Sono fermo. Il polpaccio ha ceduto. Niente Roma-Ostia !

Pubblicato da GIAN CARLO giovedì 25 febbraio 2010

Non ho parole.
Per la prima volta da che corro sono alle prese con uno stop vero.
Mi ero già fermato in seguito ad una brutta caduta sugli sci qualche anno fa e ancora nel dicembre del 2008 per una distorsione alla caviglia sempre in seguito ad una caduta correndo in gara ad Ostia. Mai però mi ero dovuto fermare(per + di 2-3 giorni) per problemi legati a qualche cedimento muscolare dovuto al gesto della corsa.
Soffrivo da tempo di continue contratture al polpaccio destro, che mi venivano a trovare ogni volta che facevo un po' di qualità, ma per il resto tutto(o quasi) era ok.
Ultimamente, preoccupato dal fatto che avevo perso un pò troppa velocità, avevo reinserito negli allenamenti i circuiti con salite, delle ripetute brevi(200-400 e 1000) e in ultimo anche le gare da 10km... sapevo che rischiavo, ed infatti... avevo appena dichiarato che da adesso a maggio non avrei più fatto un solo km sotto a 4 ...quando improvvisamente è arrivato lo stop.
Martedì sera ho corso 12km in progressione con Piero e nel finale ho anche avuto buone sensazioni visto che erano passati solo 2 giorni dalla gara.
Ieri sveglia tranquilla e mentre vado in ufficio a piedi comincio a sentire un doloretto al polpaccio... sulle prime sembra nulla, invece ...poco a poco comincia il dolore. In serata l'ho massaggiato come avessi a che fare con la "solita" contrattura, ma al tocco faceva molto male e non sembrava particolarmente indurito. Stamani al risveglio mi è quasi impossibile camminare e specialmente nella parte alta del polpaccio il dolore è lancinante.
Non so di che si tratta, credo che a breve farò un'ecografia; per ora, se vi sovviene qualche idea ... sarò qui a leggerla.

64 commenti

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

  1. Porca miseria ! Mi dispiace....

     
  2. Albe che corre ha scritto:
  3. non dovrebbe essere nulla di serio..perlomeno me lo auguro!..io ad oggi sono fermo da 24 giorni e non è per niente facile!!
    Auguri sinceri!!

     
  4. Marco Bucci ha scritto:
  5. Se fossi un rosicone e meschino ti direi mal comune mezzo gaudio, e ti assicuro che ce ne sono in giro.
    Ma ti dico invece che mi dispiace veramente.
    Mi fa piu' male vedere gli altri che si fanno male piuttosto che me.
    Sara' perche' sono un allenatore di Judo ed ora alla meno peggio, do le tabelle agli amici, ma la cosa che piu' conta per me e' che non ci si faccia male.
    Adesso prendila con filosofia; non forzare i tempi del ritiro, e spaccati di addominali : non rimanere fermo !!

     
  6. Ezio ha scritto:
  7. Fai subito un ecografia...ma occhio da chi te la fai fare ce ne sono pochi che la fanno bene.

     
  8. er Moro ha scritto:
  9. 'zzarola Giancà, questa proprio nn ce voleva! Me dispiace davvero, daje, tienici aggiornati e.. Incrociamo le dita!

     
  10. @RB, so che magari qualcuno riderà per il fatto che infortuni muscolari che ci impediscono di correre vengano presi così sul serio da noi runners, ma ti offro comunque tutta la mia solidarietà perchè come saprai sono fermo per una distrazione muscolare tra bicipite femorale e gluteo, regalino della discesona della 3 comuni. Mi ero fermato una settimana poi ho ripreso convinto che fosse tutto ok senza aver fatto l'ecografia e sperando che fosse solo una contrattura, morale, ricaduta dopo pochi giorni e ad oggi sono altri 11 giorni che sono fermo, tutti i programmi sono saltati. Quindi, ecografia subito, e poi riposo assoluto con fisioterapia adeguata. Forza RB!!!!! e Forza pure a me e Marco che siamo messi maluccio.....

     
  11. Fatdaddy ha scritto:
  12. Maremmamaiala-2!!!
    Che notizia...mi spiace un casino Giancà.
    :(

     
  13. FabioG ha scritto:
  14. NOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!
    Porca miseria, che sfiga a 3 giorni dalla gara.
    Giancà, ti lancio subito una bella sfida per tirarti su il morale.
    Se, dopo l'ecografia ed il superamento della fase acuta, ti consiglieranno nuoto e bici, poniti un nuovo obiettivo: un triathlon ad inizio estate (io ti accompagnerò volentieri).

     
  15. nino ha scritto:
  16. mi dispiace. speriamo non sia niente di grave.

     
  17. albertozan ha scritto:
  18. Mister mi dispiace!!! proprio ora...ma si dice sempre così! Forza Gian!!!

     
  19. Daniele ha scritto:
  20. Mi spiace!!!!!

     
  21. insane ha scritto:
  22. Eccheccazz!!! anche tu,cade uno degli ultimi baluardi..mi dispiace!

     
  23. Bacchini Fabio ha scritto:
  24. Scusa il francesismo...ma che sfiga!!!Spero solo che si risolva in breve tempo...ci sono Maratone importanti in arrivo.
    Un abbraccio al mio amico interista!!!

     
  25. Patty ha scritto:
  26. sapere cosa possa essere????? per ora ho studiato la zona piede :-)))
    FORZA e fai altro per adesso e vedrai che rimani in forma......

     
  27. Stefy ha scritto:
  28. Eh no...! Anche tu fermo, io salto la Belluno - Feltre .. mi dispiace!

     
  29. EH NO CHE CAZZO!!!!! Pure tu.... prima il grande Marco, ora tu, la colonna romana scricchiola di brutto!!!
    :( Ti auguro di riprenderti il prima possibile Janco...tienici informati sull'eco!

     
  30. Giuseppe ha scritto:
  31. Speriamo niente di grave o di lungo da superare.
    Chissà che sia solo un segnale per fermarti due o tre giorni e magari scoprire che non era niente e poter fare anche la gara.
    Io l'anno scorso prima della Roma Ostia sono stato fermo proprio la settimana precedente la gara, con un solo richiamo per mezz'ora nel giovedì. Poi un esito positivo persino in gara grazie al completo riposo. Ho scritto anche un post di quella giornata che sembrava destinata a saltare ma poi tutto e andato liscio, anzi bene proprio così come auguro per te.
    Ciao

     
  32. Gianluca ha scritto:
  33. Cavolo che sfiga...cmq aspettiamo l'ecografia, magari la cosa è meno grave di quello che sembra...

     
  34. Anonimo ha scritto:
  35. ...sara' perche' ho imparato a pensare in maniera "ottimistica" negli ultimi anni, io vado contro-corrente...e cioe': fermo oggi e domani, corsetta sabato pomeriggio..e domenica mattina...UDITE UDITE....Runner Blade sara' alla partenza della sua ennesima Roma-Ostia! p.s.= nel frattempo massaggialo senza troppa pressione (per me e' soltanto affaticato)....! Luca M.

     
  36. Paolo "Cibulo" ha scritto:
  37. azzarola non ci voleva! Io ti facevo indistruttibile! E invece sei umano..
    Fare l'ecografia penso sia la cosa migliore per capire i prossimi passi, probabilmente della tecar?
    In bocca al lupo, Janco, rimettiti per Roma mi raccomando!

     
  38. Francarun ha scritto:
  39. O codesta da dove la tiri fuori?
    ma come stavi bene ti eri allenato bene con tutti i tuoi numeri e cifre...no mi dispiace Gianco, avevi fatto i tuoi progetti al millsimo secondo, non hai detto che ti faceva male ultimamente...
    Ma io quando mi feci male al polpaccio mi strappai in corsa, e avevo un dolore lancinante e un po di ematoma, non riuscivo a mettere il piede a terra, non so se è la stessa cosa o se magari è qualcosa di meno grave. Fatti un'ecografia fatta bene e vedi di che si tratta. Senza accertamenti non puoi sapere cosa c'è di preciso.
    Mi dispiace davvero !

     
  40. Ciccò ha scritto:
  41. che dirti?
    Mi spiace!

    secondo me è colpa di qualche magistrato comunista...

     
  42. franchino ha scritto:
  43. Se sei sicuro che sia contrattura impacco caldo + e un bel massaggio completo gambe schiena. Io l'ultima al femorale l'ho risolta così senza stare fermo. Mi preoccupa però quel dolore lancinante che dici... In bocca al lupo RB!

     
  44. Daniele ha scritto:
  45. Io ho avuto un trauma muscolare simile e, dopo un'ecografia che evidenziava un'elongazione muscolare, l'ho risolta con 20 giorni di stop, ghiaccio i primo giorni ma senza massaggi, che possono peggiorare la situazione. Il problema principale però rimane... la gara di domenica! Mi dispiace, stringi i denti e pensa alla prossima! In bocca al lupo.

     
  46. TylerDurden ha scritto:
  47. Quoto luca M. : forse è solo un pò affaticato, datti 24-36 ore per trarre le prime conclusioni. Un bel riposo può a volte far recuperare quello che sembrava perduto. Buona fortuna Janko.

     
  48. kaiale ha scritto:
  49. che iellaaaaa,

    attendi qualche ora e vedi se migliora...
    non abbatterti

     
  50. the yogi ha scritto:
  51. pessima notizia! una tecar al volo? magari riservati di decidere direttamente Dom mattina....

     
  52. bibe ha scritto:
  53. In bocca al lupo, Giancarlo, se affronterai l'infortunio con la metà della meticolosità con cui affronti gli allenamenti, riuscirai a ridurre al massimo i giorni di stop senza comunque rischiare ricadute. Una volta in strada, tornerai in forma in quattro e quattr'otto!

     
  54. Suysan ha scritto:
  55. Non me ne intendo di polpacci doloranti ma posso dirti che mi dispiace molto e spero che non sia nulla di serio!

     
  56. Anonimo ha scritto:
  57. da piero musilli:_
    Mi dispiace....
    recupera in fretta per la maratona! Ciao Piero

     
  58. Stefano ha scritto:
  59. Come dice qualcuno.... alla ns. età i dolori non passano....... si spostano. Magari domani ti sentirai meglio al polpaccio e peggio sul basso ventre. Sarebbe comunque un ottima notizia che ti permetterebbe di prendere 2 piccioni con una fava (breack) e cioè riposare finalmente bene lasciando stare gli stravizi matrimoniali e correre la Roma - Ostia.
    In bocca al lupo RB.

     
  60. Marinesdicorsa ha scritto:
  61. AVANTI SEMPRE....siamo piu' forti anche della sfiga........auguroni Gianka'

     
  62. Mathias ha scritto:
  63. cavolo mi spiace gianca. sarai una belva in gabbia..

     
  64. Alvin ha scritto:
  65. 2 giorni che sei fermo e già tua moglie non ne potrà più di averti in mezzo ai piedi...vedi di rimettirti in fretta povera donna!

    Scherzi a parte... sarebbe stato molto meglio se il dolore fosse partito da subito a fine corsa (tipica contrattura) ma un dolore che parte così "da niente" a muscolo freddo
    e che ti fa malissimo non è una buona spia... siamo runner e sappiamo che gli stop ci possono capitare...ma mai una volta che arrivino n tempi morti tipo che ne so il 30giugno... mai! sempre nei momenti più importanti... in bocca al lupo Mister a paperinick ste cose je fanno na pippa!

     
  66. MauroB2R ha scritto:
  67. Sono cose capitano, niente da fare.
    Facci sapere di cosa si tratta...dai dai su con il morale. So che non è facile...almeno ci siamo noi a farti compagnia.

     
  68. Anonimo ha scritto:
  69. non era normale che in 15 anni non avessi mai avuto niente. non ci sei abituato e questo è peggio... pensa a me che non corro da giugno e ti sentirai meglio!
    no eh?
    pensa all'inter!
    non mi piace l'idea che i califfiani vinceranno ostia a tavolino...
    luciano er califfo.

     
  70. Filippo ha scritto:
  71. Mi dispiace tantissimo, spero che ti rimetta al più presto, già pregustavo gli sfottò del lunedì sul tempo finale...sono solo rimandati al più presto possibile!

     
  72. Glaucos ha scritto:
  73. Minchia Gianca' ,

    non ho parole. E' incredibile che anche tu ti possa rompere. Ormai ti credevo il figlio di Robocop. Pero' ha ragione er califfo, cazzarola in 15 anni uno stop ci puo' stare.
    Pensa a quanti podisti sono gia' stati rottamati, ben prima di te e con prestazioni ben inferiori.
    Comunque conosco la sensazione che si prova, come una Belva in gabbia. Tieni duro, che passa tutto e tornerai più forte di prima. Forse ....
    ciao Glauco

     
  74. mjaVale ha scritto:
  75. caspita NO!! mi spiace tantissimo, consigli qualificati non ne ho, ma un enorme RIMETTITI PRESTISSIMO ci sta!

     
  76. MFM ha scritto:
  77. Auguroni Giancà, ma vedrai che anche questa passerà ;-)
    Forza e coraggio!

     
  78. Francescarun ha scritto:
  79. Ma cosa mi tocca leggereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee:((( pure teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee macchèèèèèèèè mo mi lasciate da sola?????????????? Aòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò ebbbbbastaaaaaaaaaaaaa con questi infortuniiiiiiiiiiiii ..ufffffffffffffffffffffiii..fai subito eco + riposo....

    un mondo di auguriiiiiiiiiiiiii INFINITIIIIIIIIIIIIIIIIIII davvero col cuore..e un GRAZIE ENORME PER TUTTI I TUOI CONSIGLI E PER LA FIDUCIA CHE MI TRASMETTI..grande Gianco....


    franci

     
  80. Demis ha scritto:
  81. I miei migliori auguri per una guarigione velocissima!!

     
  82. mercuriodacorsa ha scritto:
  83. Dai fatti coraggio.......siamo tutti sulla stessa barca noi podisti ,tranquillo !!!!!!!!!! NON ci pensare...........poi un po' di riposo NON fa mai male. Ciao a Gianca'

     
  84. Michele ha scritto:
  85. Per prima cosa auguri di pronta ripresa. Seconda cosa : sono più quelli in infortunio che quelli che vanno, l'amore per la corsa sta facendo danni, oppure gli allenamenti che a molti sembrano fighissimi stanno creando danni. Ho paura che corriamo per troppi km e i ns corpi ci facciano notare che è ora di dire basta col massacro.

     
  86. Diego ha scritto:
  87. Guarisci senza fretta, auguroni !!!

     
  88. Paolo Isola ha scritto:
  89. Il tuo è un infortunio stranissimo perchè si è manifestato prima camminando e poi alzandoti dal letto. Mi viene il dubbio che tu abbia fatto qualche movimento sbagliato mentre dormivi, è capitato anche a me di svegliarmi nella notte urlando per aver girato il piede e di conseguenza questo giramento del piede mi fece sentire una fitta al polpaccio e la mattina dopo camminai zoppo, poi la zoppia passò, ma rimase l'indolenzimento. Mi ricordo anche che la notte che mi sono svegliato urlando nel sonno, sono andato a letto con il polpaccio leggermente indolenzito a causa di lunghe passeggiate in spiaggia (è capitato solo d'estate, più di una volta questo strano fenomeno). La mia diagnosi fu contrattura, nel giro di 2-3 giorni passò tutto, o quasi. Il tuo infortunio potrebbe essere uno stiramento perchè da quel che ho capito stai sempre zoppicando. Comunque un'ecografia risolverà ogni dubbio

     
  90. stoppre ha scritto:
  91. non ho potuto scriverti prima, non ho neanche letto gli altri commenti, però l'importante è che tu lo identifichi come un problema muscolare o tendineo, se la zona e arrossata e calda e ti fa male anche a riposo, ti consiglio di andare a fare subito un ecodoppler venoso e arterioso, al fine di escludere un problema di tvp( trombosi venosa profonda ) che purtroppo può capitare. hai delle varici ?

     
  92. Pimpe ha scritto:
  93. Succede anche a me in alcuni periodi dell'anno .. io corro subito ai ripari non facendo nemmeno un metro di salita , scaricando , perche' il passo successivo e' l'infiammazione del tendine d'achille..
    certo che questo tempo non aiuta...
    Recupera bene Gianco !

     
  94. Forrest ha scritto:
  95. non so perchè tu sia così pessimista, forse perchè come dice il califfo non hai mai avuto niente e non ci sei abituato. Come ha detto saggiamente franchino un impacco caldo per sciogliere, un bel massaggio gambe schiena da un fisioterapista abituato a infortuni sportivi che magari ti dica anche come ha trovato il muscolo e eventuale eco. poi valutazioni. addio 88min ma 95 sono ancora possibili. suerte

     
  96. La Polisportiva ha scritto:
  97. Miseria! Non ci voleva. Però a leggere il modo in cui si è manifestato il problema, non sembra essere così grave. Ho detto sembra..
    I migliori auguri di totale recupero.

     
  98. GIAN CARLO ha scritto:
  99. @Tutti, ragazzi grazie siete veramente impagabili.
    Forse domani o al massimo lunedì riesco a fare l'ecografia... comunque il dolore è forte ogni volta che mi alzo dalla sedia e muovo i primi 2 passi, poi è + sopportabile.
    Il polpaccio non è caldo, non ho mai sofferto di varici.
    Sarò prudente nella ripresa, anzi prudentissimo...forse ha ragione Luciano quando dice che prima o poi doveva succedere.
    Non c'è nessuna possibilità che io domenica possa correre, ma proprio nessuna.
    Ora nei momenti in cui sembra meno peggio mi viene da pensare che sarebbe già fantastico poter arrivare ad Ostia con la bicicletta... ma dovrei migliorare molto e poi c'è sempre la salita.
    Per il resto ancora grazie in special modo a chi mi ha fatto sorridere :D

     
  100. giovanni56 ha scritto:
  101. Ahi, non ci voleva.
    Ti dirò una cosa che non ti farà sorridere:
    Tira tira tira, ogni corda si rompe.
    E va a finire che i recuperi si fanno tutti in un colpo solo.

     
  102. Micio1970 ha scritto:
  103. E' strano come evolvono certi infortuni.
    Comunque con calma e con una bella ecografia fatta da una dottoressa gentile ... passerà tutto in un baleno!

    Prima di fare qualunque sport (bici o nuoto) io comunque farei l'eco perchè il riposo assoluto in questi casi è la miglior medicina!

     
  104. Ale57 ha scritto:
  105. Mi dispiace tantissimo e spero che non sia niente di grave. Magari sei come l'Inter che inizia a dare segni di cedimento... (me la concedi questa?).
    In bocca al lupo Mister!

     
  106. Walter ha scritto:
  107. La scorsa estate a 3 settimane dalla mia prima mezza maratona mi capitò una cosa simile al polpaccio sinistro, il dolore arrivo dopo la corsa e mi faceva un male cane a camminare.
    Era uno stiramento,per fortuna lieve ma pur sempre da curare.All'epoca in una settimane e mezza me la cavai, spero che anche per te sia cosi semplice!

     
  108. Lucky73 ha scritto:
  109. Periodaccio! (io sono in malattia, penso non sia mai successo da quando lavoro, influenza e pure tosta) ...

    A me era successo qualcosa di simile qualche mese fa, ma nella parte inferiore dopo un fondo lento. Non riuscivo più a correre ed ero molto preoccupato ....

    però è andato via con qualche automassaggio ....

    In bocca al lupo!

     
  110. Luca ha scritto:
  111. Giancarlo di queste cose ho molta esperienza dato che provengo da 25 anni di attività calcistica. Più che un ecografia di consiglio un buon massaggiatore. All'inizio ti scoglie la contrattura con un massaggio e molto probabilmente con una settimana di sedute di ionoforesi dovresti rimetterti in sesto. Dovresti anche apllicare pomate tipo LIOTON 1000 o Fastum Gel. In bocca al lupo!

     
  112. GIAN CARLO ha scritto:
  113. @Giovanni, tira .tira... è GIA !

    @Stefano, è una dottoressa, mi hanno dato il numero oggi e ho preso l'appuntamento...non so se sia gentile e ...

    @Lucky, sono anni che mi auto massaggio(non fare battutacce !!) e ha sempre funzionato ...ma evidentemente erano contratture, mentre stavolta è diverso(strappo ? o alla meglio stiramento !!)

    @Luca, ho messo il voltaren e come dicevo a Lucky di certo non è una semplice contrattura.

     
  114. Albe che corre ha scritto:
  115. ciao Gian Carlo,non ho tanta esperienza a riguardo e soprattutto non sono un medico! ma io quando mi sono strappato 3 anni fa ho sentito una forte fitta dietro la coscia mentre facevo le rip. in salita e poi mi era impossibile correre per tornare a casa.
    Non lo so ma penso e soprattutto mi auguro che sia meno grave di quello che credi!

     
  116. GIAN CARLO ha scritto:
  117. @Albe, se mi fermo alla modalità di come mi sono fatto male ...non dovrei avere nulla ...in realtà non posso camminare :-((

     
  118. Mario ha scritto:
  119. Janco, mi spiace... tieni duro per parigi!

     
  120. GIAN CARLO ha scritto:
  121. @Mario, terrò duro, ma comunque è andata ..nel senso che alla meglio partiro' con la digitale per finirla oltre le 3h e 30

     
  122. Anonimo ha scritto:
  123. J'ai appris des choses interessantes grace a vous, et vous m'avez aide a resoudre un probleme, merci.

    - Daniel

     
  124. GIAN CARLO ha scritto:
  125. Daniel, sono contento se questo post ti è stato utile.

     

Posta un commento

Hai fatto tanta strada ora non rinunciare, lascia un commento aerobico... se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio.

Per ora ho visto solo i puntini

Per ora ho visto solo i puntini

Contatore ripartito il 10/10/2009

Lettori fissi