4. età ed avversari sono quelli che ci meritiamo, ma per i rapporti puoi ancora fare qualcosa..... :))

    ps. non m'hai visto perché oggi... ero un altro!

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Alvin, grazie ragazzo...ma questo mondo è meno trafficato e + selettivo. Oggi alla corsa a Roma c'erano circa 4000 gambe e anche a giocare ne avrei lasciate dietro 3000 ma pure di più.
    Nel triathlon o nel duathlon co sono gare con poche persone dove si rischia di arrivare "quasi" ultimi

     
  7. GIAN CARLO ha scritto:
  8. @Yo, quando si comincia così ...dopo poco si diventa serial Killer senza ricorsrsene

     
  9. bressdicorsa ha scritto:
  10. per me sei un finto sornione...eheheh runnerblade..molti spargeranno il loro sangue a pescara..tu no! nella mezza volerai

     
  11. Mi sa che Master è un obiettivo non abbastanza ambizioso per questo RB.....provi con Calfapietra?

     
  12. Master Runners ha scritto:
  13. Al tuo esordio sul 70.3 pensi troppo ai tempi, anche quelli in zona cambio.
    Rilassate un attimo, libera la mente, e goditi tutti questi bei momenti, anche quelli del mio sorpasso sul lungomare.
    Te lo auguro di cuore, libero di crederci o no ;)
    69 giorni al via!

     
  14. Micio1970 ha scritto:
  15. Visto che sto incominciando a selezionare bici passo subito alla domanda tecnica: ma hai acquistato una bici da crono con "assetto" orizzontale lungo per posizione "distesa"? dal commento su Cancellara e alle prolunghe da Triathlon sembrebbe di sì e la cosa e i tuoi consigli mi incuriosiscono molto ...

     
  16. Marco Bucci ha scritto:
  17. Speriamo x te che sia piu' rilassante quel duathlon sprint che vedere lo squadrone ieri....!!!

     
  18. GIAN CARLO ha scritto:
  19. @MarcoB, è stato rilassante pure vedere lo "squadrone" ...sembrava un tiro al piccione ...possono pure cambiare il manico, ma i musicanti son quasi tutti finiti.

    @Gianluca, hai ragione ..ma io ho la mente computerizzata e le mie emozioni passano attraverso i numeri ...per questo non posso cambiare.
    Anzi, se Vico non è durissima in bici e mi aspettate a nuoto 150 minuti ..se po' fa !

     
  20. GIAN CARLO ha scritto:
  21. @Gert, in realtà Master in bici ha una bella gamba... tende a spingere rapporti troppo lunghi e con questo un po' si uccide, ma se a Pescara, come hanno detto, ammorbidiscono il percorso sarà imprendibile.

    @Bress, di certo non ci saranno atti d'amore o di indulgenza e la spada vibrerà molte volte nell'aria ...speriamo di portare a casa la pellaccia.

     
  22. stefanoSTRONG ha scritto:
  23. e per fortuna che non avrai la muta :-D

     
  24. GIAN CARLO ha scritto:
  25. @Stefano, no io ho una bici normale. E' circa un entry level. Comprare una bici da triathlon(o da cronometro) vuol dire averne un'altra. Negli olimpici addirittura è vietata(a parte qualche deroga)... e anche se si esce in gruppo con gli amici è pericolosa.
    E' bici nata per andare da soli..specialmente se ci monti delle ruote con profilo molto alto. Facendo un paragone con la piscina... andrai pure + forte, ma la corsia deve essere assolutamente tutta per te.
    Ti confesso che mi piacerebbe avere anche una bici specifica, ma spendere altri 3-4000 euro non posso proprio farlo.

     
  26. stefanoSTRONG ha scritto:
  27. e comunque concordo con master, il primo 70.3 devi ladciar perdere i tempi!

     
  28. GIAN CARLO ha scritto:
  29. @StefanoSt, a Vico me la dovrete sradicare di dosso.

     
  30. Drugo ha scritto:
  31. Mi piace che il dubbio tecnico principale stia sul cambio scarpe. Significa che tutti gli altri dettagli sono risolti.

     
  32. MauroB2R ha scritto:
  33. Ho visto un filmato di un tizio a cona che andava a 50 e passa all'ora e stava con un gomito appoggiato al manubrio e teneva appoggiato il mento alla mano..hai presente come quando si sta a tavola o sulla scrivania? impressionante.
    Ti stavo per dire che il difficile sarà togliersi la muta tra 15gg ma......stavo x dire una cazzata :-)

     
  34. GIAN CARLO ha scritto:
  35. Drugo, per la gara del 15/4 ...direi che senza acqua sopravviverò.

    @Mauro, so pure che i ciclisti si sfidano in salita senza mani

     
  36. MauroB2R ha scritto:
  37. Questa mi sa di banfa...o è vera?
    io non stavo scherzando, se trovo il video te lo mando ;-)

     
  38. francos ha scritto:
  39. La filosofia è quella giusta , ma non imitare i professionisti.

     
  40. GIAN CARLO ha scritto:
  41. @Francosc, tra imitare i professionisti e provare a battere Master in mezzo c'è un mondo ...al quale vorrei appartenere.

    @MauroB2R, con le protesi se ti stendi e non c'è vento si puo' fare, ma senza protesi a piazzare i gomiti sul manubrio e tenere la bici dritta è molto peggio che andare senza mani ..prova e te ne accorgi.

     
  42. Marco Cimino ha scritto:
  43. Non è che la bici ruberà il primato alla corsa nel tuo cuore? ;)

     
  44. stoppre ha scritto:
  45. ...ti stai divertendo! questa è la cosa che conta di più ed hai nuovi stimoli, inoltre ti stai (ri)potenziando, non da sottovalutare

     
  46. GIAN CARLO ha scritto:
  47. @MarcoC, la bici in cuor mio l'ho sempre amata ...il problema è che per usarla degnamente serve un tempo che non ho... altrimenti poteva succedere e forse parzialmente succederà.

    @Stoppre, si ...ora ho solo capito che corro + piano, che ho meno voglia di farlo in maniera impegnativa in soglia... invece in acqua e in bici son + disposto a soffrire... ma ancora sono sbilanciato(come triathleta) nel numero di allenamenti che dedico alla corsa(troppi)

     
  48. Anna LA MARATONETA ha scritto:
  49. Sei una forza...attento alle clavicole, và, che la bici è bella ma anche un pò pericolosetta, se fatta allo scanno...

     
  50. lello ha scritto:
  51. per filosofia NON MOLLO ... questa la condivido in pieno
    p.s vedete di preparavi a vincere il derby , potra' essere decisivo !!!!!!!!!!

     
  52. GIAN CARLO ha scritto:
  53. @Lello, intanto meno male che il milan è fuori dalla CL almeno si dedica bene al campionato... poi quando lo incontriamo noi deciderò per chi tifare.

    @Amma, hai ragione, ma non è facile neanche ad essere prudenti che 9 volte su 10 se ti succede qualcosa dipende dagli altri(specie in gruppo)

     
  54. Pimpe ha scritto:
  55. il 9 ottobre 1999 mi son sposato e mia moglie m'ha regalato la bici da corsa con la quale ho una cosa in comune ... la catena .. :-)))
    e' una bella bianchi gialla e azzura, la bici del pirata.. c'e' una foto sul blog in un post..
    sai che sto pensando cosi' per curiosita' ad una gara di duathlon..? roba corta chiaro.. forse a pettenasco a settembre ,pero' mi voglio allenare un poco .. ;-)
    attendo il tuo duat. sprint csi' mi dai dei consigli utili ;-)

     
  56. GIAN CARLO ha scritto:
  57. @Pimpe, un ottobre di qualche anno prima pure io presi quella catena :(
    Il duathlon spint penso che sia perfetto per te.
    Lo sprnt classico ha 4km di corsa;13km in bici e a chiudere ancora 2 km di corsa. A Essere bravi in tutto si sta sotto ai 45 facendo 22 in bici e 22 nelle 2 frazioni di corsa di corsa ...io se sto sotto a 50 sono contento.

     
  58. Diego ha scritto:
  59. Tieni saldamente il manubrio... (:-)))

    Ottimo inizio il duathlon, io dalla scorsa stagione ogni tanto lo metto in pratica in allenamento

     
  60. GIAN CARLO ha scritto:
  61. @Diego, ma la tua bici quando diventi verde riesce a reggere tutto quel peso ???

     
  62. Anonimo ha scritto:
  63. buonasera a tutti mi chiamo andrea e mi firmo brosco bel sito complimenti ed anche io vorrei avvicinarmial duathlon ed accetto volentieri consigli e compagni per iniziare

     
  64. GIAN CARLO ha scritto:
  65. @Brosco, io sono a Roma e mi alleno tutti i giorni... compatibilmente con il poco tempo che mi resta finito il lavoro... per il resto a breve avrò il mio battesimo nel duathlon, quindi di consigli non ne posso certo dare.
    Parlassimo di corsa allora con 400 pettorali all'attivo qualcosa da dire ce l'avrei, ma a discipline multiple è meglio se girovagando per i Blog trovi quelli esperti davvero

     
  66. Tosto ha scritto:
  67. ma che rapporti hai? hai la compatta?

     
  68. insane ha scritto:
  69. Con quèl fisico saresti un ottimo scalatore,vuoi mettere che soddisfazione arrivare in vetta,altro che 30-35..50 orari.. ;)) Bèlla Janco!

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Tosto, ho il 39/52 e dietro credo da 14 a 25(sicuro).
    Volevo far levare un dente intermedio ap pignone e mettere il 28 che l'Ultegra lo prevede... ma in realtà per stare meglio dovrei proprio avere il 34/50 davanti.

    @Insane, scalatori si nasce e io sono montato in bici sul serio a 52Y suonati.

     
  72. Anonimo ha scritto:
  73. ciao Giancarlo anche io sono a roma ma mi alleno la mattina all'alba e quest'anno sono iscritto alla società as.tra. e da li ho trovato il tuo blog. Accetto consigli anche sulla corsa
    Saluti Brosco

     
  74. Massimo ha scritto:
  75. Lascia stare, Cancellara era quello che mangiava la carne "dopata"(sic...)ed aveva la batteria nel sellino!!

     
  76. GIAN CARLO ha scritto:
  77. @Massimo, la batteria nel sellino sembra sia una sola e a quel livello tutti si dopano, ma se uno vince 2 o 3 volte il mondiale a cronometro di sicuro non è fatto come noi.


    @Brosco, alla prossima gara sociale presentati ...io sono As.tra da quasi 20 anni. Diciamo che al più tardi ci vediamo all'Appia Run o alla gara per Antiqua itinere o alla nostra gara del 12/5 a Villa Pamphili, dove io avro' il compito di piazzare i cartelli kilometrici

     
  78. Massimo ha scritto:
  79. Di sicuro non SI è fatto come noi...

     
  80. Anonimo ha scritto:
  81. @Massimo, anche di te si dice che abusi di mozzarella 'n goppa a' pizza!

    RB no linked

     
  82. Anonimo ha scritto:
  83. Нeyа i am for the first tіme heгe.
    I came across this boarԁ and I find It reаllу
    uѕeful & it helpеd me out a lot.

    I hοpе tο give ѕomеthіng back
    anԁ help оthers like уou helρed
    me.

    my web site payday loans

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi