Chi va piano, va sano; chi va sano, va lontano...

Pubblicato da GIAN CARLO domenica 6 maggio 2012


Nel film Matrix, il protagonista diventa così veloce che tutto il mondo gli appare improvvisamente lento. 
Pochi ricordano però di quanto fosse stressato. 
Oggi, ad Ostia, in occasione di una gara di running di circa 10km, in una dimensione temporale molto più concreta di quella del film, il protagonista del Blog, bradipeggiante, ha improvvisamente notato di come intorno a se tutto il mondo apparisse maledettamente veloce. 
Il proverbio porterebbe a pensare che questa differente situazione percettiva sia foriera di calma e serenità... scusate il francesismo, ma ...manco pù cazz !

Sono stressatissimo, i triath-allenamenti, nella corsa, mi hanno rallentato da paura. 
Per correre di gusto le condizioni erano ottimali. Temperatura relativamente bassa, qualche goccia di pioggia a rinfrescare e un percorso di 9.8 km completamente piatto che di regola fornisce un tempo simile a quello di un 10.000 vero avendo all'interno 8 km di un fastidioso sterrato. 
Certo, sapevo che al momento il muro dei 40 era invalicabile, ma che avessi dovuto dare il fritto per scendere sotto a 41(40.58) non me lo sarei proprio aspettato. 
Al solito non avevo preparato la gara da atleta ...anzi....
...il sabato sera, dopo una cena straviziosa a casa di amici, vagavo... ben oltre l'una, per le trafficate strade del centro di Roma, a recuperare la figliola impegnata in un' imperdibile partita a Bowling... ... il tutto ....sperando sempre di non incappare in una prova palloncino.
In compenso, time a parte, la giornata è stata proficua, molti saluti, tante facce amiche(grazie Yo' per la foto) e ...pioggia violenta che ci ha colto solo quando eravamo ormai all'interno dell'auto sulla via del ritorno.
Avrei ancora legna da bruciare, ma la mia sopraggiunta lentezza mi suggerisce di tenerla per il prossimo post...

36 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. theyogi ha scritto:
  2. occhio: Neo non diventa più veloce ma consapevole di matrix, quindi riesce a disporne a piacimento — siamo ancora troppo coinvolti dal gioco per dettarne le regole... ;D

     
  3. GIAN CARLO ha scritto:
  4. @Marco, sei acuto per viaggiare a 4.44 ... per me dietro c'è un complotto !

     
  5. MB ha scritto:
  6. Affascinante l'arte del triathlon..... è già da un pò che ci penso! Buon allenamento! :D

     
  7. GIAN CARLO ha scritto:
  8. @MB, se ci provi ti innamori

     
  9. Micio1970 ha scritto:
  10. Soprattutto sulle distanze brevi nulla allena meglio della corsa. Normalissimo il tuo risultato. Io aggiungendo il nuoto rispetto a qualche mese fa non solo non ho migliorato nulla ma forse ho pure peggiorato di 1'' a km ...

     
  11. GIAN CARLO ha scritto:
  12. @Stfeano(micio), a tutto cio' mettici pure che io ho diminuito i km settimanali del 50% e ...(lo so che sono noioso) ho un anno in + dello scorso anno.

     
  13. Immagino che causa tempo incerto tu abbia dovuto annullare l'andata e ritorno in bici.......potevi venire ad Orbetello! Farò un post ma gara bellissima anche se dai 2' ai 4' più lenta di una roma-ostia a causa di un'invenzione bizzarra degli organizzatori. Cmq, anche se sono soddisfatto del mio time (vista la stagione (1.25.25 nonostante sia ancora erroneamente riportato 1.25.55 ma è in fase di correzione per un errore di trascrittura) sono entusiasta per la prestazione del fratello runner emergente che come prevedevo ha sfoderato un 1.26.16 che vale under 1.24.30 facile!!!! Come previsto da una 10km ad una 21k il gap si dimezza e su una maratona iniziata a preparare oggi insieme lui arriva davanti!

     
  14. GIAN CARLO ha scritto:
  15. @Gert, stasera 19 al campo polo ..per racconti vari ?

     
  16. MauroB2R ha scritto:
  17. Ma sei stressato di tuo o per i tri-allenamenti?
    Personalmente da quando "lotto" su più fronti mi sembra di essere paradossalmente meno impegnato di prima....se non fosse per il ginocchio sempre dolorante dopo la bici direi di aver trovato il mio Matrix.

     
  18. GIAN CARLO ha scritto:
  19. @MauroB2R, da che mi alleno per 3 ho meno dolori, specialmente sotto ai piedi e ai polpacci. Lo stress è dato dal fatto che mal digerisco il rallentamento km che ho nella corsa. Forse l'ho detto, ma chi è giovane allenandosi per 3 alla fine potrebbe giovarne anche nello specifico, proprio perchè rischia meno di infortunarsi e riesce a dare più continuità al training, ma io son sempre stato uno che correva 5-6 volte a settimana tutto l'anno e tutti gli ultimi 12 anni e improvvisamente scendere a 3(max 4) l'ho pagata

     
  20. Non ho mai fatto triathlon e non conosco le conseguenze ma mi viene da chiederti se sei contento di esserti addentrato in questa disciplina. Più che altro é che lo stress poi rovina sempre l' armonia. Ciao

     
  21. Grezzo ha scritto:
  22. Penso che abbia influito (oltre agli stravizi) anche la preparazione da triatleta che hai fatto. Purtroppo dedicandosi ad altri sport si perdono alcune meccaniche della corsa, non ci puoi fare niente. Anche se la capacità aerobica di ossigenazione rimane la stessa, le gambe non sono più le stesse, o fai il runner o fai il triathleta ;)

     
  23. Purtroppo no, dopo il percorso delle feniglia mi devo impormi un giorno di riposo e di lontananza da terreni sconnessi per lasciare raffreddare i tendini, se rimediassi una bici verrei alla "Pollastrini" pedalando.

     
  24. GIAN CARLO ha scritto:
  25. @Gert, io posso solo garantirti un ritmo turistico (5.30)

     
  26. GIAN CARLO ha scritto:
  27. @Grezzo, faccio il triathleta ...nessun dubbio. Certo la botte piena e la moglie ubriaca è un sogno che segretamente coltivo.

    @Pasteo, sono entusiasta, anche se a tratti l'amplificazione delle emozioni è difficile da gestire.

     
  28. FabioG ha scritto:
  29. Janco, avendo tu approcciato piuttosto seriamente il tri-allenamento (e ne ero sicuro, vista la tua impostazione metodologica degli allenamenti) il decadimento prestazionale nella sola corsa è normale. Anzi, ritengo che nel tuo caso sia stato finora minore di quello che avrei pronosticato, dati i miglioramenti raggiunti nel nuoto e nella bici.
    Personalmente, nel tentativo di avere botte piena e moglie ubriaca, io avevo scelto una strada diversa (triatleticamente sbagliata): continuavo ad allenarmi da podista per rimanere sui 37' nei 10km con tre sedute a settimana di allenamenti ed integravo con una nuotatina di 1000m a settimana ed una passeggiata in bici di 50km nei we senza gare. Risultato: correvo in 37' i 10km, ma in acqua ed in bici non miglioravo quasi nulla. Nei triathlon fino a distanza olimpica mi divertivo, ma non guardavo nemmeno la classifica. Altre strade legali non ne conosco... considera che nel triathlon c'è l'antidoping...

     
  30. GIAN CARLO ha scritto:
  31. @Fabio, per me, che come ho già scritto, sono sceso da 6 a 3 allenamenti a settimana perdere nel running era inevitabile... ma fa male.
    Al doping proprio non penso ...in fondo anche fossi bionico non avrei più di tempo di così per allenarmi.
    Certo che tu hai un motore eccezionale perchè te la sei sempre cavata bene pur facendo pochissimo.
    Io in bici faccio sempre almeno un'uscita da 80-90km e spesso ne faccio 2 e in piscina i km settimanali son sempre 4-4.5 su 2 uscite. Anche oggi a pranzo ho fatto 2km

     
  32. nino ha scritto:
  33. dura o no alla fine comunque c isei riuscito.

     
  34. FabioG ha scritto:
  35. Io firmerei adesso per le tue performance tra una decina d'anni! Ero sicuro che ti saresti innamorato del triathlon, ma che ti serabbe dispiaciuto diventare meno competitivo nella corsa... Te l'avevo anche scritto in tempi non sospetti. Comunque ribadisco che hai perso proporzionalmente molto poco e nel triathlon sei pure piuttosto competitivo nella tua categoria. Nelle gare lunghe, poi, lo sarai ancora di più... in un IronMan dico che, preparandoti bene, potresti toglierti le più grandi soddisfazioni della tua pur già brillante vita sportiva.

     
  36. GIAN CARLO ha scritto:
  37. @FabioG, quando la prole sarà più grande e richiederà meno attenzioni avrai modo di dimostrare come le mie performance sono poca cosa.
    Per L'I.M. penso che hai ragione e anche a Pescara son certo di fare bene, anche se probabilmente i ragazzi(Master e Stefano Strong) mi arriveranno davanti ...ma naturalmente sarebbe successo anche all'Olimpico di Vico se si fosse nuotato.

    @Nino, dura o no ...'sto Derby l'abbiamo vinto ...peccato che abbia portato lo scudetto ai gobbi!

     
  38. FabioG ha scritto:
  39. Spero tu abbia ragione, anche se mi auguro soprattutto che sia proprio la prole a ridicolizzare sia le mie che le tue performance... Con tutto il rispetto per Master e Stefano Strong... so' ragazzi.

     
  40. GIAN CARLO ha scritto:
  41. @FabioG, quale rispetto e rispetto ...beati loro(e pure te) che so' ragazzi.
    Per le performance della prole invece ti dico che a me basta e avanza che mia figlia tenga al suo fisico... poi se continua a fare sport senza velleità agonistiche è pure meglio

     
  42. Francorre ha scritto:
  43. Questo commento è stato eliminato dall'autore.  
  44. Francorre ha scritto:
  45. Perdi una battaglia ma vinci una guerra.
    Vinci una partita e perdi uno scudetto visto che i juventini ne festeggiano 30. Io lo perdo e basta.

     
  46. GIAN CARLO ha scritto:
  47. @Francorre, gli Juventini(Muntari docet) hanno rubato pure questo ...ne possono pure festeggiare 30, ma la realtà è che non sbagliano di 2, sbagliano di 28 ... che è circa il numero di quelli che hanno rubato!

     
  48. lello ha scritto:
  49. sotto i 41' minuti lo chiami passo da bradipo..........ti eri abituato troppo bene ..............io per sabato sera firmerei ora di terminare in 41'..............

     
  50. GIAN CARLO ha scritto:
  51. @Lello, non posso pensare che ci stiamo confrontando ... è come se paragoni l'Inter del triplete con questa Juve.

     
  52. Master Runners ha scritto:
  53. Io ho una foresta da bruciare ma non ho da accendere

     
  54. Mauro Battello ha scritto:
  55. buuuuuuuuuh buuuuuuuuuuh campione buuuuuuuuuh buuuuuuuuuuh

     
  56. GIAN CARLO ha scritto:
  57. @Maurè, mo al tuo President lo lascio vince a Trevignano, poi lui se rilassa e io lo mazzolo a Pescara :D

    @Master, la risposta che ho dato a Battello va bene pure per te, ma ... dai fondo a 'sta foresta almeno ...se divertimo

     
  58. Tosto ha scritto:
  59. Non ti lamentare per la lentezza che mi fai incazzare, e poi lo sai bene che stai preparando un altro tipo di gara e quindi ci sta tutto!

     
  60. GIAN CARLO ha scritto:
  61. @Tosto, io mi lamento del fatto che in bici un tosto qualsiasi mi strapazza.
    PS
    Ho montato il 28

     
  62. percefal ha scritto:
  63. Estiquatsi!
    E se non eri stanco che facevi, WR? :O

     
  64. GIAN CARLO ha scritto:
  65. @Percefal, sono 18 sec al km lontano dal miglior Runnarblade ...in verità anche 10 anni lontano ;(

     
  66. percefal ha scritto:
  67. Ma va là, metterei la firma per avere questi tempi, io che sono mooooolto più giovane di te :D

     
  68. GIAN CARLO ha scritto:
  69. @Percefal, hai tutto il tempo per diventare un'atleta a 360 gradi

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi