Ripetute 5 *1000 Veramente troppo lento

Pubblicato da GIAN CARLO martedì 26 agosto 2008

Il barometro comincia ad andare verso il bello. Le traversie che mi hanno attanagliato nella settimana passata sembrano alle spalle. L'antibiotico ha fatto il suo corso, ora il problema è correre e possibilmente farlo anche in modo sollecito.
Con questo spirito, ieri sera, entro in Villa(Pamphili) alle 19.00 ci sono 28 gradi e l'umidità è intorno al 55%. Dopo 3 giorni di stop forzato domenica avevo corso 15 km a 4.45, ma oggi, le gambe, invece di rispondere meglio sembrano macigni. Improvvisamente decido di prendere il toro per le corna e mi impongo di fare qualche ripetuta. Ripetuta intesa come "recupero passivo". Anche ultimamente ho effettuato qualche variazione di ritmo, vedi anche il folle 49*100 metri nel giorno del mio compleanno, ma mai durante l'allenamento ho interrotto l'azione di corsa. Con precisione non ricordo neanche più quando è stata l'ultima ripetuta passiva, ma di sicuro nessuna da che esiste questo blog.
Opto per la distanza regina i 1000.
Non faccio neanche partire il crono, decido solo di ripartire allo scadere del sesto minuto. Mi stimo in grado di fare "agevolmente" 5 mille sotto a 4.00 e quindi di avere oltre 2 minuti di tempo per recuperare. Scelgo un percorso perfettamente misurato, ma con altimetria leggermente favorevole. E' un giro da 1080 metri dove gli 80 metri che taglio dal giro sono leggermente in salita e, come sempre, li farò camminando per tornare con largo anticipo all'origine.
Aspetto che i secondi sull'orologio siano sullo zero e...via.
Le sensazioni durante la prima prova sono orribili, ma la Villa a quell'ora è così piena di pseudo-sedentari che superare tutti agevolmente mi da fiducia. Non sbircio mai l'orologio al polso per captare riferimenti su un percorso dove conosco a memoria ogni intervallo possibile.
Ecco l'arrivo guardo e 4.07 (tragedia !!!), solo un minuto e 53 di recupero e via per la seconda prova. Lentamente, un po' l'orgoglio, un po' le gambe fortunatamente si sbloccano e in sequenza arrivano un patetico 3.59, un mediocre 3.51, un già passabile 3.49 e a chiudere un'onorevole 3.45. Solo lo scorso inverno avevo corso 10 volte in 3.43. Che dire ? Otto e mezzo "felliniano" per aver provato e 6--- per il risultato.
Giovedì, in notturna, vado a Viterbo a correre una 8km che ha il dovere di sostituire l'Amatrice-Configno tristemente saltata. I miei compagni d'avventura, di cui vi dirò, son certi di andare tutti a premio. Io sarò al via solo nella speranza di tenere circa i 4.05 al km(pur consapevole che non sarà facile).
Se non va mi rimane davvero poco tempo per sperare di fare 36 giri nell'ora in pista del 13/9 ( 4.10 al km) e...dimenticavo... in mezzo c'è anche un lungo...
...è un mondo difficile ?

25 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Gianluca Rigon ha scritto:
  2. Bellissima la foto del bradipo !
    Ma dai che non è andata poi male, vedrai che farai un figurone, me lo sento...

     
  3. giampiero ha scritto:
  4. noi giovedì se famo 4 o 5 pizze!!!
    saremo una dozzina, proprio come gli apostoli, giuda dicono che andrà a viterbo...

     
  5. GIAN CARLO ha scritto:
  6. @Gianluca, di figuroni ormai non se ne fanno più, al massimo si pareggia.

    @Giampiero, esistono Vangeli(non ufficiali ma veritieri) che sostengono che Giuda ha seguito le direttive che gli aveva dato lo stesso Gesù. Guarda che ad Arce hai impiegato 45 minuti per fare 9km vedi di fermarti alla terza pizza.
    Ho già detto prima a Master, ma l'ora in pista non la fate ?
    Quella è la gara dove è più facile alternare la corsa con le chiacchiere. Per il prox anno sarebbe bello fare una squadra "nostra" e postare alla fine di ogni ora la prestazione.

     
  7. giampiero ha scritto:
  8. Ad Arce ho incontrato la Madonna e mi ha detto: va tranquillo figliolo, oggi ti faccio il miracolo e finisci la gara.
    Bella l'idea di una staffetta tutta nostra, ne riparleremo..

     
  9. giampiero ha scritto:
  10. p.s. riesci a mandarmi il tuo cellulare per email?

     
  11. Furio ha scritto:
  12. Dai coraggio Gian Carlo, l'antibiotico ti ha sdernato..
    Poi 28 gradi, mica fa fresco con quella temperatura, per me il fresco è da 22° in giù...ed anche per quello corro presto ;-) giova al cronometro, ma soprattutto a me, posso assaporare pienamente il piacere di correre invece che la caldazza.
    Datti tempo e ristabilisciti...1 settimana fermo= 1 settimana di ripresa dolce ;-)
    Se non ti tiri il collo ora, riuscirai a mantenere il calendario inalterato probabilmente :-)

     
  13. GIAN CARLO ha scritto:
  14. @Giampiero io credo molto in quell'idea, apena capita(magari a Colonna) ne parliamo.

    @Furio, il mio medico(nonchè Runner) dice che l'antibiotico non debilita è la malattia che ti sderena...comunque per ora gli obiettivi restano inalterati, quindi sono ottimista.

     
  15. Alessandro ha scritto:
  16. Ma Giancarlo!!! Se ti lamenti per le prestazioni che hai adesso dopo malattia e antibiotico.... mi vien voglia di appendere le scarpette al chiodo e darmi... all'ippica!!!
    Và che sei fortissimo ;-))

     
  17. Danirunner ha scritto:
  18. Dai Giancarlo non sarà mica un piccolo intoppo a frenarti!!!

     
  19. GIAN CARLO ha scritto:
  20. @Alessandro, già il prob è che giorno dopo giorno rallento sempre un po' ed è dura da digerire. Per te è diverso stai crescendo e affronti ogni allenamento con più fantasia.

    @Daniele, non è l'intoppo che mi frena è la congiuntura, e con quella ogni volta devo provare qualche nuovo trucchetto... speriamo di riuscirci almeno fino alla fine di ottobre...comunque grazie della solidarietà

     
  21. Alvin ha scritto:
  22. A Giancà quei tempi li con na settimana de antibiotico, 28° e 55% di umidità...io se prendo l'antibiotico per una settimana son cotto come na verza!
    Dai che l'ora in pista andrà benissimo!

     
  23. albertozan ha scritto:
  24. A Mister...malattia, 28° più umidità..e alla fine mi spari un 3'45''...si c'è proprio da essere ottimisti..:)

     
  25. GIAN CARLO ha scritto:
  26. @Alvin e Alberto, vabbè se l'ottimismo è una religione allora prego e zitto, ma se è un'opinione allora sul 4.07(che è la media dell'ultima mezza Maratona di Aprile) c'è di che piangere.

     
  27. Fatdaddy ha scritto:
  28. Però Giancarlo, prima di pubblicare una mia foto, potevi almeno darmi un cenno di assenso! :D
    Bellissima, sembra di vedersi allo specchio...

     
  29. Ezio ha scritto:
  30. Mi sembri un'altro che conosco si lamenta si lamenta e si lamenta e poi...fa 45 ad Arce e cosi tu....ma dillo che la vuoi vince sta maratona e famola finita.

     
  31. GIAN CARLO ha scritto:
  32. @Fatdaddy, veramente avevo una mia foto fatta ad un bradipo ma era su un albero e non rendeva, allora ne ho rubata una su google(effettivamente migliore)...mi dispiace non sapevo fossi tu...ti pensavo con le unghie più corte

     
  33. GIAN CARLO ha scritto:
  34. @Ezio, io l'ho già detto non mi nascondo dietro a un dito, è quello di Arce che sembrava da sedia a rotelle e invece è sano e riposato...tutti uguali 'sti corridori !

     
  35. giampiero ha scritto:
  36. ..quello de Arce ha tanto fiato in corpo da strillare per novanta minuti FORZA SAMP!!!! sabato sera ..

     
  37. Yervs ha scritto:
  38. Grandissimo! Ti ho appena inserito tra i miei Link

     
  39. GIAN CARLO ha scritto:
  40. @Quello de Arce, il fiato tienitelo per Firenze è mejo.

    @Yervs, grazie ora replico e ti inserisco anche io.

     
  41. Andrea ha scritto:
  42. Beh, non mi pare niente male. Sei comunque andato in crescendo. Poi considera il caldo (io non farei paragoni con l'inverno...) e i tuoi problemi.

    Dai che il 13 è ancora - si fa per dire ;-) - lontano! Ciao.

     
  43. Daniele ha scritto:
  44. Dai un’occhiata al mio post che andrà online stasera… vedendo i tuoi tempi e i tuoi relativi commenti… sarà la dimostrazione del bello della teoria della relatività… :-)

     
  45. GIAN CARLO ha scritto:
  46. @Andrea, tu sei circa al mio livello sai che non è facile accettare 5-10 secondi al km in + per il resto la fiducia di riprenderli almeno in parte da qui al 13/9 c'è.

    @Daniele, non mancherò di leggerti, ma che tutto è relativo non mi sfugge. Franchino fa i mille a 3 e paragonato ai campioni è poca cosa.

     
  47. Bacchini Fabio ha scritto:
  48. Darei un mignolo del piede sinistro per "andare così piano"...

     
  49. GIAN CARLO ha scritto:
  50. @Fabio, lo so, daresti via il mignolo anche gratis per pesare 50 grammi in meno...è un trucco, con me non attacca ;-)

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi