Trastevere è il cuore di Roma, era l'immagine dei film del neorealismo italiano fine anni 50. Roma paese, diventa grande, perde quell'identità, nascono i quartieri e con essi le rivalità campanilistiche mutano i loro connotati. I trasteverini si sentono i romani della prima ora, quelli delle 7 generazioni di sangue doc.
La festa de' noantri nasce all'interno di questa logica in contrapposizione co' voantri che...nun sete un ca...!
Si festeggia(come vuole la leggenda) quasi dalla notte dei tempi in onore alla statua di una madonna intarsiata in legno di cedro, rinvenuta sul ciglio del Tevere, proprio a Trastevere nel 1600. In realtà, la festa di cui parliamo, quasi completamente spogliata dalle fattezze religiose, risorge solamente quando, un po' di anni dopo la grande guerra, torna a girare la lira (chi se la ricorda?). Grattachecca(granita), fusaje(lupini), vino dei castelli e tutta al più porchetta vengono venduti in piazza, mentre chi puo' comincia a frequentare le pizzerie. Sono cresciuto a quattro passi da Trastevere, quindi non vi dico che c'ero fin dall'inizio della sagra perchè sarebbe palesemente falso ma, il fatto che ho giocato a calcio per qualche campionato in una squadra trasteverina già dalla metà degli anni 70, mi titola a dire che da allora, sotto ponte Sisto, di acqua ne è passata veramente a fiumi. Quasi tutti gli amici che abitavano questi borghi caratteristici li hanno lasciati. Il clima che si respira è molto meno ruspante. Oggi la festa c'è ancora, come sempre è animata da fuochi d'artificio e artisti di strada ma, a differenza di come era, si gozzoviglia anche a kebab, sushi, fast food, cocktail, sangria etc etc.
La chiamano globalizzazione e ci piaccia o no è così...per me è ok.
L'aria a Trastevere è poco salubre, direi malsana, la ventilazione è inaprezzabile e l'umidità "regalata" dal Tevere ti massacra (forse qualcuno che ha fatto la Mezzamaratona di notte se ne sarà accorto ?). Le case però costano 10.000 euro al metro quadro e i turisti di tutto il mondo quando arrivano qui ci lasciano un pezzo di cuore e ne rimangono incantati. Non è una coincidenza che la "mia" squadra podistica si chiama Astra Trastevere, perchè è proprio in piazza Santa Maria, vicino ai mosaici del Cavallini, che è nata, circa una quindicina di primavere or sono.
Veniamo a bomba: da qualche anno alla festa de' noantri c'è anche una garetta podistica di circa 6 km, spalmati su un percorso bello tosto.
Amo correre in centro, la domenica mattina, quando ancora questo mostro, che chiamano città, sonnecchia, ma a questa gara proprio non ci vado nonostante la partenza sia fissata a meno di 2km da casa. Le mie motivazioni a dir poco ovvie: è troppo breve, un inferno di automobili e sempre immancabili casini organizzativi. (S)Fortunatamente, non tutti la pensiamo allo stesso modo, ed è così che qualcuno dell'Astra, presidente in testa, non rinuncia mai all'essere presente a questa manifestazione che in qualche modo ci identifica. Domenica sono andati in 5(numero sufficiente per farli andare a punti...ndr): Giuseppe, Filippo, Camilla, Claudio e Renzo.
La cronaca me l'avrebbe già dovuta mandare Renzo(avrebbe), ma per ora vi anticipo ciò che so: capo Giuseppe tiene bene e va poco sotto i 5 al km. Filippo, che ritorna al pettorale ufficiale dopo un annetto di stop per problemi tendinei, sceglie di non tirare e scorta il succitato presidente. Camilla, più che brava, è quarta tra le donne, Claudio, da maratoneta doc, versa la sua quota di fatica, mentre Renzo decimo assoluto e probabilmente primo dei 50enni (non c'erano premi per categorie) è puntuale in gara, ma in ritardo sulla consegna delle sue sensazioni... diciamo che gli do 6-, solamente coltivando la speranza che, da gennaio quando passerò in categoria con lui(mannaggia come so' vecchio), ogni tanto mi lascerà vincere.


Nel frattempo ho appreso che mentre i 5 nostri armigeri "combattevano" a Trastevere, sul litorale romano ad una quarantina di km...il nostro Atleta di punta Marco Giovannini(foto orribile da telefonino) ha chiuso in testa la Nostalgicorsa gara MOLTO amatoriale di 3 km circa che si è tenuta a Palo laziale (media 3 e 30) terminata a vino e bruschetta !!! Come dire che quando c'è da magnà !!!

14 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. uscuru ha scritto:
  2. mannaggia...
    me so' perso qualcosa de spettacolare... lo sapevo ...
    mannaggia a me
    tu adesso come stai?
    ancora problemi al polpaccio?

     
  3. GIAN CARLO ha scritto:
  4. Ciao Orlando io sto bene, pure tu con il cancello con le ruote non te la passi male vero ?
    Il polpaccio dal ritorno delle vacanze è ok, diciamo che era quasi 'na finta

     
  5. Pimpe ha scritto:
  6. io ,da uno che non c'entra n ca ..o, te dico na cosa.. mi sun piemuntes .. ma una cosa l'ho capita .. se vuoi respirare l'aria di Roma devi andare a Trastevere ,proprio quella Roma alla quale ti riferisci e mi sa che uno sentimentale come te, non ci va perche' la sente un po' meno Roma di quella di un tempo .. anche se e' Ok..
    GianCa' cori!!
    ciau Pep.

     
  7. GIAN CARLO ha scritto:
  8. Ciao Pimpe, so che hai le valigie pronte. Divertiti anche per me.
    La storia di Trastevere non è proprio così, a me piaceva prima, perchè è legata alla mia adolescenza al liceo, a mille ricordi etc ma l'adoro anche adesso anche se è cambiata in maniera clamorosa. Sono semplicemente contrario(da podista) all'esaperazione di voler infilare a tutti i costi una corsa anche dove non è il caso. Chi è venuto a fare la mezza a Roma 20 giorni fa forse ha capito a che casini mi riferisco.

     
  9. Francarun ha scritto:
  10. Che bella Roma e i Romani !
    Io li a Roma ci capito ogni anno, o per partecipare a qualche gara o per visitare i musei, Roma è stupenda !
    Io ho corso la Roma Ostia e li mi pare che tutto sia filato liscio, bella organizzazione secondo me !
    Ciao Franca.

     
  11. Pimpe ha scritto:
  12. ooookkkk! ;-))
    ciao
    pimpe

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Franca hai ragione, la Roma Ostia è organizzata bene e anche della Maratona si puo' parlare in termini positivi.
    Sono 2 gare organizzate dalle 2 società principali romane, che sono in forte contrapposizione e cercando di diventare quella egemone fanno casini invece di collaborare...insomma una storia tutta italiana...Roma meriterebbe di +

     
  15. giampiero ha scritto:
  16. @franca ..e non hai fatto la roma ostia di quest'anno!! c'ero io a dare l'acqua e un gavettone te lo si faceva volentieri.
    @giancà..ma tu non sei nel planet running, come mai? non vuoi o il bibe non te lo ha chiesto? facce sapè..qua se magna da dio, ma non m'ingrasso...de più!!!

     
  17. GIAN CARLO ha scritto:
  18. @Giampierone, io non so ne cosa è il panet running ne chi è Bibe. E' una malattia grave ?
    Comunque per me va bene tutto...al massimo spiegami qualcosa, anche se è difficile fidarsi di chi fa gavettoni alle signore.

     
  19. Daniele ha scritto:
  20. Breve... però chissà che bella! vista da fuori la vedo così...

     
  21. GIAN CARLO ha scritto:
  22. @Daniele, grazie della visita, certo che a vedere le cose con spirito positivo il lato buono c'è se non in tutte le cose almeno in tutte le corse :-)

     
  23. Suysan ha scritto:
  24. Non sapevo l'origine della festa di noantri anche se posso vantare 7 generazioni di romani doc!!!!

     
  25. giampiero ha scritto:
  26. aòòòò, il bibe stava alla mezza di roma ma misa che quando c'eri tu lui era in giro, infatti nella foto non c'è con te. il planet running lo trovi su blogtrotters, praticamente è un sito dove trovi gli ultimi aggiornamenti dei blog che hanno aderito. dai un 'occhiata
    http://clienti.morrisoft.eu/bibe/planetrunning/

     
  27. GIAN CARLO ha scritto:
  28. @Suysan, talvolta si apprende qualcosa anche nei Blog stancanti. Forse se le generazioni son + di 7 è possibile che la statua l'hanno trovata i tuoi tris-tris-tris nonni :-)

    @Giampy, ho lanciato il link e sono entrato, ma non c'è un bottone per aggiungere il mio link...parlaci tu che sei il grande capo

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi