Roma-Ostia ..troppo tempo per aspettare in "gabbia" !!!

Pubblicato da GIAN CARLO mercoledì 24 febbraio 2010

Domenica c'è la mezza delle mezze ... un pò come dire... la guerra dei mondi ...la notte degli Oscar ...il giorno del Giudizio... etc etc.
Per la prima volta(negli ultimi anni) partirò dalla terza gabbia invece che dalla seconda (la prima è quella dei top-runner).
E' assolutamente giusto, non faccio più parte dei primi 800 arrivati e (ragionevolmente) non ho neanche la più minuscola possibilità di poterci rientrare.
Ogni anno aumentano gli iscritti e anche se la media dei "bravi" in % diminuisce son sempre di più quelli in grado di correre più forte di me.
Fino a qualche anno fa, quando valevo tempi intorno a 4 al km, bastava correre sotto all'ora e 30 per essere negli 800 semi-top runner ...oggi, io son scivolato 10 secondi al km oltre quei tempi, mentre parallelamente il tempo necessario per essere fra i best è sceso di altrettanti secondi.
Risultato: nel 2008 ho agganciato l'ultimo treno arrivando 798esimo con 1h 27.18; lo scorso anno sarebbe servito 1h 26 e spicci e io feci solamente 1h 27 e 50 e il prossimo anno per entrare in seconda gabbia temo che anche il fare 86 minuti domenica prossima non basterebbe.
Non è tutto !!!
La terza gabbia è molto grande e per sperare di partire decentemente diventa necessario entrarci molto prima rinunciando di fatto al riscaldamento.
a quel punto poi, avro' circa mezz'ora per pensare ...a fantasmi, strategie, progetti futuri e ....
... Vi lascio chiedendovi ... a voi cosa frulla per la mente quando siete ...in gabbia ?

48 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. nicolap ha scritto:
  2. eccomi qua

    solo una volta, anni fa, ebbi la tentazione di iscrivermi
    poi litigai via mail con i BANCARIROMANI
    che son peggio esosi del FIORDIROCCA della STRAMILANO
    insomma se la giuocano

    perché se vieni da fuori con 1.24 parti in coda
    almeno così era

     
  3. Io penso alla gara, guardo i battiti, controllo le scarpe, saltello nervosamente. Solitamente "sento" molto la gara...questa poi sarà particolare. Avrò 120 battiti da fermo!!!!
    Anch'io sono in terza gabbia comunque...dai su con la vita e lascia perdere le statistiche, non sei poi così vecchio (cosa che mi pare ripeti spesso nei tuoi post) per non poterti togliere altre soddisfazioni!

    Secondo me se ti allenassi con più rigore e soprattutto cattiveria, faresti vedere i sorci verdi a tanti baldi giovani!

     
  4. MauroB2R ha scritto:
  5. quando sono in gabbia non vedo l'ora che arrivi l'attimo dello sparo..per far passare il tempo cerco di caricarmi mentalmente e fare un pò di streaching sul posto...visto lo spazio inesistente.

     
  6. Ciccò ha scritto:
  7. premesso che io, di gabbie, ne ho volutamente vissute gran poche, passami il termine ma non me ne può fregare di meno
    l'unica cosa che m'infastidisce è il prender freddo

     
  8. Alvin ha scritto:
  9. In gabbia solitamente mi guardo in giro per vedere se vedo qualche bella donzella... alla gara ci penso al momento dello sparo!!!

     
  10. nino ha scritto:
  11. di solito niente di particolare. cerco l'occasione buona per scambiare 4 chiacchere con chi mi sta accanot per ammazzare il tempo

     
  12. insane ha scritto:
  13. Non penso a cose particolari,ho un pizzico di agitazione se è una gara a cui tengo però sono più tranquillo del giorno precedente,paradossalmente..
    Ricordo che solo a NY,per la maratona,cercavo di auto-caricarmi un pò.. "finalmente è arrivata" "dai,adesso è il momento" "dacci dentro", cag*** del genere..

    Poi ci sono i casi particolari,Domenica a Verona c'era spazio di manovra e corricchiavo un pò avanti-indietro..

     
  14. er Moro ha scritto:
  15. penso all'ora d'aria!!! :DDDD
    ps:
    piuttosto Giancà: ma come siamo rimasti per domenica e/o sabato sera? Si organizza 'sto pranzo? me sa tanto che questo sarà il + grosso blogFLOP raduno della storia dei blogtrotters. Che dici? o sono io a nn essere aggiornato?!?

     
  16. Fatdaddy ha scritto:
  17. Pacifico e pacioso.
    Mollo solo qualche puzzetta qua e là per crearmi i giusti spazi di manovra alla partenza...

     
  18. bibe ha scritto:
  19. Normalmente in gabbia resto tranquillo e cazzeggio con gli amici. A volte capita che piova forte (Firenze 2008) o ci sia troppa gente (Romamezzamaratona 2008), altrimenti faccio stretching cercando di rimanere caldo.

    @insane: domenica c'era spazio di manovra? Io ero in quarta griglia con un amico, mi sono beccato una pedata sulla coscia e un pestone sull'unghia che non ho...

    @fatdaddy: l'anno prossimo la pasta e fagioli la mangio il sabato sera... così ho spazio pure io!

     
  20. Marco Bucci ha scritto:
  21. La mente si svuota, non penso a niente, tranne che a scaldarmi per bene.
    Il passatempo e' guardare gli altri atleti, le loro facce, le loro scarpe (se son nuove son pivelli).
    Fare tana ai tapascioni che non devon stare nella tua gabbia ma che come cavolo abbian fatto sono entrati...
    Qualche minuto prima dello sparo via il vecchio maglione...
    E dopo non penso proprio piu'... divento un automa che ricomincera' a pensare solo dopo aver tagliato il traguardo !!!

    Appro e poi posito...

    Pettorale 127...

    Che faccio lo restituisco appena preso all'Expo'.....?!?!?

     
  22. Forrest ha scritto:
  23. Io parlo, non credo di essermi mai trovato in griglia senza qualcuno che conosco. Parlo, gli ripeto i passaggi che voglio fare, salto sulle sue spalle per vedere quanti siamo, guardo il cielo e faccio delle previsioni meteo. Poi commento le scarpe di quello, il culo di quella, e la canfora tu la usi e via discorrendo.

     
  24. Anonimo ha scritto:
  25. è tutta la vita che mi sento in gabbia... e sogno di spaccarla... non avvicinatevi alla mia gabbia.
    luciano er califfo.

     
  26. Daniele ha scritto:
  27. A Verona sono entrato per la prima volta in una "gabbia" (la terza su cinque). E' stato un po' strano... ho fatto un mini riscaldamento ed andavo fino davanti a quelli già schierati in prima linea nella gabbia successiva... ho soltanto pensato "beh allora non faccio poi così cagare..." :-)

     
  28. Bacchini Fabio ha scritto:
  29. Quando entro in gabbia...non faccio altro che guardare il mio Garmin e cerco di mettermi vicino a qualche bella "runner"...nella speranza che mi stia davanti. Sai com'è...da me si dice che tira più un pelo di fxxx che un carro di buoi. Posso assicurarti che vale anche in gara!!!!

     
  30. Michele ha scritto:
  31. Entro in fondo e si ciavano loro e le loro gabbie ...

     
  32. FabioG ha scritto:
  33. In gabbia mi godo la piacevole atmosfera di tensione che si respira.
    In quel momento non mi piace parlare con gli altri, preferisco cercare la concentrazione da solo, evito perfino gli amici (c'è tanto tempo per parlare dopo la gara).
    E' vero, il livello per essere tra "i bravi" si sta alzando.
    Quest'anno partirò dalla seconda gabbia, l'anno prossimo, però, la vedo molto dura...

     
  34. Suysan ha scritto:
  35. Non ho mai vissuto questa esperienza ma credo che passerei il tempo chiacchierando con qualche altro concorrente, anche per smorzare un pò la tensione

     
  36. Francescarun ha scritto:
  37. Giancarlo aiutami per cortesia:(( non so che fare..se farla dall inizio o aggregarmi verso il 10 km...se cosi sara non vedro i blogtrotters:(( ma se parto dal Fungo non so dove arrivo..insomma sono incasinatissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :((( inoltre ho corso ieri ..forse è la tensione pre gara..ma non avevo fiato per fare un km..uffiiiiiiiiiii sto seppellita nello studio da stamattina.....corro poco perchè stanca :((( helpppppppppppp please:(((

    thanks

     
  38. MFM ha scritto:
  39. Io aspetto che partano tutti, è bellissimo assistere al serpentone che si dipana giù lungo la Colombo. Una vista davvero fantastica.
    Una gara così è come partecipare ad una sagra del podismo.

     
  40. GIAN CARLO ha scritto:
  41. @Nicola, non mi stupirei se un giorno venissi a sapere che i Bancari romani ...come Fastweb ...o come Telecom ...

    @Paolo, ieri sera a soli 2 giorni dalla gara ho corso con Piero(il mio amico da 2h e 55 in maratona) che volente o nolente mi ha spinto un po' troppo ...sembrava tutto ok, oggi mentre andavo in ufficio camminando ho sentito un dolore al polpaccio e ora ho una mega contrattura....sono ottimista per domenica, ma questo per dirti che se mi allenasi con + rigore sarei fermo una settimana si e una no e invece a me correre piace da matti.

     
  42. GIAN CARLO ha scritto:
  43. @MauroB2R, spesso è impossibile anche fare streching sul posto.

    @Cicco', è vero che tu vivi ad altre latidudini, ma di solito in gabbia il freddo passa, proprio perchè si sta accalcati.

     
  44. GIAN CARLO ha scritto:
  45. @Alvin, nelle gabbie davanti di solito le belle donzelle scarseggiano, meglio le gabbie dietro per questo, comunque per vedere essere alti (come te) aiuta ;-)

    @Nino, e di solito così va... io preferisco partire dalla gabbia prima così riesco a scaldarmi fino alla fine perchè al limite non mi importa di essere tra i primi di quella gabbia... domenica partire 800esimo era perfetto, ma dalla gabbia dietro per essere 801esimo devi satre subito al chiodo se no prati 3000

     
  46. GIAN CARLO ha scritto:
  47. @Insane, ho il ricordo di NY come di un'attesa interminabile.

    @Er Moro, dipendesse da me l'ora d'aria non te la darei.

     
  48. GIAN CARLO ha scritto:
  49. @marcello, sapevo che da te c'era qualcosa da imparare.

    @Bibe, a Firenze sotto l'acqua (2008)non passava mai :-) eppure entrando a -20 minuti arrivai quasi avanti, quest'anno a -30 già sarei finito tra gli ultimi se non fossi riuscito ad imbucarmi nella gabbia prima.

     
  50. GIAN CARLO ha scritto:
  51. @MarcoB, di solito il nostro presidente all'Expo c'è sempre ..casomai per il pettorale chiediamo lumi a lui... mi mancherai in gara ...anche se facevamo 2 gare diverse.


    @Forrest, si di solito il cazzeggio è sempre l'arma vincente... io conosco una marea di poditi romani ...eppure in gabbia alla maratona di roma o alla Roma ostia puo' succedere che i 20-30 che ti sono vicini non li conosci proprio.

     
  52. GIAN CARLO ha scritto:
  53. @daniele, io quest'anno che sarò a quella dietro ...(rispetto al solito) ...ho pensato ...allora faccio veramente cagare.

    @Califfo, se ti senti in gabbia tu ..considera che con noi hanno già buttato la chiave... se pensi a mal comune mezzo gaudio ..dovresti essere radioso !

     
  54. GIAN CARLO ha scritto:
  55. @fabioB, sei ovviamente birichino .. a proposito il milan sta perdendo :-))) comunque in merito a cio' che dici forse dopo 300 gare me ne sono accorto anche io :DD

    @fabioG, il prossimo anno e per i prossimi 10(almeno) quella gabbia non te la toglie + nessuno. farai 1h e 21.

     
  56. GIAN CARLO ha scritto:
  57. @Suysan, di solito è l'ipotesi + gettonata ..solo che capita pure che qualcuno che la prende troppo sul serio o non ti risponde o lo fa a monosillabi.

    @francesca, senza esitazioni... parti dal traguardo e arrivi al mare... il tempo meteo(non sarà freddo è dalla tua).

     
  58. GIAN CARLO ha scritto:
  59. @Michele, lo facevo pure io lo scorso anno ..per i motivi già detti... riuscire a fregarmene di partire molto dietro ...non ci riesco proprio.

    @Mfm, una volta che ero di lunghissimo pure io mi son divertito a partire ultimo e a risalire il serpentone superando almeno 3-4000 persone.

     
  60. the yogi ha scritto:
  61. ognuno ha le sue gabbie da rompere.... in questi casi penso: ma ce farà bene?

     
  62. FabioG ha scritto:
  63. Giancà, SEI UN AMICO!!!!
    Purtroppo, però, almeno per ora, mi stai sopravvalutando. Quest'anno il mio obbiettivo è 1.23.59, ogni secondo in meno è grasso che cola.
    FORZA INTER!

     
  64. Paolo Isola ha scritto:
  65. Non sono mai stato in gabbia in vita mia in una gara podistica, nonostante abbia gareggiato più di 200 volte, in Sardegna non si usano le gabbie. Invece in 2 gare di mountan bike sono stato in gabbia, esattamente l'ultima gabbia quella degli escursionisti, cioè i non tesserati, mi ricordo che si scherzava, ma le gare di mountan bike a cui ho partecipato avevano i primi chilometri asfaltati perciò non c'era tensione, per lo meno in ultima fila, io comunque ero un pò teso come mio solito

     
  66. Mic ha scritto:
  67. Bè, potrebbe essere uno dei tuoi obiettivi quello di tornare nella 2a gabbia, Gian! Anche se non dipende solo da te.
    In gabbia cerco concentrazione e tranquillità;..se posso mi siedo.
    Poi guardo attorno per vedere se c'è qualche riferimento valido. Una paranoia è l'allacciatura delle scarpe, che sia fatta bene e che non stringa il piede.

     
  68. Pimpe ha scritto:
  69. p.s. fatti dare un pettorale ad invito.. anche in fondo ai top runner ;-) attiviamo le conoscenze ??
    ;-) ciao e in bocca al lupo x domenica.

     
  70. GIAN CARLO ha scritto:
  71. @Yo, ogni volta penso che non ce fa bene... poi pero' quando vedo quelli che non corrono come stanno combinati all'età nostra(perdonami) mi do una risposta sola.

    @Pimpe, non me lo merito...quindi va bene così. Semmai una cosa che trovo ingiusto è che in seconda gabbia ci stiano 200 donne con molte di queste non in grado di partire + forte di 5 al km.
    Secondo me dovrebbero essere la metà.

     
  72. GIAN CARLO ha scritto:
  73. @fabioG, sei in grande crescita quindi non porti limiti la tua soglia di impone di passare in 39.30 ai 10km e fare una grande seconda parte...vedremo.

    @PaoloI., capisco che ora i tuoi tendini ti chiedano riposo.... solo che almeno una gara in continente con 5-10000 persone al via la dovresti fare perchè è uno spettacolo che si aggiunge alla gara in se.

     
  74. GIAN CARLO ha scritto:
  75. @Mic, tu a tutte le gare parti per forza nelle prime file, quindi non puoi aver provato questa particolarità ...forse saresti obbligato a soffrire solo a NY

     
  76. Paolo Isola ha scritto:
  77. Gian Carlo se i tendini d'achille guariscono cercherò di fare almeno 1 gara in continente. Il mio problema, a parte i tendini d'achille che forse non guariranno, è che non sono molto portato per le lunghe distanze, infatti in vita mia ho fatto solo 2 mezze maratone,che non mi piacciono perchè si soffre troppo e poi i tendini d'achille piangono troppo con questo tipo d gare

     
  78. insane ha scritto:
  79. Janco: quando si prepara NY c'è da considerare tutto,secondo me è dura anche per quello...

    Bibe: nella terza (verde se non sbaglio) c'erano ampi spazi di manovra... stavo un pò indietro e avevo 20-30 metri x corricchiare..

     
  80. Matte79 ha scritto:
  81. Behhhhhh, i momenti che precedono una gara importante, sono magici, una sorta di...... Booooooo, non riesco a riesco a riassumerli in una sola parola. Ripenso a tutti i secondi, minuti, ore trascorse su i campi di allenamento, hai momenti belli, a quelli brutti. Ormai è gia tardi per pensare alle tattiche di gara, al ritmo da impostare, manca troppo poco all'inizio dell'evento. La FC sale, l'adrenalina è allestelle, mi agito, rivolgo lo sguardo verso l'asfalto penso a quelle persone che mi son sempre state vicine ma che ora non ci sono più. Alzo lo sguardo verso il cielo, un brivido attraversa tutto il corpo, controllo l'orologio, comincio a balzellare sul posto e poi....... BENG, inizia la dnza!!!!!
    Porca vacca Gianca te sei l'asso per farmi emozionare e rivivere momenti magici alle 7 del mattino.
    IN BOCCA AL LUPO PER DOMENICA!!!!

     
  82. Anonimo ha scritto:
  83. Giorno Gianca'! dormito bene? penso di si...dopo un mercoledi "da leoni" !....e c'e' pure il sole stamane! Riguardo le gabbie, io non ti nascondo che spesso, quando mi e' capitato di trovarmi nelle retrovie (vedi Roma 2003, 1^maratona pett.5603), ho fatto il furbo e ho "scavalcato" il mondo per trovarmi in una posizione migliore! a livello di sensazioni, beh...e' come attendere fuori la sala parto che tua moglie partorisca....c'e' sempre la curiosita' e la voglia di vivere l'emozione fino in fondo! a domenica Runner! p.s.= chissa' che sara' passato nella mente di Max ieri sera dopo le 22.30?!? Luca M.

     
  84. Mic ha scritto:
  85. Giancarlo, guarda che non è proprio così: Gare importanti ne ho fatte poche e anche nell'ultima mezza a Cremona si sono dimenticati di darmi il pass per la prima gabbia, datomi invece nel 2008, e sono partito con la ressa. Anni fa mi accorgevo di non essere proprio capace di farmi valere in partenza, mentre adesso, anche in quelle affollate, me la cavo abbastanza bene ;-)
    Hai possibilità di tornare in seconda gabbia??

     
  86. GIAN CARLO ha scritto:
  87. @Mic, non ho possibilità di tornare in seconda e al momento ...ahimè ...ho pure poche possibilità di correre.

    @Luca, siamo a meno di metà dell'opera. Mou aveva parlato di 50% di possibilità prima dell'inizio...io ero scettico per me solo ora siamo a 50%.
    Il Milan lo stanno coprendo di regali.... penso che lo aiuteranno anche contro la Roma.

     
  88. GIAN CARLO ha scritto:
  89. @Matte, io in questo istante mi prendo il tuo in bocca al lupo e me lo coccolo. Ho una contrattura(spero) che quasi non riesco a camminare... se domani o dopodomani al max non è passata allora è segno che c'è uno strappetto e allora ecografia e niente gara...per ora incrocio le dita.

    @Insane, io a Ny sono riuscito ad arrivare davanti ...ero quasi davanti di mio con l'iscrizione fatta con le 2h e 59 ..ma sfruttando il poco controllo sono arrivato veramente in prima fila(anche se dalla parte sotto del ponte) ma a quel punto sono rimasto in prigione quasi 2 ore. prigione.

    @PaoloI, se i tendini li hai massacrati è ovvio che piangono sempre ...comunque per me soffrono molto meno su una mezza piatta che su 5 km di cross con pendenze importanti.

     
  90. Luca ha scritto:
  91. Per prima cosa.. bella prestazione ieri sera grande INTER. Sulle gabbie dato che esordirò ala Stramilano in una mezza ufficiale mi sono sempre chiesto di come sia l'attesa dentro le gabbie. Diciamo che ora ne so di più :-)

     
  92. TylerDurden ha scritto:
  93. Troppa gente, troppe gabbie, troppa attesa...ma non è un piacere correre?

     
  94. GIAN CARLO ha scritto:
  95. @Luca, io non ho visto una grande Inter... resto convinto che in Europa almeno 5 squadre(Chelsea) compreso ci sono superiori...poi con la fortuna talvolta i miracoli avvengono.

    @Maurizio, sapessi in questo momento come sarei felice di correre.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi