LBC il valore che vi manca

Pubblicato da GIAN CARLO giovedì 19 giugno 2008

Probabilmente in questo Post gli amanti del tecnicismo diranno che sparo solo delle grandi Cazzate. Spero però, che per qualcun altro, sia un serio invito alla riflessione.
Certo, non vangelo, ma pur sempre frutto di una personalissima metodologia di approccio al mondo del podismo dove goliardia e ragionamento corrono all'altare.
Nel nostro mondo esiste tutto un glossario fatto di sigle che ormai abbiamo imparato a conoscere e che trattiamo come pane quotidiano.

Esempi:

  1. Fmax : Frequenza cardiaca massima che l'atleta puo' raggiungere

  2. Frip : Frequenza cardiaca a riposo

  3. VO2Max : all'aumento della richiesta energetica non aumenta oltre l'ossigeno

  4. SAN : Soglia Anaerobica...con tutto il trattato che ne consegue

  5. SAE : Soglia Aerobica...con tutto il trattato che ne consegue

  6. BMI : Indice di massa corporea

  7. ETC ETC

Bene a mio avviso manca un dato che nessun allenatore, studioso, medico ha avuto l'ardire di aggiungere l'LBC


LBC è l'acronimo di:
Livello di buco di Culo(In Italiano)
Livello de bucio de Culo(In Romanesco)

2 Esempi:


Primo su due atleti.

  1. Un primo amatore fa, da sacra tabella, 5*1000 a 4.00 al/km (in tutto scarico) il mercoledì prima della Maratona da correre intorno a 3h.
  2. Il secondo, sempre da sacra tabella, fa 5*1000 a 4.00 al/km come super lavoro di costruzione a 10 giorni da un 10000 da correre intorno a 42.00

Beh, è evidente che parliamo di 2 atleti di livello diverso "impegnati" casualmente nello stesso training. L'LBC sarà totalmente differente il primo atleta potrebbe stare sul 6-6.5 il secondo sul 9-9.5

Secondo sullo stesso atleta.

Lo stesso atleta a distanza di un periodo X(variabile) ripete l'allenamento dei 5*1000 da farsi rigorosamente a 4.00 al/km. Si attiene scrupolosamente alla tabella e esegue il lavoro in entrambi i casi come in fotocopia. Apparentemente ha fatto la stessa cosa, ma nel primo caso il suo LBC potrebbe essere stato 8.5 nel secondo caso forte di un miglioramento della forma potrebbe essere stato di 7.5, oppure in caso di scadimento di forza passare da 8.5 a 9.0

Conclusione non mi devi solo dire quello che hai fatto, ma pure quanto hai faticato(LBC) per farlo.


PS Devo elevare da Commento a Post l'intervento di un mio compagno di squadra che (con ragione) rivendica i diritti d'autore sulla creazione di questo acronimo e aggiunge un suo concetto "filosofico":


Si tratta, evidentemente, di un indicatore soggettivo. La fatica è, naturalmente, legata alla percezione e alla capacità di sopportazione di ognuno di noi. Tuttavia durante uno sforzo fisico prolungato si rendono manifesti dei segnali che sono visibili a tutti: respiro affannoso-rumoroso, sensazione di "cuore in gola", rantolo. In genere il rantolo corrisponde ad un LBC pari a 10 e il respiro affannoso-rumoroso a 7. Genericamente è possibile affermare che la soglia(la massima prestazione su 10Km) corrisponde a un LBC compreso tra 8 e 9.Ben venga quindi uno strumento che permette di condividere le varie sensazioni tra i podisti e di, mi si consenta il termine, "misurare" la fatica degli atleti.


Filippo...notare lo sguardo intelligente


Buone corse a tutti !!!

17 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Gianluca Rigon ha scritto:
  2. Niente da eccepire...tutto molto scientifico e ampiamente testato !

     
  3. SPAGHETTO... ha scritto:
  4. ahahahahaha

     
  5. SPAGHETTO... ha scritto:
  6. ahahahahaha

     
  7. GIAN CARLO ha scritto:
  8. @Spaghetto, si ci rido sopra, ma tra noi amici comunichiamo spesso dicendo: tabella fatta, ma LBC alto quasi 9
    @Gianluca, personalmente testato da 15 anni di ripetute di tutti i tipi

     
  9. Anonimo ha scritto:
  10. Si tratta, evidentemente, di un indicatore soggettivo. La fatica è, naturalmente, legata alla percezione e alla capacità di sopportazione di ognuno di noi.
    Tuttavia durante uno sforzo fisico prolungato si rendono manifesti dei segnali che sono visibili a tutti: respiro affannoso-rumoroso, sensazione di "cuore in gola", rantolo. In genere il rantolo corrisponde ad un LBC pari a 10 e il respiro affannoso-rumoroso a 7. Genericamente è possibile affermare che la soglia(la massima prestazione su 10Km) corrisponde a un LBC compreso tra 8 e 9.
    Ben venga quindi uno strumento che permette di condividere le varie sensazioni tra i podisti e di, mi si consenta il termine, "misurare" la fatica degli atleti.
    Un ringraziamento particolare all'inventore.

     
  11. Alvin ha scritto:
  12. Beh è scientifico... io lo confermo, l'ultima Treviso Marathon il giovedì sera avevo 38,5 di febbre dopo 2 anni che non mi veniva....e Personal Best nella cacca! Sei sempre un passo avanti Gian Carlo...come il dopping con l'antidopping

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Anonimo, si l'inventore meriterebbe una citazione particolare, ma per questo avrei avuto bisogno di un nullaosta particolare, come lei ben sa con la privacy non si scherza.
    Diciamo che alla bisogna la tematica andrebbe ulteriore approfondita.

     
  15. GIAN CARLO ha scritto:
  16. @Alvin, certo sono sempre avanti lo dimostra il fatto che la mia fotografia con la tartaruga è antecedente alla tua. Ed infatti la mia ultima febbre 16 anni or sono è antecedente.
    La prossima 42 il personal best lo stracci, basta che centri il giusto livello di lbc

     
  17. Furio ha scritto:
  18. La tua conclusione non fa una piega :D

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Furio, spero che la tua non sia una presa per l'IL BC comunque grazie per l'attestato di stima

     
  21. alessandro vittore ha scritto:
  22. Giancarlo, esiste un livello di fatica, che si usa in medicina nelle prove da sforzo ed è la scala di Borg (da 1 a 20).
    Alessandro Vittore

     
  23. GIAN CARLO ha scritto:
  24. Senta dottore, io di Borg conosco solo l'orso svedese, comunque grazie dell'ausilio.

     
  25. giampiero ha scritto:
  26. A genova dicono:cù erto..cù averto
    cù bassu..cù da cassu, non traduco ma trattasi sempre di lbc!
    forse non appropriato all'argomento ma a me avete fatto pensare solo a questo.

     
  27. Furio ha scritto:
  28. no no, semplice attestato di stima Gian Carlo :D

     
  29. GIAN CARLO ha scritto:
  30. @a Tutti, Vabbè abbiamo scherzato !!!

     
  31. Pimpe ha scritto:
  32. ..e' il fattore K da noi... :-)
    pimpe

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Pimpe, vabbè voi avete affondato i vostri rifermienti nella storia...,ma tutto il mondo un po' come dice la foto ha il C...

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi